Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.

Unisciti al forum, è facile e veloce

Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.
Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il forum di scrittura creativa che cercavi

Ultimi argomenti attivi
» Superauguri a Supergric!
Ci sto di nuovo bene EmptyOggi alle 1:13 am Da Molli Redigano

» Restaurazione
Ci sto di nuovo bene EmptyOggi alle 12:58 am Da Molli Redigano

» Animals
Ci sto di nuovo bene EmptyOggi alle 12:31 am Da Molli Redigano

» I figli della pioggia
Ci sto di nuovo bene EmptyIeri alle 7:31 pm Da digitoergosum

» Nivaltur e il dolce del millennio
Ci sto di nuovo bene EmptyIeri alle 7:01 pm Da Hellionor

» Concorso a tema "Liberi di Scrivere"
Ci sto di nuovo bene EmptyIeri alle 6:36 pm Da SuperGric

» Posizione privilegiata
Ci sto di nuovo bene EmptyIeri alle 6:32 pm Da FraFree

» Salsicce Mezzanotte
Ci sto di nuovo bene EmptyIeri alle 6:30 pm Da SuperGric

» Dolce veleno
Ci sto di nuovo bene EmptyIeri alle 6:25 pm Da FraFree


Non sei connesso Connettiti o registrati

Ci sto di nuovo bene

+24
Resdei
Phoenix
Vittorio Veneto
paluca66
Molli Redigano
Achillu
Asbottino
Antonio Borghesi
Byron.RN
Danilo Nucci
GENOVEFFA FRAU
dalcapa
bucaneve88
Stefy
SuperGric
gemma vitali
Giancarlo Gravili
Petunia
Midgardsormr
Dafne
emyristovic
kiriku
Arianna 2016
Arunachala
28 partecipanti

Vai alla pagina : 1, 2  Successivo

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

1Ci sto di nuovo bene Empty Ci sto di nuovo bene Mer Gen 20, 2021 5:17 pm

Arunachala

Arunachala
Admin
Admin
Il crop top oversize rosa, che se alzavo le braccia mi sembrava di avere le ali. Gli shorts di jeans, che ci ballavo dentro ma li adoravo perché mi facevano sembrare più grande. Le sneakers bianche, che avevano ancora tanti passi prima di consumarsi.
Per la prima volta ho rimesso gli stessi vestiti che avevo addosso quel giorno di quattro anni fa e sai cosa? Ci sto di nuovo bene. Sono ancora e sempre la ragazza che vuole volare, sentirsi grande e camminare lontano. Perché io non sono quello che mi hai fatto, non più.

2Ci sto di nuovo bene Empty Re: Ci sto di nuovo bene Mer Gen 20, 2021 10:58 pm

Arianna 2016

Arianna 2016
Padawan
Padawan
Sul momento non capivo dove l’elenco degli abiti volesse andare a parare, poi il finale ha svelato tutto, ed è stato un bello svelamento: il senso di rinascita di chi è riuscito a non fare finire la sua vita con il male ricevuto.
Ben scritto.

3Ci sto di nuovo bene Empty Re: Ci sto di nuovo bene Mer Gen 20, 2021 11:11 pm

kiriku

kiriku
Viandante
Viandante
"Cosa indossavi?"
Un bel 100, perché i vestiti non c'entrano, ma viene naturale, dopo una violenza, ripercorrere con la mente cosa si indossava.
Bello il finale: indossare quegli stessi abiti, in segno di rinascita, per ciò che è stato spezzato ma non distrutto.
Complimenti.


______________________________________________________
"Impari a sentire la barca, ascolti la sua voce. Entri in sintonia e finisci per stabilire un rapporto che non è solo materiale. Anche quando sei mezzo addormentato, stravolto dalla stanchezza, quando cucini sballottato dalle onde, quando ti chiudi sotto coperta, con lo scafo che sfreccia a 20 nodi, e leggi qualche pagina di un libro. Ecco, in quei momenti senti di non essere solo. Lei, la barca, è sempre lì, con te." - Giovanni Soldini, velista.
https://cogitoergoleggo.wordpress.com/

4Ci sto di nuovo bene Empty Re: Ci sto di nuovo bene Mer Gen 20, 2021 11:18 pm

Ospite


Ospite
Sono d'accordo, è la storia di una violenza patita.
Ma, lo dico per sdrammatizzare, potrebbe essere solo una pesante delusione, un abbandono. Scritto bene, comunque. Brava.

