Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» Dal giorno che nessuno conosce
Nero Woff EmptyOggi alle 6:00 pm Da Asbottino

» Quintessenza
Nero Woff EmptyOggi alle 5:30 pm Da CharAznable

» Orizzonti Verticali
Nero Woff EmptyOggi alle 5:24 pm Da Asbottino

» Different Staffetta - Settimana del 17/06/2024
Nero Woff EmptyOggi alle 5:07 pm Da Achillu

» Staffetta 4 - Episodio 3
Nero Woff EmptyOggi alle 4:32 pm Da Claudio Bezzi

» Staffetta 1 - Episodio 3
Nero Woff EmptyOggi alle 4:31 pm Da Claudio Bezzi

» La porta rossa
Nero Woff EmptyOggi alle 4:13 pm Da Asbottino

» Cronache dalla fine
Nero Woff EmptyOggi alle 2:24 pm Da caipiroska

» Agata
Nero Woff EmptyOggi alle 2:01 pm Da Giammy

EVENTI DT
DIFFERENT ROOMS 12 - LA SOFFITTA



Nero Woff

2 partecipanti

Andare in basso

Nero Woff Empty Nero Woff

Messaggio Da Flash Gordon Mar Gen 02, 2024 12:31 pm

https://www.differentales.org/t2665-sere-troppo-lunghe#31766:

 Nero Woff


Aspetto sempre che venga sera, quella dei pensieri retorici, quella delle candeline soffiate, quella dei baci appesi all’albero del melograno.
Sì, aspetto la sera degli imbecilli, quelli che ora chiamano boomer, quelli che…
Quelli che hanno funzioni biologiche esattamente come un cammello nel deserto e nel deserto non si usa paletta e contenitore per le deiezioni d’origine bio.
Certo per alcuni sono un’emerita testa di cactus, per altri solo un led che finché dura lo accendi altrimenti lo differenzi in qualche bidone col bollino che sempre differente è a seconda del luogo dove ti trovi.
Anni fa provai a drogarmi con i cartoni animati, ma dopo essermi pippato gatto Silvestro m’è rimasto troppo pelo nelle viscere.
Ho provato anche con lo svapo festival ma nemmeno lì ho compreso il lato dove s’aspirava il meccanismo.
Eh… Quante aspirazioni ho lasciato nell’uso retorico della mia esistenza.
«Il termine fottuto va ancora di moda?».
Il vicino di casa mi chiamava lo scrittore perso dandomi del Nero Woff e la cosa un po’ mi puzza ancora, restando in argomento di menti gettate sul marciapiede, per la precisione di escrementi.
Mi offrirono il mio primo bicchiere di Chivas Regal a una festa di compagni di scuola, in una casa in cui le scale avevano liane al posto del passamani e in cui le stanze erano circolari che non ho mai capito se lo fossero per via dell’alcol.
Ci andai travestito con pantaloni rossi e una giacca con tigre sul petto, pieno di brillantini e con un cappello di paglia rosso e scarpette con t’accoppi se cadi…
Avevo una Lancia coupè 1600 e se m’avesse fermato la buon costume m’avrebbe detto: “Che bel costume che hai, saresti così gentile da seguirci?”.
Ma nessuno mi fermò e non seguii sirene, né incantatori e nemmeno quella fottutissima notte fatta d’alberi morti e ombre cinesi e… pensare che i cinesi ancora dovevano conquistarci ufficialmente.
Ci andai in rincoglionatura naturalmente dettata da eventi di mollature femminili.
C’est la vie!
Ma quale cazzo di via, che senza un merdoso navigatore di ritorno al futuro mi dovetti orientare fra le campagne con le stelle e le stelle mi furono propizie e pure prozie che ci misi non meno di due ore per trovare la location, si dice così no?.
La mia carriera di alcolizzato finì quella sera in un pantalone rosso e in una giacca tigrata.
A dirla tutta dopo qualche anno tentati di sensibilizzarmi all’uso della menta con ghiaccio ma anche quella decisione mi buttò male perché da lì a breve il surriscaldamento globale avrebbe cancellato tutto il ghiaccio della terra.
Oggi sarei propenso a fumarmi anche qualche eco point ma non sarebbe corretto e mi darebbero dello stronzo patriarcale imbevuto di Nico e Tina, due tipi che non ho mai conosciuto a dire il vero.
Diciamocelo tra uomini, o porca d’una vacca, o… merda sto sbagliando tutti i termini in questa scrittura.
Pace e bene ragazzi da oggi mi fiondo in un negozio di verdura e divento vegano come Goldrake che sconfiggeva i mostri di Vega.
Ecco spiegato il perché…
E pensare che l’ho capito solo ora.
Che testa fumata, non ho speranza alcuna di fare lo scrittore, non ho pazienza alcuna di essere me stesso, non ho è basta.
Ma... quando viene sera spunta la retorica e, accanto alle pantofole di pelliccia nera, mi pippo una dose di bronco dilatatore e, dopo essermi raddrizzato il setto nasale, mi sollazzo con qualche compressa d’antistaminico.
“E sta minchia”, son messo proprio bene e pensare che un tempo qualcuno mi chiamava Nero Woff.

