Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il forum di scrittura creativa che cercavi

Ultimi argomenti attivi
» Maximus
Ragnatela EmptyOggi alle 7:33 pm Da Molli Redigano

» Attentato alla routine di un commercialista
Ragnatela EmptyOggi alle 6:14 pm Da Asbottino

» Un caffè per Tom
Ragnatela EmptyOggi alle 5:23 pm Da tommybe

» Gli astri non sbagliano mai
Ragnatela EmptyOggi alle 5:22 pm Da Molli Redigano

» Una storia morta e sepolta
Ragnatela EmptyOggi alle 4:45 pm Da Molli Redigano

» Ombre di luce
Ragnatela EmptyOggi alle 2:07 pm Da GENOVEFFA FRAU

» L'ultima cena
Ragnatela EmptyOggi alle 11:16 am Da GENOVEFFA FRAU

» Il viaggio del cavaliere
Ragnatela EmptyOggi alle 11:06 am Da Mac

» I paletti
Ragnatela EmptyIeri alle 11:35 pm Da caipiroska

EVENTI DT
DIFFERENT ROOMS 7 - L'ANTICAMERA
Il settimo step è partito!
C'è tempo fino al 31 Maggio per commentare tutti i racconti.

Non sei connesso Connettiti o registrati

Ragnatela

5 partecipanti

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1Ragnatela Empty Ragnatela Lun Nov 01, 2021 3:56 pm

Arunachala

Arunachala
Admin
Admin

https://www.differentales.org/t1179-il-ragno#13198


Quando finii di tesserla mi sentii felice, soddisfatta e convinta che nessuno l’avrebbe mai strappata. Ovviamente sbagliavo.
Per un buon periodo fu effettivamente così, ma bastò uno sguardo in più perché il cuore si scaldasse e la ragnatela, così faticosamente elaborata e distesa al suo intorno, prendesse fuoco dissolvendosi in un attimo.
Mi ritrovai nuda e indifesa, così mi rifugiai tra le braccia di chi mi aveva lanciato quello sguardo, trovando protezione e calore.
Mi trovai bene ma non fu per sempre.
 
Qualche tempo dopo cominciai una nuova tessitura usando fili d’acciaio.


______________________________________________________
L'unico modo per non rimpiangere il passato e non pensare al futuro è vivere il presente

Ragnatela Namaste

Non si può toccare l'alba se non si sono percorsi i sentieri della notte.

Kahlil Gibran

2Ragnatela Empty Re: Ragnatela Lun Nov 01, 2021 5:07 pm

Susanna

Susanna
Maestro Jedi
Maestro Jedi

Quanti momenti in poche righe, quante cose dette con poche parole che aprono un mondo.
Una ragnatela persognare, un'altra per difendersi e provare a non soffrire più... ma sarà sempre una ragnatela.
Complimenti, è un mini molto forte e intenso.


______________________________________________________
"Quindi sappiatelo, e consideratemi pure presuntuoso, ma io non scrivo per voi. Scrivo per me e, al limite, per un'altra persona che può capire. Spero di conoscerla un giorno… G. Laquaniti"

3Ragnatela Empty Re: Ragnatela Lun Nov 01, 2021 7:24 pm

Ospite


Ospite

Questo è il tipo di sintesi che piace a me. Con poche righe hai trasmesso un mondo: quello delle emozioni amorose , con tutto il bagaglio di gioie e dolori che porta.
Bravo, Aruna.

4Ragnatela Empty Re: Ragnatela Lun Nov 01, 2021 9:36 pm

Arunachala

Arunachala
Admin
Admin

grazie per i commenti.
tutto sommato è la storia della nostra vita, no?


______________________________________________________
L'unico modo per non rimpiangere il passato e non pensare al futuro è vivere il presente

Ragnatela Namaste

Non si può toccare l'alba se non si sono percorsi i sentieri della notte.

