Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» Buon compleanno Tony!
Cristalli e orchidee EmptyIeri alle 9:57 pm Da Resdei

» Different Rooms - Nono Step
Cristalli e orchidee EmptyIeri alle 4:51 pm Da Susanna

» Tempesta di sensi
Cristalli e orchidee EmptyVen Set 30, 2022 9:46 pm Da Susanna

» Oggi…
Cristalli e orchidee EmptyVen Set 30, 2022 8:36 pm Da tommybe

» Il nodo
Cristalli e orchidee EmptyVen Set 30, 2022 4:20 pm Da Arunachala

» Incontri notturni
Cristalli e orchidee EmptyVen Set 30, 2022 12:18 pm Da almarc

» Buon compleanno Giraffa!
Cristalli e orchidee EmptyVen Set 30, 2022 8:58 am Da caipiroska

» Il vecchio dell’isola Comacina
Cristalli e orchidee EmptyGio Set 29, 2022 7:53 pm Da almarc

» Quando il forum cambia sembianze...
Cristalli e orchidee EmptyGio Set 29, 2022 3:02 pm Da Giancarlo Gravili

EVENTI DT
DIFFERENT ROOMS 9!
C'è tempo fino alle 24 del 30 settembre per inviare i racconti!
Parametri e regolamento su https://www.differentales.org/t1806-different-rooms-nono-step

Cristalli e orchidee

3 partecipanti

Andare in basso

Cristalli e orchidee Empty Cristalli e orchidee

Messaggio Da Giancarlo Gravili Mar Ago 30, 2022 1:35 pm

https://www.differentales.org/t725-nero-a-meta#21154:



Per chi volesse ascoltare l'audio narrazione del racconto

Cristalli e orchidee

Era il tempo dei fiori di cristallo e le foreste s'imbiancavano dei primi fiocchi di neve…

Percorrevo il letto d'un fiume ghiacciato posando i nudi piedi sulle mie paure, a ogni passo s'alzavano i ricordi dimenticati e sulle sponde dell'incanto danzavano tutti coloro che avevo conosciuto in vita.
Ero un’anima solitaria e tutta la mia vita era imprigionata in quelle stantie acque che nulla lasciavano trasparire.
Le parole dell’anima come flauti riecheggiavano nel silenzio del tempo mentre un freddo caldo avvolgeva il corpo del quale non sentivo alcun pulsare.
L'anima mia non aveva più nulla da raccontare e salutava coloro che osservavano dalle rive procedendo insieme al corpo ma precedendolo appena d’una spanna.
Ero felice della mia solitudine non percependo né male e né volontà terrena.
Nessuna fallace verità poteva oramai fermare il procedere.
Un piccolo spazio mi separava dal tempo e nelle mani avevo i miei fiori di cristallo da donare alla musa dell'amore imprigionata nel cuore arido degli uomini.
I venti del nord intanto avevano preso a spirare e il loro canto ammaliava le alte fronde degli alberi e la foresta pareva volersi rinchiudere nel suo groviglio di muschi e licheni per la paura del nulla.
Le felci, nel loro incerto piegarsi, piangevano lacrime di ghiaccio e i venti a quel punto avevano deciso di fermarsi…

Il giardino che mi aveva dato la vita era secco e la porta del bosco perduto non poteva chiudersi ancora.
Proseguivo così sul viale delle melodie eterne che portavano alle splendenti montagne della luna calante e i miei pensieri mi tenevano legato alla non vita ma ero inesorabilmente morto dentro.
I fiori cominciavano a sciogliersi e la primavera del sesto percorso della morte s'avvicinava cheta allo spirito ancestrale della Natura Madre.
Avevo timore e gioia al tempo stesso di divenire acqua nell'acqua e di sciogliermi come un ghiacciaio privo della sua linfa fredda ma la mia vita doveva correre anche sui cristalli e nulla potevo io per arrestarla.
Pian piano dalla cime innevate scese la fanciulla del tepore infinito e in me ogni cristallo cominciò a svanire lentamente.
Tutto era compiuto e della mia esistenza rimaneva solo un solitario timore, quello d’esser acqua nell’acqua.
Così avvenne è… La sensazione fu stupenda.


Ancor oggi quando sgorgo da una fonte pura sogno d'esser gelido cristallo, così come un tempo fui.
Non piangete voi amici sulle sponde del fiume, i giardini torneranno, i fiori saranno profumati e dai colori cangianti, le tempeste canteranno e il Sole splenderà alto.
I fiumi saranno impetuosi e le foreste danzeranno con i venti, tutto sarà meraviglia e Amore.
E io sarò per sempre nel mio meraviglioso giardino delle orchidee nere.
E i fiori di cristallo veglieranno le sue porte “Tra poesia e racconto, tra vita e morte...”

