Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» E gli auguri a Gippo?
Devo denunziare un furto EmptyOggi alle 10:20 am Da tommybe

» Il Viaggio della Vita
Devo denunziare un furto EmptyOggi alle 9:45 am Da Claudio Bezzi

» Gazzelle, una bella scoperta
Devo denunziare un furto EmptyIeri alle 2:05 pm Da tommybe

» Pachamama - Paletti primo step
Devo denunziare un furto EmptyIeri alle 10:51 am Da vivonic

» Il campo dei nudisti
Devo denunziare un furto EmptyLun Feb 19, 2024 11:47 pm Da Albemasia

» Libri bastardi
Devo denunziare un furto EmptyLun Feb 19, 2024 4:02 pm Da AlbertOne

» Concorso scadenza 15 marzo
Devo denunziare un furto EmptyLun Feb 19, 2024 10:47 am Da Claudio Bezzi

» Luminosi i mattini erano un tempo
Devo denunziare un furto EmptyVen Feb 16, 2024 11:38 am Da Albemasia

» La donna allo specchio
Devo denunziare un furto EmptyGio Feb 15, 2024 7:28 pm Da Albemasia

EVENTI DT
DIFFERENT ROOMS 12 - LA SOFFITTA



Devo denunziare un furto

4 partecipanti

Andare in basso

Devo denunziare un furto Empty Devo denunziare un furto

Messaggio Da Tommaso Landini Gio Gen 11, 2024 9:04 am

https://www.differentales.org/t2721-poesia#32091


Ore diciannove e quaranta, un ordinario fine giornata a Reggio Emilia: le luci degli uffici e dei negozi spente, pochissime persone in giro. Una tranquillità che avvolgeva anche il palazzo della Questura: erano rimasti solo i poliziotti che avrebbero affrontato il turno di notte. Un telefono, però, arrivò a turbare il silenzio del centralino.
"Pronto, Questura."
"Devo denunziare un furto."
"Mi dica."
"Ho comprato cinquanta euro di droga, ho pagato con PayPal, ma il pusher non ha consegnato, chill’omm ‘e merd!"
Giovanni Furino, quarantacinque anni, in Polizia da venti, non sapeva se ridere o piangere.
"Ma le pare un motivo per chiamarci?" E mise giù la cornetta.
Trenta secondi dopo, ancora il telefono.
"Sono ancora Giuseppe Esposito. Devo denunziare un furto."
Furino si accarezzò la pelata, soffiò, e passò la telefonata a chi di dovere. Due agenti uscirono, a piedi, su via Dante. All’incrocio con via Roma li attendeva Esposito: nonostante la temperatura sfiorasse lo zero, era vestito solo di un piumino leggero, sbottonato, sopra una jersey del Napoli calcio.
“Sono Esposito. Mi hanno fregato.” Anche a un metro di distanza, il suo alito sapeva di vino da quattro soldi.
“Che è successo?”
L’uomo riassunse la faccenda: la richiesta della marijuana, il pagamento via PayPal, la mancata consegna.
“Sarò sincero” parlò uno dei due poliziotti “non deve rivolgersi a noi per queste cose. È già tanto se non le facciamo passare la notte in prigione. Se ne vada.”
Tornarono in Questura, lasciando Esposito in mezzo alla strada.
Non passarono nemmeno cinque minuti. Furino era assorbito da un cruciverba particolarmente difficile, ma dovette interrompersi. Ancora una telefonata.
“Pronto, Questura.”
“Sono Esposito. Devo denunziare una truffa.”
Furino sferrò un pugno al tavolo di legno.
“Ancora lei? La smetta!” e gli chiuse in faccia il telefono.
Ma l’uomo doveva essere un nostalgico del fascismo e, sveglio come tutti i seguaci del suddetto, aveva preso alla lettera il motto “boia chi molla”. E lui non mollava: una, dieci, diciotto telefonate. Finchè Spataro e Poli, gli agenti che lo avevano incontrato in strada, persero la pazienza. Uscirono e raggiunsero il civico 62 di via Roma, un piccolo condominio dove si trovava il domicilio di Giuseppe Esposito. Salirono al secondo piano, dove trovarono aperta la porta dell’appartamento. Esposito era davanti a loro, in poltrona, la maglia del Napoli tirata sul ventre prominente. Strano a dirsi, stava urlando al telefono, stavolta con i Carabinieri. Poli gli si affiancò, gli strappò il telefono di mano e chiuse la chiamata.
“Che fate? Mi portate dal pusher a prendere la mia roba?”
“Certo, come no. La denunciamo per interruzione di pubblico servizio e le regaliamo un soggiorno in Questura. Esposito, lei è un uomo fortunato!”

Tommaso Landini
Younglings
Younglings

Messaggi : 92
Punti : 108
Infamia o lode : 0
Data di iscrizione : 27.11.23

Torna in alto Andare in basso

Devo denunziare un furto Empty Re: Devo denunziare un furto

Messaggio Da Susanna Mar Gen 16, 2024 12:13 am

Davvero divertente! Immaginare certe scene sembra sempre un'esagerazione, salvo poi scoprire che poi capitano davvero e che per quanto la tua fantasia galoppi, la realtà la supera alla grande.
Grazie per aver condiviso.

