Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.

Unisciti al forum, è facile e veloce

Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.
Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il forum di scrittura creativa che cercavi

Ultimi argomenti attivi
» Superauguri a Supergric!
Attesa EmptyOggi alle 1:13 am Da Molli Redigano

» Restaurazione
Attesa EmptyOggi alle 12:58 am Da Molli Redigano

» Animals
Attesa EmptyOggi alle 12:31 am Da Molli Redigano

» I figli della pioggia
Attesa EmptyIeri alle 7:31 pm Da digitoergosum

» Nivaltur e il dolce del millennio
Attesa EmptyIeri alle 7:01 pm Da Hellionor

» Concorso a tema "Liberi di Scrivere"
Attesa EmptyIeri alle 6:36 pm Da SuperGric

» Posizione privilegiata
Attesa EmptyIeri alle 6:32 pm Da FraFree

» Salsicce Mezzanotte
Attesa EmptyIeri alle 6:30 pm Da SuperGric

» Dolce veleno
Attesa EmptyIeri alle 6:25 pm Da FraFree


Non sei connesso Connettiti o registrati

Attesa

+4
Akimizu
Resdei
Petunia
Hellionor
8 partecipanti

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1Attesa Empty Attesa Sab Lug 03, 2021 2:01 pm

Hellionor

Hellionor
Admin
Admin
Spoiler:




Aspetto da tempo seduta su questo gradino lurido.
Non ho fretta io. Non ne ho mai avuta.
Ora ancora meno, poi. Vorrei quasi rimanere ad aspettare qui per sempre. Aspettare che succeda qualcosa che cambi l'ordine, sovverta le leggi, qualcosa che mi faccia capire che le cose hanno un senso.
I giornali non ne parlano, di quelli come me, e neanche i libri. Mai. Nessuno parla mai delle persone che dovrebbero essere felici e quindi libere dallo scandaglio della psiche, appannaggio esclusivo dei reietti. Quelli come me, benestanti, con un buon lavoro, una bella famiglia.
Dostoevskij diceva che tutte le famiglie felici sono uguali. No, non lo sono. Perché la felicità non esiste.
Quelli come me.
Una frase che ci taglia, che mi taglia, fuori dal mondo reale. Dal mondo di quelli che si possono lamentare. Pare invece che io non possa lamentarmi mai di nulla. Dovrei solo sorridere e basta. Quelli come me devono sorridere.
Per non parlare poi di quelle come me. Oh, lì apriti cielo. Quelle come me. Sicuramente faciline.
Laureate, sì, ma chissà come. Troppo perfette, chissà quanti soldi ci spendono. Troppo belle per poter avere anche un cervello, dio tende a essere equo, dicono.
Quelle come me non riescono a mescolarsi con le altre. Ci mischiamo solo tra di noi.
Una storia vera, banale, come la mia, non fa scalpore. Non interessa, non commuove. È il nulla cosmico, il niente sul niente moltiplicato niente. Un niente che mi viene a prendere di notte e me lo ripete. Tu non vali niente. Sei una nullità.
Dentro casa è diverso, certo.
Ovvio ma non così ovvio. Ma dentro la mia casa mi sento una regina. Una persona migliore. Una persona che vale qualcosa. E qualcosa è meglio di niente. Sempre meglio di niente.
Una volta pensavo che tutta la vita sarebbe stata una luminosa passerella sulla quale sfilare e volteggiare sulle mie esperienze, che immaginavo innumerevoli.
E adesso guardo la mia vita e penso solo: Stringimi, stringimi forte ti prego non lasciarmi andare. Non farmi scivolare. Stringimi più forte di così. Tienimi stretta, vita mia, non lasciarmi.
Forse è la mezza età, questo ritrovarmi sempre al punto di partenza; gli altri hanno detto, fatto.
Hanno brillato.
Sono avanti, altrove.
Bisogna averlo tutto, il coraggio.
Parecchio, almeno.
Altrimenti si rimane qui, su questo lurido gradino, ad aspettare qualcosa che quel coraggio me lo scarichi addosso come una badilata.
Ed è quello che faccio. Aspetto di vedere lui, il mio tanto perfetto e invidiatomi marito, uscire da quel portone.
E finalmente il portone si spalanca ed ecco Riccardo, jeans sbiadito a puntino, camicia azzurra con le maniche arrotolate, e il braccio destro attorno (avvolgente, protettivo) a lei, delicato come una gioielliere. Lei. L'altra.
La mia competitor. Anzi no, io ero lì prima.
Quindi la mia sostituta.
Per essere bella è bella, viso solare, grandi occhi, fisico tonico, bel sorriso.
Fluida nei movimenti.
Continuo a guardarli, ora sono mano nella mano, come due innamorati soli al mondo. Ma soli al mondo, lui almeno, non lo sono. Sono talmente presi da loro da non accorgersi di me. Mi alzo e li seguo.
Non dovrei fare nulla, lo so bene. La mia buona educazione, il mio status sociale, il mio naturale riserbo, tutto mi spingerebbe al silenzio, abbozzare, lavare i panni sporchi in casa e tacere, come se fosse colpa mia. No, non mi avrete, perbenisti del cazzo.
Batto con la mano sulla spalla di lui, schiarendomi la gola.
Voglio distruggere la loro felicità. Buona parte di quella felicità è mia, tutta mia, rubata alla mia vita. Lui si gira. Sbianca. Farfuglia. Molla la mano di lei come se fosse una cosa immonda. Che vigliacco!
Lei non capisce, forse non sa. Lei ha davvero occhi bellissimi e dolci. Giovane e ingenua. Come un tempo ero io.
- Riccardo, che succede? Gli chiede
- Se resti qui- gli dico io con voce fredda, distante. - Riccardo dico a te. Se resti qui, restaci per sempre. Non saresti neanche questa gran perdita, a dirla tutta.
All'improvviso mi sento in pace, totalmente.
La badilata è arrivata.
Mi volto verso di lei, mi fa quasi tenerezza.
- Sono sua moglie, nel caso si fosse dimenticato di comunicarti il dettaglio di essere sposato.
E poi, senza aspettare nessuna replica, mi incammino verso la metropolitana.
Ho il passo leggero di chi ha scelto.

