Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il forum di scrittura creativa che cercavi

Ultimi argomenti attivi
» Ricordati di coprirti bene
La porta invisibile EmptyOggi alle 5:41 pm Da Susanna

» Monica degli Zomegni
La porta invisibile EmptyOggi alle 3:48 pm Da Asbottino

» La guerra dentro
La porta invisibile EmptyOggi alle 3:00 pm Da tommybe

» Come ti chiami?
La porta invisibile EmptyOggi alle 1:58 pm Da CharAznable

» Del delirio d'onnipotenza e della fraternità
La porta invisibile EmptyOggi alle 12:56 am Da Arianna 2016

» L'oro di Mac
La porta invisibile EmptyIeri alle 3:08 pm Da tommybe

» Un viaggio indimenticabile
La porta invisibile EmptyIeri alle 10:15 am Da Mac

» Quiete
La porta invisibile EmptyDom Mag 22, 2022 9:32 pm Da Arunachala

» David Crocchette
La porta invisibile EmptyDom Mag 22, 2022 5:44 pm Da Susanna

EVENTI DT
DIFFERENT ROOMS 7 - L'ANTICAMERA
Il settimo step è partito!
C'è tempo fino al 31 Maggio per commentare tutti i racconti.

Non sei connesso Connettiti o registrati

La porta invisibile

+4
Petunia
Resdei
Hellionor
tontonlino
8 partecipanti

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1La porta invisibile Empty La porta invisibile Gio Feb 03, 2022 5:17 pm

tontonlino

tontonlino
Younglings
Younglings

Aggiogati allo stesso carrello entrano nel supermercato così come si ara un campo. È una coppia unita, affiatata. Fanno sempre tutto insieme, quasi in sincronia, da una vita.

Ogni tanto lei tende il braccio. Il movimento è ampio, come stesse seminando. Afferra, al passaggio, gli articoli che sa. Sempre nello stesso ordine.
Poi succede, sempre nello stesso punto: lui si distrae un attimo e lei non c’è più. Il marito si guarda intorno, in un raggio sempre più ampio, ma la moglie non si vede.

Quand'è così conviene stare fermi e aspettare. Alcuni preferiscono affidarsi agli specchi parabolici che spuntano dal soffitto, altri telefonano. “Dove stai? Ah! Ho capito. Ti raggiungo!” Lui sta fermo. Sa che prima o poi tornerà. Fa sempre così. È come Mimì, la loro gatta. A volte sparisce per diversi giorni, ma torna sempre.

Ah! Eccola! Felice e sorridente!

E proseguono, lasciandosi alle spalle una porta segreta, invisibile, di cui nessuno si accorge. Entri e son passati gli anni. E ti rimane solo il ricordo di averlo perso in un supermercato così come si perdono i bambini. Poi varchi di nuovo la porta ed eccolo davanti a te. Allora ti precipiti, lo abbracci e te lo tieni stretto.

Escono dal supermercato spingendo lo stesso carrello, come quei contadini che tornano dai campi il carro pieno dei frutti della terra.

2La porta invisibile Empty Re: La porta invisibile Ven Feb 04, 2022 2:32 pm

Hellionor

Hellionor
Admin
Admin

Questo racconto è una poesia d'amore.
L'amore del vivere quotidiano, quel carrello come la vita che hanno spinto insieme avanti e indietro, uno si ferma, l'altro lo aspetta e avanti così.
Poche righe che contengono tutto.

3La porta invisibile Empty Re: La porta invisibile Ven Feb 04, 2022 5:35 pm

Resdei

Resdei
Padawan
Padawan

Che belle immagini!
La fatica del vivere quotidiano e una porta segreta da cui la mente della donna compagna di una vita a volte scompare.
Ma poi ritorna...



Ultima modifica di Resdei il Lun Feb 14, 2022 10:27 pm - modificato 1 volta.