______________________________________________________
"Quindi sappiatelo, e consideratemi pure presuntuoso, ma io non scrivo per voi. Scrivo per me e, al limite, per un'altra persona che può capire. Spero di conoscerla un giorno… G. Laquaniti"
Susanna
Susanna
Maestro Jedi
Maestro Jedi

Messaggi : 2141
Punti : 2358
Infamia o lode : 20
Data di iscrizione : 03.02.21
Età : 67
Località : Rumo (TN)

A Tommaso Landini garba questo messaggio

Torna in alto Andare in basso

Devo denunziare un furto Empty Re: Devo denunziare un furto

Messaggio Da Petunia Mar Gen 16, 2024 7:32 am

Ciao  @Tommaso Landini

Ti ricordiamo che prima di postare una tua opera devi inserire il link di un commento fatto a un altro utente. (Leggi il regolamento) per questa volta te l’ho inserito io.

https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum#1


Il racconto è divertente, una gag umoristica che fa sorridere amaro.
Hai fatto una buona caricatura dei personaggi e tutti  sia i poliziotti sia  il denunciante escono con le “ossa rotte”.
Non mi è piaciuto l’intervento del narratore onnisciente: “ Ma l’uomo doveva essere un nostalgico del fascismo e, sveglio come tutti i seguaci del suddetto, aveva preso alla lettera il motto “boia chi molla
secondo me toglie qualcosa al ritmo e alla comicità.
Alla prossima!


.
Petunia
Petunia
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2186
Punti : 2401
Infamia o lode : 35
Data di iscrizione : 07.01.21
Età : 60
Località : Prato

A Tommaso Landini garba questo messaggio

Torna in alto Andare in basso

Devo denunziare un furto Empty Re: Devo denunziare un furto

Messaggio Da Tommaso Landini Mar Gen 16, 2024 9:25 am

Petunia ha scritto:Ciao  @Tommaso Landini

Ti ricordiamo che prima di postare una tua opera devi inserire il link di un commento fatto a un altro utente. (Leggi il regolamento) per questa volta te l’ho inserito io.

https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum#1


Il racconto è divertente, una gag umoristica che fa sorridere amaro.
Hai fatto una buona caricatura dei personaggi e tutti  sia i poliziotti sia  il denunciante escono con le “ossa rotte”.
Non mi è piaciuto l’intervento del narratore onnisciente: “ Ma l’uomo doveva essere un nostalgico del fascismo e, sveglio come tutti i seguaci del suddetto, aveva preso alla lettera il motto “boia chi molla
secondo me toglie qualcosa al ritmo e alla comicità.
Alla prossima!

chiedo venia per la mancanza, pensavo fosse sufficiente aver fatto il commento. Terrò a mente per le prossime volte, grazie!

Tommaso Landini
Younglings
Younglings

Messaggi : 92
Punti : 108
Infamia o lode : 0
Data di iscrizione : 27.11.23

A Petunia garba questo messaggio

Torna in alto Andare in basso

Devo denunziare un furto Empty Re: Devo denunziare un furto

Messaggio Da Flash Gordon Lun Gen 22, 2024 9:51 am

Un racconto che racconta il vero paradosso delle storie vere, insomma tutto può succedere e non c'è da meravigliarsi, anzi questa storia potrebbe essere il minimo delle idiozie che avvengono dappertutto nel mondo e in Italia.
Un racconto che si legge d'un fiato per la scorrevolezza e il desiderio di come vanno a finire le telefonate e il signor Esposito!
Complimenti.

______________________________________________________
Se mi cerchi quando vuoi tu ti rispondo quando voglio io...
Flash Gordon
Flash Gordon
Younglings
Younglings

Messaggi : 143
Punti : 228
Infamia o lode : 1
Data di iscrizione : 27.01.23
Età : 56
Località : Padova

Torna in alto Andare in basso

Devo denunziare un furto Empty Re: Devo denunziare un furto

Messaggio Da Tommaso Landini Lun Gen 22, 2024 10:31 am

Flash Gordon ha scritto:Un racconto che racconta il vero paradosso delle storie vere, insomma tutto può succedere e non c'è da meravigliarsi, anzi questa storia potrebbe essere il minimo delle idiozie che avvengono dappertutto nel mondo e in Italia.
Un racconto che si legge d'un fiato per la scorrevolezza e il desiderio di come vanno a finire le telefonate e il signor Esposito!
Complimenti.
Grazie mille! Ci tengo a precisare che la parte di storia vera si limita al fatto in sè: l'anomala truffa dello spacciatore nei confronti dell'uomo, e l'ancora più anomala denuncia dell'uomo. Il resto (nomi, vestiario, dialoghi) sono di mia invenzione.

______________________________________________________
"Dio è morto, Marx è morto, e nemmeno io mi sento molto bene."

(G. Marx)

Tommaso Landini
Younglings
Younglings

Messaggi : 92
Punti : 108
Infamia o lode : 0
Data di iscrizione : 27.11.23

Torna in alto Andare in basso

Devo denunziare un furto Empty Re: Devo denunziare un furto

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.