Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il forum di scrittura creativa che cercavi

Ultimi argomenti attivi
» 7 in condotta
Una strada tutta curve - Pagina 2 EmptyOggi alle 12:10 am Da Giancarlo Gravili

» L'ultimo bagno
Una strada tutta curve - Pagina 2 EmptyIeri alle 9:27 pm Da Susanna

» Auguri Vivonic!
Una strada tutta curve - Pagina 2 EmptyIeri alle 6:48 pm Da Achillu

» Accadde un giorno a “La Pulce”
Una strada tutta curve - Pagina 2 EmptyIeri alle 3:06 pm Da Arunachala

» DR - 8 - Il Salotto - Vincitori e Classifiche
Una strada tutta curve - Pagina 2 EmptyIeri alle 12:30 pm Da Akimizu

» Ricordati di coprirti bene
Una strada tutta curve - Pagina 2 EmptyIeri alle 11:06 am Da almarc

» Anche gli angeli mangiano patatine fritte
Una strada tutta curve - Pagina 2 EmptySab Ago 13, 2022 6:59 pm Da paluca66

» Vento d'estate
Una strada tutta curve - Pagina 2 EmptySab Ago 13, 2022 3:44 pm Da caipiroska

» Fai bei sogni
Una strada tutta curve - Pagina 2 EmptySab Ago 13, 2022 1:19 pm Da Mac

EVENTI DT
DIFFERENT ROOMS 8 - IL SALOTTO!
Scopri i parametri e scrivi il racconto ambientato in salotto! La scadenza è il 30 giugno!

Non sei connesso Connettiti o registrati

Una strada tutta curve

+28
alessandro parolini
tontonlino
CharAznable
Marcog
Nellone
miichiiiiiiiiiii
Mac
Danilo Nucci
FedericoChiesa
Isabella
Fante Scelto
Arunachala
tommybe
SuperGric
Valentina
Arianna 2016
Susanna
ImaGiraffe
Resdei
gipoviani
Molli Redigano
SisypheMalheureux
Byron.RN
Antonio Borghesi
Petunia
paluca66
vivonic
Different Staff
32 partecipanti

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 2]

26Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Mar Gen 11, 2022 4:16 pm

miichiiiiiiiiiii

miichiiiiiiiiiii
Younglings
Younglings

Gradisco molto il dialetto, anche se questo è molto lontano da me, dalla Sicilia, però si capiva.
È molto sincero, familiare, maturo, io lo avrei collocato nell'altra sezione, ma comunque anche se mi piace, non trovo il Natale al centro della storia!
Comunque molto gradito!

27Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Gio Gen 13, 2022 8:53 am

Nellone


Younglings
Younglings

"Com'è, per caso Panariello l’è diventato già nonno?" Nella prima parte del racconto, più scherzoso, viene da chiederselo, poi si passa ad argomenti più seri, senza mai perdere un certo brio. Il vero protagonista è il nonno e senza dubbio la sua figura spicca decisamente per i modi simpatici e burberi allo stesso tempo, tipicamente toscani. L’unica cosa che mi chiedo: è sufficiente far narrare il tutto dal nipote per configurarlo come un racconto per ragazzi? Francamente non saprei, perché alcune frasi e situazioni  le ho trovate più orientate su un pubblico adulto, così come certe finezze (come la scena del barbone) che potrebbero non catturare l’attenzione dei più piccoli. Nel complesso, comunque, davvero un bel racconto, che si prende i tempi giusti e che riannoda tutto nel finale. E il tema natalizio? Presente più nei sentimenti che nelle ambientazioni, ma comunque presente. Scrittura toscanizzata di grande effetto, in simbiosi con l’ambientazione ma mai eccessiva, tutto sommato semplice; qualche piccolo errore, del tutto ininfluente.

28Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Commento Ven Gen 14, 2022 4:20 pm

Marcog

Marcog
Younglings
Younglings

Racconto che parte molto lentamente, con nomi e parentele difficili da accoppiare e sprazzi di dialetto italianizzato che non ho subito apprezzato.
Poi il racconto prende delicatamente il largo, i personaggi si fanno concreti e inizi ad amarli, nel bene o nel male. Molte riflessioni sull'esistenza, difficili da rendere in un racconto, le hai descritte con semplicità e umiltà, facendo prevalere i sentimenti. Anch'io trovo non centrata la scelta di metterlo nella sezione ragazzi e il Natale un pò da contorno. Bellissimo l'incontro tra le due solitudini del nonno e del nipote. Mi è piaciuto, complimenti e grazie!

29Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Mar Gen 18, 2022 12:36 am

CharAznable

CharAznable
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi

Che bello!
E potrei davvero limitare il mio commento a queste due parole. Tutto il resto sarebbe superfluo.
Hai creato un'atmosfera bellissima. Dolce, calda.
Mi hai portato in una città che amo parecchio e mi ci sono ritrovato, seguendo nonno e nipote.
Fila tutto. Scalda il cuore. Bello davvero.
Grazie.
Complimenti.
Grazie.


______________________________________________________

I giorni indimenticabili della vita di un uomo sono cinque o sei in tutto. Gli altri fanno volume.

30Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Mar Gen 18, 2022 10:30 am

tontonlino

tontonlino
Younglings
Younglings

Scusate lo sfogo, ma io quest'Imac con cui scrivo un giorno lo prendo e lo butto in un pozzo!
Ma torniamo al racconto...
Di certo me la ricorderò questa strada tutta curve. Non tanto per la storia in sé, ma per come è stata raccontata, e qui entrano in gioco i dettagli, i personaggi secondari, a cominciare da Jean-Claude. Bello anche l'episodio per la scelta del programma da vedere alla TV, quella del gattino che si chiama micio. Interessante il particolare sul modo di mangiare dei fiorentini per non sbrodolarsi... Insomma, un racconto vincente anche per l'atmosfera che ha saputo creare intorno alle vicende personali dei protagonisti!
Per quanto riguarda la scelta linguistica, ho sempre detto che il dialetto localizza, restringe i luoghi, le persone, tocca maggiormente i cuori e, miracolosamente fa diventare il tutto universale.

A Akimizu garba questo messaggio

31Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Ven Gen 21, 2022 4:19 pm

alessandro parolini


Viandante
Viandante

Caro autore/cara autrice racconto che personalmente trovo senza grosse pretese. Il dialetto ispira sicuramente simpatia, ma purtroppo la storia non mi convince. Qualche battuata divertente, ma senza lasciare il segno. Mi permetto di segnalare qualche refuso. Ho cercato di immedesimarmi nella lettura in un ragazzo, ma non sono riuscito a trovare una particolare empatia. Alla prossima.

32Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Ven Gen 21, 2022 4:37 pm

digitoergosum

digitoergosum
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi

Ciao Penna. Credo che questo, il primo racconto per ragazzi - bambini che commento, sia l'unico che non sono riuscito a leggere fino in fondo. Mi sono fermato, e non sono riuscito a andare avanti, dopo "Che se decidevano co' la democrazia del culo". Dov'è l'apporto pedagogico? Sono tutt'altro che un bigotto, anzi. Ma sono nel Mood di interpretare un racconto adatto a un'età opportuna. E qui non ci siamo, a mio parere. La scelta di tipizzare i personaggi in toscano limita il racconto a pochi bambini e ragazzi toscani. Ma poi...la "facile" comprensione dovuta a un certo target di pubblico. Se all'inizio io, adulto, avvezzo alla scrittura, per capire come uscire conscio dalle parentele devo perderci quindici minuti, come sarà possibile che un bambino, un adolescente, un sedicenne possa innamorarsi di un racconto con questo incipit? Io fumo, con tutti i sensi di colpa per farlo. Perché mettere un nonno che fuma in un racconto per ragazzi? E mi ripeto, dov'è l'apporto pedagogico? E poi, quel inseguirsi di discorso che un giovane mai proverà a godersela. Penna, non sto giudicando te, che sono certo che saprai sorprendermi coi prossimi racconti. Sto valutando un racconto che è destinato a un target. Sto valutando un racconto che se avessi letto nella "sezione adulti" avrei terminato di leggere. Qui, proprio, a mio parere non ci siamo. Spero non ti offenda, ma altrettanto spero che i prossimi racconti che leggerò rispetteranno meglio il target di utenza per cui ci si rivolge.

33Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Sab Gen 22, 2022 9:45 am

vivonic

vivonic
Admin
Admin

digitoergosum ha scritto:Ciao Penna. Credo che questo, il primo racconto per ragazzi - bambini che commento, sia l'unico che non sono riuscito a leggere fino in fondo. Mi sono fermato, e non sono riuscito a andare avanti, dopo "Che se decidevano co' la democrazia del culo". Dov'è l'apporto pedagogico? Sono tutt'altro che un bigotto, anzi. Ma sono nel Mood di interpretare un racconto adatto a un'età opportuna. E qui non ci siamo, a mio parere. La scelta di tipizzare i personaggi in toscano limita il racconto a pochi bambini e ragazzi toscani. Ma poi...la "facile" comprensione dovuta a un certo target di pubblico. Se all'inizio io, adulto, avvezzo alla scrittura, per capire come uscire conscio dalle parentele devo perderci quindici minuti, come sarà possibile che un bambino, un adolescente, un sedicenne possa innamorarsi di un racconto con questo incipit? Io fumo, con tutti i sensi di colpa per farlo. Perché mettere un nonno che fuma in un racconto per ragazzi? E mi ripeto, dov'è l'apporto pedagogico? E poi, quel inseguirsi di discorso che un giovane mai proverà a godersela. Penna, non sto giudicando te, che sono certo che saprai sorprendermi coi prossimi racconti. Sto valutando un racconto che è destinato a un target. Sto valutando un racconto che se avessi letto nella "sezione adulti" avrei terminato di leggere. Qui, proprio, a mio parere non ci siamo. Spero non ti offenda, ma altrettanto spero che i prossimi racconti che leggerò rispetteranno meglio il target di utenza per cui ci si rivolge.
INTERVENTO DI MODERAZIONE
La correttezza e il rispetto verso l'autore del racconto impongono che tu legga i racconti fino alla fine, prima di giudicarli. Nessuno ti vieta di esprimere il tuo punto di vista su tutti gli aspetti del racconto, ma non finire la lettura e dirlo così tranquillamente proprio non mi sembra opportuno, in un forum di scrittori. 
Ti chiedo, quindi, di rivedere il tuo commento quando avrai finito di leggerlo nella sua interezza. È il minimo che dobbiamo agli autori che si sono messi in gioco in questo concorso, così come in ogni altro. 


______________________________________________________
Un giorno tornerò, e avrò le idee più chiare.

A The Raven e digitoergosum garba questo messaggio

34Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Dom Gen 23, 2022 5:02 pm

digitoergosum

digitoergosum
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi

Ciao Penna. Sono qui, e molto volentieri, a rimediare alla scorrettezza di non aver letto fino in fondo il tuo racconto. È semplicemente il più bello, di gran lunga, della sezione adulti. Nella mia classifica finale dei diversamente giovani, come omaggio inutile ma sincero, lo menzionerò come il migliore "fuori concorso". Ho il cuore caldo, dopo averlo terminato. Mi piacerebbe scriverti in toscano "Tu mi hai scaldato il cuore" ma non conosco il dialetto, seppure quello da te addomesticato sia quasi sempre comprensibile e comunque sempre comprensibile a una seconda lettura. Continuo, per il registro alto che hai usato, per alcuni termini che hai scelto, per l'argomento adulto che fa da sfondo al bel racconto, a non trovarlo adatto nella sezione "ragazzi". O forse, se come ho letto in un commento di un altro scrittore, questo target va allargato anche al diciottenne, allora si, ci saremmo. Ma a quel punto stonerebbero le altre storie più "favoleggianti" che gli altri autori hanno immaginato, così come l'avevo interpretata questa sezione. Prendo una scorciatoia, anzi faccio una gabola (che assomiglia a favola) aggirando il regolamento che impedisce di rispondere agli interventi di moderazione e, scrivendolo qui, abbraccio Vivonic Nic per avermi preso per per la collottola, come se fossi il cagnolino Jean-Claude, e per avermi indotto a rileggere questo testo. Col tuo, ora, a meno che non mi sbagli, ho terminato i commenti di entrambe le sezioni (se sbaglio, mi corigerete) e ho proprio terminato col botto, che il botto l'è il tu racconto.