______________________________________________________
Io sono quell'effimero scorcio d'arancio e di giallo che al tramonto appare per un istante e s'allunga in cielo, prima che la terra volti la faccia e il sole si ritrovi dall'altra parte del mondo.
Io sono sempre dall'altra parte del mondo quando gli altri mi leggono, per questo non esisterà mai un mio scritto.
Flash Gordon
Flash Gordon
Padawan
Padawan

Messaggi : 254
Punti : 396
Infamia o lode : 8
Data di iscrizione : 27.01.23
Età : 57
Località : Padova

Torna in alto Andare in basso

Nero Woff Empty Re: Nero Woff

Messaggio Da Susanna Gio Gen 04, 2024 5:06 pm

Eh, la classe non è acqua! Un bel pezzo, dove si nota come la Penna che avevo conosciuto in tanti racconti frizzantissimi (ancora è in commercio l'effervescente Brioschi e anche l'idrolitina, nel caso servisse un suggerimento che faccia rima con Nico e Tina) sia sempre in agguato, tentando di farsi strada tra frasi "seriose". Mi è piaciuto, meno però la disillusione per un qualcosa che hai rincorso e stai ancora rincorrendo. Ma lo puoi fare, anche su una comoda poltrona e con la tastiera che è un percorso tutto tuo.

______________________________________________________
"Quindi sappiatelo, e consideratemi pure presuntuoso, ma io non scrivo per voi. Scrivo per me e, al limite, per un'altra persona che può capire. Spero di conoscerla un giorno… G. Laquaniti"
Susanna
Susanna
Maestro Jedi
Maestro Jedi

Messaggi : 2287
Punti : 2520
Infamia o lode : 20
Data di iscrizione : 03.02.21
Età : 67
Località : Rumo (TN)

Torna in alto Andare in basso

Nero Woff Empty Re: Nero Woff

Messaggio Da Flash Gordon Gio Gen 04, 2024 6:12 pm

Grazie Susanna hai ragione...
In questo pezzo, il primo dopo quasi due anni, mi ritrovo incagnito e poco spumeggiante, disilluso nel tentare di risolvere il caso della mia malattia dopo un infinità di esami e visite... per questo mi auto definisco Nero Woff. E i miei spostamenti ludici sono per la maggior parte medici. Sono in sovrappeso e quindi come il buon investigatore sono seduto sulla mia poltrona cercando e pensando. Un altro elemento che mi lega al detective sono le orchidee nere la mia prima raccolta di poesie del 1986 a cui sono molto legato. La chiamai " I giardini delle orchidee nere".

______________________________________________________
Io sono quell'effimero scorcio d'arancio e di giallo che al tramonto appare per un istante e s'allunga in cielo, prima che la terra volti la faccia e il sole si ritrovi dall'altra parte del mondo.
Io sono sempre dall'altra parte del mondo quando gli altri mi leggono, per questo non esisterà mai un mio scritto.
Flash Gordon
Flash Gordon
Padawan
Padawan

Messaggi : 254
Punti : 396
Infamia o lode : 8
Data di iscrizione : 27.01.23
Età : 57
Località : Padova

Torna in alto Andare in basso

Nero Woff Empty Re: Nero Woff

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.