2Attesa Empty Re: Attesa Sab Lug 03, 2021 4:26 pm

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore
Una bella badilata non c’è che dire. Intenso come un bolero che parte piano e monta, monta fino all’esplosione finale. Bel ritmo, bello scavo nella solitudine, bella chiusa che mi fa sperare in un risveglio.
Un racconto pieno di atmosfera, una storia semplice che più semplice non si può e eppure così ricca di sfumature e introspezione. 
Bravissima, come sempre, Ele. 🌸


______________________________________________________
Dodici voci si alzarono furiose, e tutte erano simili. Non c’era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei maiali. Le creature di fuori guardavano dal maiale all’uomo, dall’uomo al maiale e ancora dal maiale all’uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due. (George Orwell)

3Attesa Empty Re: Attesa Sab Lug 03, 2021 4:45 pm

Resdei

Resdei
Padawan
Padawan
Bella e catartica, quest' attesa.
Brava, Ele 🦋

4Attesa Empty Re: Attesa Sab Lug 03, 2021 6:27 pm

Akimizu

Akimizu
Padawan
Padawan
Allora, scritto benissimo, ho visto solo un: come una gioielliere. Un altro particolare, lui esce dal portone abbracciandola, più avanti invece dici: le molla la mano. Invidiatomi non mi piace, il mio invidiato marito, forse basta, o no? La descrizione della competitor l'ho trovata un po' fredda, soprattutto quel "fisico tonico" non mi è piaciuto, più che fredda, standard, ecco.
Mi sarei aspettato che lo prendesse a schiaffi a dirla tutta, ma devo dire che alla fine è giusto così. Che riparta, che si riprenda la sua vita con dignità.

5Attesa Empty Re: Attesa Dom Lug 04, 2021 10:22 am

Hellionor

Hellionor
Admin
Admin
Grazie @Petunia e grazie @resdei per la lettura e il commento.

@Akimizu grazie Smile , la descrizione è volutamente standard, la mia voce narrante non ha astio nei confronti dell'amante quindi la descrive con una certa indifferenza.  
il passaggio d Riccardo più amante che si prendono per mano è qui

Fluida nei movimenti.
Continuo a guardarli, ora sono mano nella mano, come due innamorati soli al mondo. Ma soli al mondo, lui almeno, non lo sono. Sono talmente presi da loro da non accorgersi di me. Mi alzo e li seguo.


L'idea di due schiaffoni non sarebbe spiaciuta neanche a me, ma poi sarebbe stata un'azione poco coerente con la protagonista. 
Magari quando lui torna (perché lui rientrerà a casa, questo è ovvio) lo corcherà di mazzate Smile.

6Attesa Empty Re: Attesa Dom Lug 04, 2021 10:44 am

Susanna

Susanna
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi
Che ritmo e che "attesa": per conoscere il perchè di tanta amarezza e disillusione.
Alla fine un motivo classico, poco di nuovo sotto il sole. Non tanto per il racconto, scritto molto bene e accattivante, quanto per la situazione.
Il finale? La classe della decisione di graffiare con poche parole, senza vederne i risultati.
O forse non era pronta per una replica, non avrebbe saputo come continuare visto il peso che si portava appresso? O forse per non dar loro nessuna soddisfazione: lei, con questo incontro, gli ha anche tolto, chissà, le castagne dal fuoco di uscire allo scoperto o magari anche il modo di chiuderla, quella storia.
Quel che succederà al ritorno di lui... beh, ognuno scriva il suo di finale.
Ho notato alcuni refusi, ma poca roba.
Grazie per il tuo lavoro.