5Ci sto di nuovo bene Empty Re: Ci sto di nuovo bene Gio Gen 21, 2021 12:26 am

emyristovic

emyristovic
Younglings
Younglings
Rinascere. Chi mi precede ha immaginato che la protagonista avesse subito una violenza. A me, invece, sembra più un tradimento che la protagonista ha vissuto in gioventù, magari un primo amore finito male e ora, finalmente, è pronta ad avere di nuovo fiducia. Potrei benissimo sbagliarmi, ma questa è la sensazione che ho avuto sin dalla prima lettura. In ogni caso un bel pezzo scritto in modo giusto. Brav@!


______________________________________________________
Piccoli Grandi Sognatori

Without faith, without hope, there can be no peace of mind. [cit.]
https://piccoligrandisognatori.wordpress.com

6Ci sto di nuovo bene Empty Re: Ci sto di nuovo bene Gio Gen 21, 2021 12:39 am

Dafne


Younglings
Younglings
Bello l'elenco degli abiti: tornare a indossarli vuol dire tornare a stare bene nei propri panni: le donne sono più forti delle violenze o delusioni che subiscono. Bel racconto.

7Ci sto di nuovo bene Empty Re: Ci sto di nuovo bene Gio Gen 21, 2021 3:09 am

Midgardsormr

Midgardsormr
Younglings
Younglings
Che sia una rinascita dopo un tradimento o dopo una violenza, questo 100s arriva bene soprattutto sul finale, quando si svela al lettore.
A mio avviso, all'inizio quando si elencano i vestiti, mi dà la sensazione anche di qualcuno che finalmente ha ritrovato la sua forma fisica, il suo corpo.
In qualsiasi punto vada a parare il finale, la rinascita è palpabile, vera e decisa.
Scritto bene nella forma, nessun refuso da segnalare.
Complimenti.


______________________________________________________
Valar Morghulis. Valar Dohaeris.

Tutti devono morire. Tutti devono servire.

8Ci sto di nuovo bene Empty Re: Ci sto di nuovo bene Gio Gen 21, 2021 7:05 am

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore
Intenso. Un brivido. Chi ha scritto questo cento sa come mostrare senza raccontare. La violenza e il dolore sono lì tra quelle parole non dette. La rinascita è palpabile, la resistenza pure.
Molto, molto bravo autor. Anche tu a podio, per me.


______________________________________________________
Dodici voci si alzarono furiose, e tutte erano simili. Non c’era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei maiali. Le creature di fuori guardavano dal maiale all’uomo, dall’uomo al maiale e ancora dal maiale all’uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due. (George Orwell)

9Ci sto di nuovo bene Empty Re: Ci sto di nuovo bene Gio Gen 21, 2021 10:28 am

Giancarlo Gravili

Giancarlo Gravili
Padawan
Padawan
E sì, c'è tutta la rinascita e la voglia di rinascere dopo quell'episodio... Intenso e con la scelta finale che riassume tutto il vero significato che va ovviamente ben oltre l'abbigliamento e attribuisce una incredibile valenza nell'affermare la propria esistenza che si vuol riappropriare del proprio esistere normale.


______________________________________________________
Le domande non sono mai invadenti, a volte lo sono le risposte...

10Ci sto di nuovo bene Empty Re: Ci sto di nuovo bene Gio Gen 21, 2021 10:37 am

gemma vitali

gemma vitali
Padawan
Padawan
Bene. C'è tutta la voglia di rinascere, ricominciare e perchè no a cominciare da quell'abbigliamento da ragazza che faceva star bene che dava un senso di libertà. Gran cosa riuscire a ricominciare dopo aver ricevuto dolore, vuol dire che si cresce e si va avanti ,magari con quelle scarpe bianche che devono fare ancora tanti passi. Piaciuto.

11Ci sto di nuovo bene Empty Re: Ci sto di nuovo bene Gio Gen 21, 2021 3:34 pm

SuperGric

SuperGric
Younglings
Younglings
L'elenco di vestiti, così senza verbi, mi ha messo in difficoltà. Anche perchè non avevo idea di cosa fosse un crop top rosa (lì per lì pensavo a una razza di pappagalli). Poi mentre leggevo ho immaginato che la storia fosse su un disturbo dell'alimentazione. 
Invece il finale svela. 
Per quattro anni non si sentiva bene con quei vestiti perchè troppo legati alla violenza subita, o al tradimento. Ora ha superato il trauma e ha ritrovato i vestiti, se stessa e i sogni che questi abiti simboleggiano.
Bello anche se non arriva subito.

12Ci sto di nuovo bene Empty Re: Ci sto di nuovo bene Gio Gen 21, 2021 3:47 pm

Ospite


Ospite
Riletto, e anche se non vado alla ricerca degli autori, perchè sarebbe uno sforzo inutile, credo di aver intuito chi l'ha scritto. Complimenti.

