Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il forum di scrittura creativa che cercavi

EVENTI DT
Il regolamento del concorso natalizio di DT - Natale Bifronte
Con scadenza il 15 dicembre


https://www.differentales.org/e10016676-natale-bifronte

Ultimi argomenti attivi
» Furto alla grotta
Una strada tutta curve - Pagina 2 EmptyOggi alle 10:00 am Da digitoergosum

» Babbo Natale e la luna
Una strada tutta curve - Pagina 2 EmptyOggi alle 8:57 am Da Asbottino

» Madre Gherda
Una strada tutta curve - Pagina 2 EmptyOggi alle 8:55 am Da digitoergosum

» Natale a Wonderland
Una strada tutta curve - Pagina 2 EmptyOggi alle 8:19 am Da digitoergosum

» Sveglia, è ora di dormire
Una strada tutta curve - Pagina 2 EmptyOggi alle 7:21 am Da digitoergosum

» Echi di Natale
Una strada tutta curve - Pagina 2 EmptyOggi alle 7:07 am Da SuperGric

» Ciccia Pasticcia
Una strada tutta curve - Pagina 2 EmptyIeri alle 5:47 pm Da tontonlino

» Natale Bifronte
Una strada tutta curve - Pagina 2 EmptyIeri alle 11:59 am Da Danilo Nucci

» Chiamata fuori orario
Una strada tutta curve - Pagina 2 EmptyIeri alle 11:33 am Da SuperGric


Non sei connesso Connettiti o registrati

Una strada tutta curve

+25
Marcog
Nellone
miichiiiiiiiiiii
Mac
Danilo Nucci
FedericoChiesa
Isabella
Fante Scelto
Arunachala
tommybe
SuperGric
Valentina
Arianna 2016
Susanna
ImaGiraffe
Resdei
gipoviani
Molli Redigano
SisypheMalheureux
Byron.RN
Antonio Borghesi
Petunia
paluca66
vivonic
Different Staff
29 partecipanti

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 2]

26Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Mar Gen 11, 2022 4:16 pm

miichiiiiiiiiiii

miichiiiiiiiiiii
Younglings
Younglings

Gradisco molto il dialetto, anche se questo è molto lontano da me, dalla Sicilia, però si capiva.
È molto sincero, familiare, maturo, io lo avrei collocato nell'altra sezione, ma comunque anche se mi piace, non trovo il Natale al centro della storia!
Comunque molto gradito!

27Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Gio Gen 13, 2022 8:53 am

Nellone


Viandante
Viandante

"Com'è, per caso Panariello l’è diventato già nonno?" Nella prima parte del racconto, più scherzoso, viene da chiederselo, poi si passa ad argomenti più seri, senza mai perdere un certo brio. Il vero protagonista è il nonno e senza dubbio la sua figura spicca decisamente per i modi simpatici e burberi allo stesso tempo, tipicamente toscani. L’unica cosa che mi chiedo: è sufficiente far narrare il tutto dal nipote per configurarlo come un racconto per ragazzi? Francamente non saprei, perché alcune frasi e situazioni  le ho trovate più orientate su un pubblico adulto, così come certe finezze (come la scena del barbone) che potrebbero non catturare l’attenzione dei più piccoli. Nel complesso, comunque, davvero un bel racconto, che si prende i tempi giusti e che riannoda tutto nel finale. E il tema natalizio? Presente più nei sentimenti che nelle ambientazioni, ma comunque presente. Scrittura toscanizzata di grande effetto, in simbiosi con l’ambientazione ma mai eccessiva, tutto sommato semplice; qualche piccolo errore, del tutto ininfluente.

28Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Commento Ven Gen 14, 2022 4:20 pm

Marcog

Marcog
Viandante
Viandante

Racconto che parte molto lentamente, con nomi e parentele difficili da accoppiare e sprazzi di dialetto italianizzato che non ho subito apprezzato.
Poi il racconto prende delicatamente il largo, i personaggi si fanno concreti e inizi ad amarli, nel bene o nel male. Molte riflessioni sull'esistenza, difficili da rendere in un racconto, le hai descritte con semplicità e umiltà, facendo prevalere i sentimenti. Anch'io trovo non centrata la scelta di metterlo nella sezione ragazzi e il Natale un pò da contorno. Bellissimo l'incontro tra le due solitudini del nonno e del nipote. Mi è piaciuto, complimenti e grazie!

29Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Mar Gen 18, 2022 12:36 am

CharAznable

CharAznable
Padawan
Padawan

Che bello!
E potrei davvero limitare il mio commento a queste due parole. Tutto il resto sarebbe superfluo.
Hai creato un'atmosfera bellissima. Dolce, calda.
Mi hai portato in una città che amo parecchio e mi ci sono ritrovato, seguendo nonno e nipote.
Fila tutto. Scalda il cuore. Bello davvero.
Grazie.
Complimenti.
Grazie.


______________________________________________________

I giorni indimenticabili della vita di un uomo sono cinque o sei in tutto. Gli altri fanno volume.

30Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Mar Gen 18, 2022 10:30 am

tontonlino

tontonlino
Younglings
Younglings

Scusate lo sfogo, ma io quest'Imac con cui scrivo un giorno lo prendo e lo butto in un pozzo!
Ma torniamo al racconto...
Di certo me la ricorderò questa strada tutta curve. Non tanto per la storia in sé, ma per come è stata raccontata, e qui entrano in gioco i dettagli, i personaggi secondari, a cominciare da Jean-Claude. Bello anche l'episodio per la scelta del programma da vedere alla TV, quella del gattino che si chiama micio. Interessante il particolare sul modo di mangiare dei fiorentini per non sbrodolarsi... Insomma, un racconto vincente anche per l'atmosfera che ha saputo creare intorno alle vicende personali dei protagonisti!
Per quanto riguarda la scelta linguistica, ho sempre detto che il dialetto localizza, restringe i luoghi, le persone, tocca maggiormente i cuori e, miracolosamente fa diventare il tutto universale.

31Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Ven Gen 21, 2022 4:19 pm

alessandro parolini


Viandante
Viandante

Caro autore/cara autrice racconto che personalmente trovo senza grosse pretese. Il dialetto ispira sicuramente simpatia, ma purtroppo la storia non mi convince. Qualche battuata divertente, ma senza lasciare il segno. Mi permetto di segnalare qualche refuso. Ho cercato di immedesimarmi nella lettura in un ragazzo, ma non sono riuscito a trovare una particolare empatia. Alla prossima.

32Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Ven Gen 21, 2022 4:37 pm

digitoergosum

digitoergosum
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi

Ciao Penna. Credo che questo, il primo racconto per ragazzi - bambini che commento, sia l'unico che non sono riuscito a leggere fino in fondo. Mi sono fermato, e non sono riuscito a andare avanti, dopo "Che se decidevano co' la democrazia del culo". Dov'è l'apporto pedagogico? Sono tutt'altro che un bigotto, anzi. Ma sono nel Mood di interpretare un racconto adatto a un'età opportuna. E qui non ci siamo, a mio parere. La scelta di tipizzare i personaggi in toscano limita il racconto a pochi bambini e ragazzi toscani. Ma poi...la "facile" comprensione dovuta a un certo target di pubblico. Se all'inizio io, adulto, avvezzo alla scrittura, per capire come uscire conscio dalle parentele devo perderci quindici minuti, come sarà possibile che un bambino, un adolescente, un sedicenne possa innamorarsi di un racconto con questo incipit? Io fumo, con tutti i sensi di colpa per farlo. Perché mettere un nonno che fuma in un racconto per ragazzi? E mi ripeto, dov'è l'apporto pedagogico? E poi, quel inseguirsi di discorso che un giovane mai proverà a godersela. Penna, non sto giudicando te, che sono certo che saprai sorprendermi coi prossimi racconti. Sto valutando un racconto che è destinato a un target. Sto valutando un racconto che se avessi letto nella "sezione adulti" avrei terminato di leggere. Qui, proprio, a mio parere non ci siamo. Spero non ti offenda, ma altrettanto spero che i prossimi racconti che leggerò rispetteranno meglio il target di utenza per cui ci si rivolge.

33Una strada tutta curve - Pagina 2 Empty Re: Una strada tutta curve Ieri alle 9:45 am

vivonic

vivonic
Admin
Admin

@digitoergosum ha scritto:Ciao Penna. Credo che questo, il primo racconto per ragazzi - bambini che commento, sia l'unico che non sono riuscito a leggere fino in fondo. Mi sono fermato, e non sono riuscito a andare avanti, dopo "Che se decidevano co' la democrazia del culo". Dov'è l'apporto pedagogico? Sono tutt'altro che un bigotto, anzi. Ma sono nel Mood di interpretare un racconto adatto a un'età opportuna. E qui non ci siamo, a mio parere. La scelta di tipizzare i personaggi in toscano limita il racconto a pochi bambini e ragazzi toscani. Ma poi...la "facile" comprensione dovuta a un certo target di pubblico. Se all'inizio io, adulto, avvezzo alla scrittura, per capire come uscire conscio dalle parentele devo perderci quindici minuti, come sarà possibile che un bambino, un adolescente, un sedicenne possa innamorarsi di un racconto con questo incipit? Io fumo, con tutti i sensi di colpa per farlo. Perché mettere un nonno che fuma in un racconto per ragazzi? E mi ripeto, dov'è l'apporto pedagogico? E poi, quel inseguirsi di discorso che un giovane mai proverà a godersela. Penna, non sto giudicando te, che sono certo che saprai sorprendermi coi prossimi racconti. Sto valutando un racconto che è destinato a un target. Sto valutando un racconto che se avessi letto nella "sezione adulti" avrei terminato di leggere. Qui, proprio, a mio parere non ci siamo. Spero non ti offenda, ma altrettanto spero che i prossimi racconti che leggerò rispetteranno meglio il target di utenza per cui ci si rivolge.
INTERVENTO DI MODERAZIONE
La correttezza e il rispetto verso l'autore del racconto impongono che tu legga i racconti fino alla fine, prima di giudicarli. Nessuno ti vieta di esprimere il tuo punto di vista su tutti gli aspetti del racconto, ma non finire la lettura e dirlo così tranquillamente proprio non mi sembra opportuno, in un forum di scrittori. 
Ti chiedo, quindi, di rivedere il tuo commento quando avrai finito di leggerlo nella sua interezza. È il minimo che dobbiamo agli autori che si sono messi in gioco in questo concorso, così come in ogni altro. 


______________________________________________________
Un giorno tornerò, e avrò le idee più chiare.

Contenuto sponsorizzato



Torna in alto  Messaggio [Pagina 2 di 2]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.