A Akimizu garba questo messaggio

35Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Lun Gen 24, 2022 11:18 am

Asbottino

Asbottino
Padawan
Padawan

Beh di fronte a un racconto così c'è davvero poco da dire. Molto da imparare. Molto. Perché non è solo una questione di profondità, di semplicità e schiettezza nel far arrivare pensieri importanti. Forse queste due cose non te le insegna nessuno. Più scrivi e più diventi bravo a farle venire fuori, ma sono già lì. Invece il ritmo, l'alternanza di descrizioni e dialoghi, il modo in cui i personaggi si staccano dalla pagina e diventano davanti ai tuoi occhi delle persone vere: queste sono cose che si imparano, penso. E leggere racconti così ben fatti non può che essere di ispirazione. Andrebbero sezionati, come rane in laboratorio, per capire come funzionano, pezzo per pezzo. Ma allo stesso tempo no, alle volte una rana è anche solo bello vederla viva e saltellante. E qui fa dei salti davvero spettacolosi.
Racconto di livello altissimo. Complimenti. Non so chi lo ha scritto, ma se è una persona nuova spero che resti tra di noi a lungo.


______________________________________________________
Una strada tutta curve - Pagina 2 Senza_10

A Akimizu e Susanna garba questo messaggio

36Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Mar Gen 25, 2022 1:55 am

caipiroska

caipiroska
Padawan
Padawan

Ciao Autore,
questo racconto è davvero spettacolare!
Bello, avvolgente e coinvolgente insieme, scorrevole e allo stesso tempo profondo e intenso.
E potrei continuare ancora con i complimenti, perchè davvero il livello qui è alto e senz'altro lo rileggerò spesso per cercare di rubare i segreti di questa bella scrittura.
Ora, il mio grande dilemma è questo: cosa ci fa questo racconto in questa sezione?
Nella sezione adulti avrei avuto gli strumenti giusti per valutarlo, avrei potuto senza difficoltà farlo entrare nei parametri che adotto per la mia classifica (e a mio parere ci sarebbe stato perfettamente nella classifica dei 10 racconti, rendendola ancora più varia).
Ma qui?
In un gruppo di 5 racconti/favole per bambini ci sta bene questo?
Il testo ha alcuni passaggi decisamente impegnativi (l'incipit va letto con molta attenzione...) e mi chiedo fino a che punto siano accattivanti per dei ragazzini. La madre che lo abbandona per un altro uomo assicura al figlio un futuro distimico e complessato... Bastano davvero le parole di un nonno divertente per colmare quel vuoto?
Non so... Il testo parla in maniera cristallina agli adulti, ma credo che ai ragazzi propone uno spaccato di vita con quel pizzico d'ironia che non so quanto appeal abbia: credo che per loro sia più facile inquadrare un testo quando è netto il suo intento (serio o divertente, per esempio), mentre credo che le contaminazioni creino un pò di confusione essendo loro digiuni, appunto, d'ironia (qui ti parlo anche della mia personale esperienza di mamma di tre ragazzini).
Sono proprio curiosa di sapere perchè l'hai messo in questa sezione: il messaggio che lanci è un'iniezione di autostima, ma sei sicuro di aver usato le immagini e le parole giuste per arrivare a un pubblico di giovani lettori?

A digitoergosum garba questo messaggio

37Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Gio Gen 27, 2022 5:06 pm

Byron.RN

Byron.RN
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi

Ciao Aki, credo che con questo racconto ti sei superato.
Sei un drago.

A Asbottino e Akimizu garba questo messaggio

38Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Gio Gen 27, 2022 5:27 pm

Asbottino

Asbottino
Padawan
Padawan

Non solo superato ma anche mascherato da toscano!!


______________________________________________________
Una strada tutta curve - Pagina 2 Senza_10

A Akimizu garba questo messaggio

39Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Gio Gen 27, 2022 5:36 pm

tommybe

tommybe
Padawan
Padawan

Complimenti!

A Akimizu garba questo messaggio

40Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Gio Gen 27, 2022 6:17 pm

Akimizu

Akimizu
Padawan
Padawan

Eccomi qua, Maremma impestata!
Che dire.. boh, intanto grazie per le belle parole a tutti. Per me scrivere questo racconto è stato un parto senza epidurale, ci ho lavorato moltissimo, sia dal punto di vista stilistico, che per il vernacolo, che per la costruzione narrativa. Ci tenevo quindi davvero tanto, per la prima volta forse mi sono davvero attaccato ai miei personaggi, come se fossero reali. Ecco perché un po' mi ha amareggiato il fatto che fosse messo in discussione. Ora, senza polemiche, io lo ritengo un racconto per ragazzi fatto e finito, senza ombra di dubbio! Per moooolti motivi, primo fra tutti la prova provata con il mio beta tester personale diciassettenne (mio figlio) che lo ha letto, approvato e bollato. E capito, soprattutto. Perché questo era il quid, o no? Lo capiranno? E allora mi chiedo: non li staremo sottovalutando troppo, questi ragazzi? Faccio un unico esempio, che credo tagli la testa al toro: Harry Potter. La saga per ragazzi più famosa degli ultimi cinquant'anni. I libri crescono col protagonista, sono quasi per bambini quando il maghetto ha dieci anni e crescono con lui, fino a culminare con "I doni della morte", quando Harry ha diciassette anni, che signori miei, altro che i temi che ci sono nel mio racconto.
Comunque niente, e un saluto a tutti dalla Francia da parte di Jean-Claude!