______________________________________________________
Le domande non sono mai invadenti, a volte lo sono le risposte...
Giancarlo Gravili
Giancarlo Gravili
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi

Messaggi : 503
Punti : 791
Infamia o lode : 4
Data di iscrizione : 07.01.21
Località : Padua

Torna in alto Andare in basso

Cristalli e orchidee Empty Re: Cristalli e orchidee

Messaggio Da Petunia Mar Ago 30, 2022 2:31 pm

Caro  @Giancarlo Gravili coi tuoi racconti riesci sempre a trasportarmi in una realtà parallela, un mondo a tratti incantato, a tratti crudele e freddo, un luogo in cui regna la Natura tutta, compresa la natura umana. Vita, morte, rinascita ed eterno oblio si muovono all’unisono, s’intersecano e riempiono gli spazi in un gioco di luci e ombre. Pare di essere di fronte a un’aurora boreale, uno spettacolo che ammalia e atterrisce ma che non può lasciare indifferenti.
Questo passaggio mi è piaciuto particolarmente: a ogni passo s'alzavano i ricordi dimenticati e sulle sponde dell'incanto danzavano tutti coloro che avevo conosciuto in vita. 
Un testo suggestivo, ricco di immagini poetiche. C’è la paura del dolore del trapasso e al contempo la gioia di scoprire che tutto muore per poter nascere di nuovo. Inquietudine e sollievo, magia e seduzione, curiosità e passione. Tanta tanta roba…


Cristalli e orchidee 58ee111a-c7a0-4ba0-942e-9c0eecb2c1c8

______________________________________________________
“Sono le onde a impedire che i mari siano semplicemente delle enormi pozzanghere”


(Daniel Foster Wallace)
Petunia
Petunia
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 1512
Punti : 1643
Infamia o lode : 19
Data di iscrizione : 07.01.21
Età : 58
Località : Prato

Torna in alto Andare in basso

Cristalli e orchidee Empty Re: Cristalli e orchidee

Messaggio Da M. Mark o'Knee Mar Ago 30, 2022 5:27 pm

C'è un diffuso silenzio che permea tutto il testo, un silenzio che sa di picchi innevati circondati da foreste (le "splendenti montagne della luna calante"); un silenzio interrotto solo dal soffio del vento che accarezza i rami e i sentieri e dallo sgocciolio del ghiaccio a primavera. Un silenzio pieno di "ricordi dimenticati" che, come un piccolo torrente al disgelo, tornano vivi, rifioriscono, propprio nel momento in cui "L'anima mia non aveva più nulla da raccontare". E chi conserverà allora quei ricordi, se non "coloro che osservavano dalle rive"? Chi, se non "voi amici sulle sponde del fiume"?
E c'è un particolare parallelismo, quasi un ossimoro, che sapientemente accomuna spazio e tempo ("Un piccolo spazio mi separava dal tempo"), morte e vita, ghiaccio e primavera, in una perenne rinascita grazie alla quale "io sarò per sempre nel mio meraviglioso giardino delle orchidee nere", preso e perso nel ciclo "ancestrale della Natura Madre".
Il tutto affidato a una scrittura quasi sinestetica che trascina il lettore, che lo avvolge, come la corrente di un fiume, come il canto di una tempesta, per trasportarlo, in un folle viaggio da inverno a primavera, verso quella zona un po' crepuscolare che sta “Tra poesia e racconto, tra vita e morte...”.
Grazie
M.
M. Mark o'Knee
M. Mark o'Knee
Padawan
Padawan

Messaggi : 235
Punti : 277
Infamia o lode : 0
Data di iscrizione : 27.01.22
Età : 66
Località : Prato

Torna in alto Andare in basso

Cristalli e orchidee Empty Re: Cristalli e orchidee

Messaggio Da Giancarlo Gravili Mar Ago 30, 2022 7:45 pm

Grazie grazie grazie, cerco di trasmettere sempre il senso del vero vivere nell'essere simbiosi con l'universo e lo faccio con queste scritture surreali che usano proprio gli ossimori per rendere tutto il senso dell'esistenza. Grazie ancora!

______________________________________________________
Le domande non sono mai invadenti, a volte lo sono le risposte...
Giancarlo Gravili
Giancarlo Gravili
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi

Messaggi : 503
Punti : 791
Infamia o lode : 4
Data di iscrizione : 07.01.21
Località : Padua

A Petunia e M. Mark o'Knee garba questo messaggio

Torna in alto Andare in basso

Cristalli e orchidee Empty Re: Cristalli e orchidee

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.