4La porta invisibile Empty Re: La porta invisibile Sab Feb 05, 2022 7:59 pm

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore

@tontonlino grazie per questo piccolo scrigno che racchiude in poche parole tutta una vita intera, amore, pazienza, fatica del vivere quotidiano allietato, a tratti, da piccole gioie. Come il gatto che ritorna sempre. E quanta poesia c’è in quella porta.


______________________________________________________
C’è qualcosa di delizioso nello scrivere le prime parole di una storia. Non sai mai dove ti porteranno.
(Beatrix Potter)

5La porta invisibile Empty Re: La porta invisibile Sab Feb 05, 2022 11:37 pm

tommybe

tommybe
Padawan
Padawan

Tra una canzone e l'altra leggo questo splendore.
Grazie Ton, la tua umanità è grande.

6La porta invisibile Empty Re: La porta invisibile Dom Feb 06, 2022 12:13 am

Susanna

Susanna
Maestro Jedi
Maestro Jedi

Grazie per questo bellissimo racconto e per le belle immagini che hai saputo donarci.
La quotidianità di due persone, fatta di piccoli gesti sempre uguali, il momento di smarrimento per uno dei tanti scherzi dell'età, ma con la consapevolezza che passerà e torneranno alla spesa, serenamente.
Alla fine del racconto mi è venuto da pensare che il carrello non fosse quello del supermercato, ma quello della vita, che - alla fine di un lungo percorso - non ha più bisogno di tanti articoli: ne bastano pochi: la vicinanza, il sostegno, la comprensione e l'accettazione dei momenti di "assenza".

Mi sono anche vista al supermercato con mio marito: ci andiamo sempre assieme, stesso perrcorso tra gli scaffali e se ci perdiamo di vista è perchè mi attardo nella corsia dei libri o dei piccoli articoli da regalo: qualcosa nel carrello finisce sempre, sotto lo sguardo divertito del mio compagno di vita.


______________________________________________________
"Quindi sappiatelo, e consideratemi pure presuntuoso, ma io non scrivo per voi. Scrivo per me e, al limite, per un'altra persona che può capire. Spero di conoscerla un giorno… G. Laquaniti"

7La porta invisibile Empty Re: La porta invisibile Lun Feb 07, 2022 10:32 am

tontonlino

tontonlino
Younglings
Younglings

In genere io e mia moglie facciamo la spesa insieme. Una volta la settimana prendiamo la macchina e ci rechiamo al supermercato che ci ostiniamo a chiamare col suo primo nome, l'iperstanda, ignorando il fatto che il nome lo ha cambiato tre o quattro volte ed è oggi l'iperconad.
Nel negozio ci sono le donne che fanno gli acquisti da sole, quelle in compagnia del marito, e ci sono i mariti da soli, spesso in collegamento telefonico con le mogli che li dirigono da casa o dal luogo di lavoro, un po' come nei film di Lara Croft. "Non ti dimenticare l'acqua in promozione..."
Quando sono assieme, marito e moglie, ci sono diverse possibilità. Una prevede che il marito venga parcheggiato in qualche reparto da marito, come il fai da te o i ricambi per l'automobile. Sono reparti parecchio affollati perché sono tanti i mariti da sistemare. Alcuni vengono con le carte da gioco e organizzano dei tornei di scopa o di bridge... Io e mia moglie, invece, rimaniamo assieme. Succede però che per recuperare un articolo si debba staccare dal carrello e faccia una breve incursione nel reparto vicino. In quei casi rimango da solo come uno scemo, magari continuando una discussione che è diventata improvvisamente un monologo. La gente si chiede allora: "Ma questo parla da solo?". No, non parlo da solo. Il fatto è che lei è veloce, talmente veloce che non mi accorgo mai che non c'è. Insomma, non me ne accorgo subito. Quando succede smetto di parlare, arrossisco e aspetto. Qualche volta la chiamo nella lingua delle balene: modulo degli ultrasuoni che solo lei riesce a sentire. Ovviamente, pure lei sa esprimersi a ultrasuoni. Quindi mi risponde come farebbe un grosso cetaceo nell'oceano. Beh, sì, l'iperstanda diventa un oceano e noi due delle grosse balene dai cui sfiatatoi escono parole d'amore. Quando non è una balena è un pesce pilota e io rimango comunque una balena. La seguo, la seguo, la se... cavolo! Dov'è andata a finire? Provo di tutto: ultrasuoni, perlustrazione in largo, in lungo e nel senso contrario delle lancette dell'orologio, ma niente. Non c'è.
Che sia entrata in qualche porta segreta, sapete, quelle porte segrete e invisibili che portano lontano da qui, come in Star Trek, oppure in un futuro lontano, sempre come in Star Trek, dove tu dietro al tuo carrello sei solo un lontano ricordo incagliato nel passato? Ma la porta invisibile la ritrova sempre e torna da me, raggiante come se mi avesse perso e ritrovato. Allora ci mettiamo dietro al carrello e ci precipitiamo verso le casse.