A Hellionor, vivonic, Asbottino, Byron.RN, caipiroska, paluca66, CharAznable e ad altri garba questo messaggio

41Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Gio Gen 27, 2022 6:22 pm

Akimizu

Akimizu
Padawan
Padawan

Byron.RN ha scritto:Ciao Aki, credo che con questo racconto ti sei superato.
Sei un drago.
Grazie Byr! Sono uscito completamente dalla mia comfort zone, ma dopotutto siamo qua per metterci in gioco. È stato moto complicato scrivere in racconto senza neanche un morto eheh

A Byron.RN garba questo messaggio

42Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Gio Gen 27, 2022 6:25 pm

Akimizu

Akimizu
Padawan
Padawan

Asbottino ha scritto:Non solo superato ma anche mascherato da toscano!!
E anche discretamente bene, visto che non mi hai riconosciuto! Non ho potuto farne a meno però, è stata una faticaccia, ma Ismaele doveva essere fiorentino e parlare così, più lo immaginavo nella mia testa e più mi convincevo che non poteva essere altrimenti.

43Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Gio Gen 27, 2022 6:29 pm

Akimizu

Akimizu
Padawan
Padawan

Danilo Nucci ha scritto:Questo è l’ultimo racconto letto e commentato e posso veramente dire di aver chiuso in bellezza.
Credo proprio che di questo pezzo tu possa farne quel che vuoi, nel senso che con minimi aggiustamenti può essere un racconto per ragazzi (anche se non molto piccoli), oppure può andar bene per adulti, anzi lo avrei preferito nell’altra sezione. Potrebbe essere benissimo la base di una sceneggiatura di un corto o un testo teatrale, da sottoporre magari a Alessandro Benvenuti o a Ugo Chiti che ne apprezzerebbero la freschezza e la spontaneità, ma anche la profondità.
Fin qui le cose importanti ed essenziali, siccome però “nessuno è perfetto” come si diceva nel vecchio film, faccio solo qualche appunto sul “dialetto” che non è un dialetto ma un vernacolo. Mi permetto queste osservazioni perché credo di essere un esperto al riguardo, non per meriti ma per nascita.
Devo complimentarmi per l’uso molto corretto di frasi e espressioni tipiche del fiorentino o del toscano in generale che ho avuto l’impressione provengano da chi fiorentino o toscano non è ma non può aver avuto che una lunga e attenta frequentazione delle mie zone perché certe cose non si imparano sui libri. Poi mi dirai se ho sbagliato o no.
Ti segnalo solo alcune cose:
… da un'orecchia  = da un orecchio
“Te tu potevi scegliere”. Toglierei il “Te”
«Nonno» dice Arturo, «ma 'un dovresti fumare!» a scelta: “ma ‘un tu dovresti fumare!” oppure “ma t’un dovresti fumare!”

“Te tu pensa a mangiare le noci ,”  Togliere il “tu”
“… faida tra du' famiglie che tra loro l'avevano i giocatori più forti” o “tra loro avevano i giocatori” oppure “… c’avevano i giocatori…”
“Comunque, si era piccini, si avrà avuto quindici” = “Comunque, s’era piccini, s’avrà avuto…”
“L'amore è ciclico”. Aggettivo troppo “impegnativo” per il personaggio. In ogni caso avrei detto: “L’amore l’è ciclico”
«Perchè te mi stai raccontando queste cose?» = “”Perché tu mi stai raccontando…”
“… te devi sapere che il babbo” = “tu devi sapere…”
“oh via, 'un serve mica…” = “Ovvia, ‘un serve mica…”
«almeno te tu la smetti di buttare via la pensione.» Toglierei il “te”
“noi invece si è quelli divertenti” = “noi invece siamo quelli divertenti”
“Perchè, te alla Galleria gli hai chiesto un cagnino?” Cagnolino.
Concludendo, il giudizio non può che essere più che positivo. Bravo/a!
Grazie Danilo! Questo commento con le tue annotazioni sul vernacolo è oro puro. La Toscana per noi sardi è tipo il confine naturale col continente, almeno, per me è così, visto che sbarco sempre a Livorno e non manco mai di fermarmi qualche giorno là in giro. Ma nonostante tutte le mie frequentazioni non sono certo madrelingua. Ti ringrazio davvero!

44Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Gio Gen 27, 2022 7:04 pm

caipiroska

caipiroska
Padawan
Padawan

Ciao Aki!
Questo racconto è strepitoso!!!
Bello, bello bello!
Ma la cosa più sorprendente è stata scoprire che sei "poliglotta"!
Credevo lo avesse scritto una new entry toscana... e invece sei tu!
Sempre più bravo!

A Akimizu garba questo messaggio

45Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Gio Gen 27, 2022 7:04 pm

vivonic

vivonic
Admin
Admin

Un'altra meraviglia firmata Akimizu.
E che ti devo dire?
Complimenti, Ale. Penso esattamente tutto quello che hai scritto. Saluta il tuo beta tester diciassettenne, anzi saluta tutti.
Io aggiungo solo una piccola riflessione mia, non da scrittore però - permettetemi - ma da professionista del mio lavoro, da pedagogista quale sono. Nessun racconto può essere in sé "per adulti" o "per ragazzi". 
Possiamo scegliere noi che scriviamo a quale pubblico indirizzarlo, ma poi dipende dal pubblico stesso il successo o il fallimento del nostro scritto. Così come in tutte le opere artistiche, poi, la fruizione non è mai a un livello unico. Non credo esistano racconti esclusivamente per ragazzi, ma una doppia lettura è sempre possibile. Ci sarebbero innumerevoli esempi da citare, quindi evito.
Probabilmente nella sezione adulti c'erano racconti che, per mia sensibilità, avrei piuttosto "catalogato" come "per ragazzi". Ma difendo a spada tratta tutti i racconti di questa sezione, perché non ce n'era uno che io, adulto sicuramente, ma pedagogista prima, non avrei consigliato a un pubblico di ragazzi.
Poi ognuno ha la propria sensibilità. Io, ecco, mi sento vagamente titolato per indicare se un racconto possa o no essere indirizzato a un pubblico di ragazzi. Nonostante poi ai ragazzi possa anche non piacere. Ma qui erano gli Autori a decidere a chi destinare il proprio racconto, ed era un concorso di scrittura, non di recupero psicologico.
Per me, Aki, il tuo racconto merita di stare in un'antologia per ragazzi, così come lo avrebbero meritato tutti i racconti di questa sezione.
Un caro abbraccio.



Ultima modifica di vivonic il Ven Gen 28, 2022 9:38 am - modificato 1 volta.


______________________________________________________
Un giorno tornerò, e avrò le idee più chiare.

A Akimizu garba questo messaggio

46Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Gio Gen 27, 2022 7:08 pm

CharAznable

CharAznable
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi

La cosa incredibile di questo racconto è che avrebbe potuto primeggiare in entrambe le categorie. Un pezzo fantastico. Ripropongo qui i miei complimenti.


______________________________________________________

I giorni indimenticabili della vita di un uomo sono cinque o sei in tutto. Gli altri fanno volume.

A Arunachala, vivonic, caipiroska, Akimizu e Marcog garba questo messaggio

47Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Gio Gen 27, 2022 7:16 pm

vivonic

vivonic
Admin
Admin

CharAznable ha scritto:La cosa incredibile di questo racconto è che avrebbe potuto primeggiare in entrambe le categorie. Un pezzo fantastico. Ripropongo qui i miei complimenti.
E questo è esattamente quello che intend(iam)o.


______________________________________________________
Un giorno tornerò, e avrò le idee più chiare.

A Akimizu garba questo messaggio

48Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Gio Gen 27, 2022 8:37 pm

digitoergosum

digitoergosum
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi

Ciao Aki. Questo racconto mi è entrato nel cuore. E ho rischiato di non leggerlo fino in fondo. Ti chiedo scusa. Ti chiedo anche di leggere la mia classifica, dove ho menzionato in fondo il tuo racconto. Un abbraccio forte, forte come il tuo racconto.

A Akimizu garba questo messaggio

Contenuto sponsorizzato



Torna in alto  Messaggio [Pagina 2 di 2]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.