13Ci sto di nuovo bene Empty Re: Ci sto di nuovo bene Gio Gen 21, 2021 4:38 pm

Stefy

Stefy
Younglings
Younglings
Il racconto è di piacevole lettura e fila lisci senza refusi o errori (per lo meno, non ne ho trovati)
Io provo gli abiti "vecchi" quando perdo peso e, a ripensarci, è un po' che non li provo più.
Piacevole questa rinascita che riparte dagli abiti. A me personalmente fa strano che una persona tenga gli abiti di una violenza subita: io personalmente li avrei bruciati per bruciare il ricordo, ma io non so te, aut@ e la tua storia è molto bella perchè parte dall'accettazione di tutto quello che ci accade e che ci fortifica.
Buona prova.

14Ci sto di nuovo bene Empty Re: Ci sto di nuovo bene Gio Gen 21, 2021 7:48 pm

bucaneve88

bucaneve88
Younglings
Younglings
Secondo me, proprio per il fatto che non ha buttato gli abiti, ma li ha tenuti da parte perchè le piacevano, non si tratta di violenza fisica, ma psicologica, terribile allo stesso modo se ad infliggertela è uno che ami. Lui ha cominciato con il sottolineare che era grassa. Lei ci ha creduto e ha cominciato a rinunciare al cibo o ad esagerare e poi a vomitare. Via via è caduta in quei gorghi profondi che ti annullano; il carnefice contituava e continuava. Poi è accaduto qualcosa, è arrivato qualcuno che le ha teso una mano e lei ne è uscita. Fanc* st*, riindosso gli abiti che la tua testa bacata e crudele mi ha indotta a togliere. Adesso sono la mia bandiera e la tua lapide.
Beh? Che ho fatto? Ho scritto un centocinquanta sul tuo cento, Autrice. Significa che mi ha coinvolta, forse anche ho ho intravvisto la faccia del Male. Molto brava. Grazie.


______________________________________________________
Mai innamorarsi di un fiocco di neve...  Ci sto di nuovo bene 3931930528

15Ci sto di nuovo bene Empty Re: Ci sto di nuovo bene Gio Gen 21, 2021 7:52 pm

dalcapa


Viandante
Viandante
Racconto tragico e aperto alla speranza. E questo lo rende potente. Finale che svela e che colpisce, forte, ma in modo costruttivo. Un pugno nello stomaco risolutivo! Bello.

16Ci sto di nuovo bene Empty Re: Ci sto di nuovo bene Gio Gen 21, 2021 8:09 pm

GENOVEFFA FRAU

GENOVEFFA FRAU
Younglings
Younglings
Rinascita che si svela ampiamente nelle ultime battute, sicurezza e determinazione a riprendere i sogni interrotti, ottimo cento! Bravo autore!

17Ci sto di nuovo bene Empty Re: Ci sto di nuovo bene Gio Gen 21, 2021 11:37 pm

Danilo Nucci

Danilo Nucci
Padawan
Padawan
Ho superato di slancio la difficoltà iniziale. Quale? Il crop top, un illustre sconosciuto per me . Detto fuori dal contesto lo avrei scambiato per una salsa per condire qualcosa in cucina. Scherzi a parte, non ho che complimenti da fare per questo 100. Non ho idea di chi sia l'autore ma sono certo che non può che essere un'autrice. E' molto emozionante e molto femminile la descrizione di questa scelta di accompagnare una trasformazione, una rinascita agli abiti di un tempo. Nel finale si intuisce l'esistenza di un rapporto malato che la protagonista si è però ormai lasciato alle spalle. 
Anche questo mi pare un brano da prime posizioni.

18Ci sto di nuovo bene Empty Re: Ci sto di nuovo bene Ven Gen 22, 2021 9:58 am

Arunachala

Arunachala
Admin
Admin
neppure io ci ho visto violenza, in questa storia.
più probabile un tradimento, magari continuo.
comunque la sua è una vera rinascita, la partenza di una nuova vita dopo le delusioni patite.
ben scritto, anche se il tema è abusato.
un buon lavoro


______________________________________________________
L'unico modo per non rimpiangere il passato e non pensare al futuro è vivere il presente

Ci sto di nuovo bene Namaste

Non si può toccare l'alba se non si sono percorsi i sentieri della notte.

Kahlil Gibran

19Ci sto di nuovo bene Empty Re: Ci sto di nuovo bene Ven Gen 22, 2021 2:32 pm

Byron.RN

Byron.RN
Padawan
Padawan
Più che una violenza fisica in questo pezzo io ci vedo una violenza psicologica, forse una relazione morbosa, con un compagno malato di gelosia.
Indossare quei vestiti che ricordano l'inizio di quello che si è rivelato essere un brutto periodo rappresentano la rinascita della protagonista.
Un buon cento, scritto bene, però mi manca qualcosa per farlo volare alto nella mia classifica.