______________________________________________________
"Quindi sappiatelo, e consideratemi pure presuntuoso, ma io non scrivo per voi. Scrivo per me e, al limite, per un'altra persona che può capire. Spero di conoscerla un giorno… G. Laquaniti"

7Attesa Empty Re: Attesa Dom Lug 04, 2021 12:25 pm

Hellionor

Hellionor
Admin
Admin
Grazie della lettura, Susanna.
Cerco sempre di guardare con i miei occhi quello che può avvenire, spesso le trame sono esili e poco originali, perché considero un po' così la realtà, spesso esile e poco originale. Bisogna metterci del proprio per rendere una vita piena. 
Cerco di tradurre questo precetto anche nella scrittura. Ci si prova, oh, poi non sempre si riesce. 
Attesa 4049221606
Ele

8Attesa Empty Re: Attesa Mer Lug 07, 2021 2:42 pm

Phoenix

Phoenix
Admin
Admin
Bello bello bello, diamine.
Ci sta questo racconto, dopo la semifinale con la spagna. Il preambolo è costruito da artista e il finale è strepitoso, non tanto per il colpo di scena che poteva anche essere intuito, ma per come è costruito, sopra un tappeto di retroscena e riflessioni che danno a questo racconto una spanna in più. Stupendo.


______________________________________________________
La gloria o il merito di certi uomini è scrivere bene; di altri, non scrivere affatto.

Jean de La Bruyère

9Attesa Empty Re: Attesa Mer Lug 07, 2021 3:09 pm

Akimizu

Akimizu
Padawan
Padawan
@Hellionor ha scritto:
il passaggio d Riccardo più amante che si prendono per mano è qui

Fluida nei movimenti.
Continuo a guardarli, ora sono mano nella mano, come due innamorati soli al mondo. Ma soli al mondo, lui almeno, non lo sono. Sono talmente presi da loro da non accorgersi di me. Mi alzo e li seguo.


Scus... Me l'ero perso, e sì che l'ho anche riletto 🙄

10Attesa Empty Re: Attesa Lun Lug 12, 2021 1:38 pm

FraFree

FraFree
Padawan
Padawan
Un racconto disincantato e liberatorio. Scritto da una mano abile. Una mano conosciuta credo in altri lidi con un altro nick.
Brava.

11Attesa Empty Re: Attesa Ven Ago 13, 2021 11:05 am

Hellionor

Hellionor
Admin
Admin
Grazie della lettura @FraFree Smile

12Attesa Empty Re: Attesa Mar Set 07, 2021 12:10 pm

Rasalgethi

Rasalgethi
Viandante
Viandante
Difficile, difficile un giudizio, una valutazione. Perfino un consiglio, con la massima umiltà ovviamente.
Perché affondare una bella scrittura con parole tanto colorite quanto inutili? Non ne vedo il bisogno. Mi riferisco al termini che, per carità, probabilmente in una situazione reale sarebbero anche troppo leggeri. Ma da lettore mi attendo altro, e in finale è  solo un'opinione.
Complimenti. La riflessione, lunga riflessione che parte dall'inizio e si snoda per un buon due terzi del racconto è strepitosa. Giuro, mi sono detto: finalmente qualcuno che ci parla in mezzo alla strada senza descriverci la strada. Soprattutto, che non ci racconta della sua giornata o dell'incontro al cinema. Non che sia vietato, ma io che leggo pretendo di trovarci un qualcosa che valga la pena leggere.

Avresti potuto piazzare la tua protagonista ovunque nel tempo e nello spazio. Una introspezione valida e senza ombra di genere. Ecco, quando nella storiella banale si inserisce il colpo da maestro, allora si è fatto centro.

Peccato per il finale. Non all'altezza: per la mia sempre modestissima opinione, non c'era bisogno di un tradimento scoperto per elevarsi a una riflessione così. La sminuisce... sembra solo rancore.

In definitiva, 2/3 che quasi non ci credevo, 1/3 che mi ha sorpreso, vero, ma non volevo così. Mi permetto di suggerire all'autrice, a cui va la mia stima, di puntare alto perché la potenzialità c'è tutta.  Attenzione al quotidiano e ai mali della nostra epoca: non ci facciamo tirare giù, piuttosto utilizziamoli, se proprio è necessario, per svettare lassù.

13Attesa Empty Re: Attesa Dom Set 19, 2021 1:29 pm

Hellionor

Hellionor
Admin
Admin
Grazie per la lettura e il commento, Rasal.
Le riflessioni più profonde e vere, nella mia esperienza personale, sono nate nei momenti di sconforto. Non come rancore, ma come un arrendersi all'evidenza che si fingeva di essere felici.
Il pretesto del tradimento è una spinta per la protagonista a fare il punto della situazione.
Si cerca di volare alto, ma non sempre si riesce. Già alzarsi un metro da terra può essere un buon obiettivo.

Contenuto sponsorizzato


Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.