8La porta invisibile Empty Re: La porta invisibile Lun Feb 07, 2022 11:48 am

Susanna

Susanna
Maestro Jedi
Maestro Jedi

@tontonlino Che super commento ci hai lasciato: pazzesco e simpaticissimo. Visto che come età siamo praticamente coetanei, anche i comportamenti vedo che si somigliano. Anche noi rigorosamente assieme a fare la spesa, se si esclude il periodo più brutto del covid: allora ci andava solo mio marito, per cui poi ho dovuto rifare la patente per il carrello (!?!?). Al supermercato se io mi attardo sui libri o su poco altro, lui scompare. Veloce come tua moglie. E io che giro come una povera crista, qui non c'è, qui nemmeno... che sia già alla cassa? Magari, se apriamo una porta bidirezionale tra supermercati, li troviamo assieme, mentre noi viaggiamo spaesati tra detersivi in offerta e commessi che lanciano appelli come in spiaggia:"Abbiamo trovato un/una... vecchietta - e il calcio negli stinchi è assicurato - per la privacy non ci vuole dire il nome, ma indossa...." Quando frequentavamo grossi centri commerciali (Parma o Modena o Reggio Emilia, che erano non troppo lontani da dove abitavamo prima) niente di più facile vederlo davanti alla libreria, in pazientissima attesa di una moglie che meno di un'ora non si stava, pur col tempo contato che le settimane ancora da lavoratori ci lasciavano.Ovviamente la borsa termica era d'obbligo. Io però lo accompagno molto volentieri nelle sue scorribande al Bricoman o all'Obi: anche lì riesco a mettere nel carrello qualcosa per me. Scatolette con tanti scomparti per bottoni, perle ecc. ecc. colla a caldo... Affinità elettive.


______________________________________________________
"Quindi sappiatelo, e consideratemi pure presuntuoso, ma io non scrivo per voi. Scrivo per me e, al limite, per un'altra persona che può capire. Spero di conoscerla un giorno… G. Laquaniti"

9La porta invisibile Empty Re: La porta invisibile Sab Feb 12, 2022 4:25 pm

caipiroska

caipiroska
Padawan
Padawan

Quando c'è meraviglia negli occhi anche le piccole cose quotidiane diventano esperienze uniche.
Molto intenso questo mini, complimenti!

10La porta invisibile Empty Re: La porta invisibile Dom Feb 13, 2022 9:12 pm

giuseppe.bignozzi

giuseppe.bignozzi
Younglings
Younglings

Dolce, originale, tranquillo, ma che ti agita qualcosa dentro e non sai bene cosa, ma è una buona cosa.

11La porta invisibile Empty Re: La porta invisibile Lun Feb 14, 2022 9:07 am

tommybe

tommybe
Padawan
Padawan

Che dire, uno della mia età certi smarrimenti li conosce sempre meglio. E il racconto da divertente diventa commovente. Per fortuna c'è sempre un angelo, qualcuno di famiglia che ci toglie dall'impaccio, che ci salva.
Mi sto coinvolgendo troppo. Ma va bene così.

Contenuto sponsorizzato



Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.