20Ci sto di nuovo bene Empty Re: Ci sto di nuovo bene Ven Gen 22, 2021 3:02 pm

Antonio Borghesi

Antonio Borghesi
Padawan
Padawan
Dovevo proprio arrivare all'ultimo per trovare finalmente il più bel racconto di questa serie. Per me i 100 sono come dei dipinti. Li guardo e se mi danno emozione, non importa quale sia l'argomento e se la scrittura è bella (d'altronde in 100 come si può giudicare?) o fluida, li metto sul podio. E questo racconto per come mi ha colpito ci va senz'altro.

21Ci sto di nuovo bene Empty Re: Ci sto di nuovo bene Ven Gen 22, 2021 4:07 pm

Asbottino

Asbottino
Padawan
Padawan
Un altro 100 molto bello, che ha alle spalle una grossa storia e come tutti i racconti che funzionano vive di quello che è già successo e non di quello che succede. Bella l'idea di usare i vestiti e come ti stanno addosso come trampolino di lancio per i desideri. Ottima prova

22Ci sto di nuovo bene Empty Re: Ci sto di nuovo bene Ven Gen 22, 2021 11:58 pm

Achillu

Achillu
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi
Ciao Aut-

Ho inciampato un paio di volte nell'elenco perché non trovavo il verbo reggente. Mi è piaciuta la scelta di usare un dettaglio apparentemente insignificante, i vestiti indossati, come simbolo della rinascita della narratrice che vuole ripartire proprio lì dov'era stata interrotta. Le espressioni che hai usato suonano già sentite ma hai saputo metterle bene insieme. L'effetto, in particolare il periodo finale, regge bene.

Grazie e alla prossima.


______________________________________________________
Ci sto di nuovo bene Badge-2
https://linktr.ee/Achillu

23Ci sto di nuovo bene Empty Re: Ci sto di nuovo bene Sab Gen 23, 2021 8:43 am

Molli Redigano

Molli Redigano
Padawan
Padawan
E se la protagonista si rivolgesse a una malattia che ha sconfitto? Una sorta di rito, indossare gli stessi vestiti del giorno in cui gliel'hanno diagnosticata. E rinascere, ripartire. Non so, ho voluto dare un'altra versione delle possibili interpretazioni di questo testo. In ogni caso, è ben scritto e ben costruito, ottima l'idea di utilizzare l'abbigliamento come veicolo di rinascita.

Buono lavoro.


______________________________________________________
Branzagot senz'onma.

Gaute da suta Cool!

Ci sto di nuovo bene Senza_12

24Ci sto di nuovo bene Empty Re: Ci sto di nuovo bene Sab Gen 23, 2021 11:53 am

paluca66

paluca66
Padawan
Padawan
Non sono stato a fare troppe elucubrazioni su quanto possa essere successo a questa ragazza che torna rinascere dopo ben quattro anni, qualsiasi sia il motivo che le ha tolto tanta parte di vita.
Quello che so è che questo 100 è bellissimo, scritto bene, senza refusi, e l'dea di fare pace con il proprio corpo (oltre che con il proprio io interiore), espressa dal ritornare "dentro" quei vestiti è originale e molto intensa.
Sperando che non sia così, la descrizione dei vestiti è talmente puntuale (a chi verrebbe in mente di iniziare un racconto con un "crop top"?) da far pensare a qualcosa di autobiografico: e questo mette i brividi.

25Ci sto di nuovo bene Empty Re: Ci sto di nuovo bene Sab Gen 23, 2021 12:56 pm

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto
Younglings
Younglings
L'abbigliamento come scusa per il violentatore -fisico o psicologico- mi è familiare. Ho visto con interesse prima della pandemia anche una mostra di testimonianze di violenze subite dalle donne raccontate proprio attraverso l'abbigliamento che esse indossavano e le loro parole. Quindi su questo racconto mi sono concentrato sulla sequenza sintatticamente così efficace di capi d'abbigliamento, che erano un'affermazione di identità, di presenza, di realtà che qualsiasi violentore -fisico, psicologico o malattia- vuole imporre alla vittima. Ho notato -non so se voluto, ma fa effetto- il carattere più largo del normale del testo: mi appare proprio come un completamento di questa dichiarazione di identità, di ripartenza, di rinascita.

Contenuto sponsorizzato


Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Vai alla pagina : 1, 2  Successivo

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.