Kahlil Gibran

5Ragnatela Empty Re: Ragnatela Mar Nov 02, 2021 9:25 am

Dafne


Younglings
Younglings

Bella metafora... l'unica cosa  che non mi torna è perché rifugiarsi tra le braccia di chi ha distrutto una protezione di cui si è soddisfatti e che lascia nudi e indifesi... sindrome di Stoccolma? 😀 bye....

6Ragnatela Empty Re: Ragnatela Mar Nov 02, 2021 5:20 pm

Arunachala

Arunachala
Admin
Admin

Dafne ha scritto:Bella metafora... l'unica cosa  che non mi torna è perché rifugiarsi tra le braccia di chi ha distrutto una protezione di cui si è soddisfatti e che lascia nudi e indifesi... sindrome di Stoccolma? 😀 bye....
la ragnatela si è distrutta perché il suo cuore si è infiammato, ossia lei ha reso una cotta.
accorgendosi di essere senza protezione si è sentita nuda e ha cercato riparo presso chi l'aveva fatta (forse) innamorare.
non era proprio così, visto che la ragnatela successiva doveva essere più resistente.
ma di qualsiasi materiale sia, qualcuno riesce sempre a penetrare.


______________________________________________________
L'unico modo per non rimpiangere il passato e non pensare al futuro è vivere il presente

Ragnatela Namaste

Non si può toccare l'alba se non si sono percorsi i sentieri della notte.

Kahlil Gibran

7Ragnatela Empty Re: Ragnatela Gio Nov 04, 2021 9:22 pm

Giancarlo Gravili

Giancarlo Gravili
Padawan
Padawan

Quei fili d'acciaio dovranno anch'essi rafforzarsi nell'evoluzione di questa ragnatela che sempre si rinnova e mai resta eguale a se stessa e nella vita si raffigura. Eppure per quanto si tenti di far rete sicura una ragnatela si può rompere e se poi diverremo preda... beh allora non ci resta che piangere e magari sperare di rinascere cacciatore.


______________________________________________________
Le domande non sono mai invadenti, a volte lo sono le risposte...

8Ragnatela Empty Re: Ragnatela Gio Nov 11, 2021 10:02 am

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore

L’amore, credo, per sua natura sia un sentimento disarmante. Nel senso letterale della parola.
Si parla di “perdere la testa”, abba donare le difese, ragionare col cuore (la testa si è persa…)
Siamo nudi, vulnerabili. Capita di essere feriti e anche se la ferita non è mortale, provoca una reazione.
La costruzione di una tela più robusta, più impenetrabile. Ma non sarà mai del tutto indistruttibile.
Mi ha colpita questa tua breve storia, così reale. L’hai declinata al femminile. Ho immaginato fosse l’anima a parlare…


______________________________________________________
C’è qualcosa di delizioso nello scrivere le prime parole di una storia. Non sai mai dove ti porteranno.
(Beatrix Potter)

9Ragnatela Empty Re: Ragnatela Gio Nov 11, 2021 10:06 am

Arunachala

Arunachala
Admin
Admin

Petunia ha scritto:L’amore, credo, per sua natura sia un sentimento disarmante. Nel senso letterale della parola.
Si parla di “perdere la testa”, abba donare le difese, ragionare col cuore (la testa si è persa…)
Siamo nudi, vulnerabili. Capita di essere feriti e anche se la ferita non è mortale, provoca una reazione.
La costruzione di una tela più robusta, più impenetrabile. Ma non sarà mai del tutto indistruttibile.
Mi ha colpita questa tua breve storia, così reale. L’hai declinata al femminile. Ho immaginato fosse l’anima a parlare…
tutto vero quel che scrivi...
l'ho declinata al femminile in quanto ritengo tale sesso più sensibile e vulnerabile del mio, pur con tanti distinguo.
mi capita spesso di scrivere al femminile, mi viene spontaneo, non è una cosa forzata.


______________________________________________________
L'unico modo per non rimpiangere il passato e non pensare al futuro è vivere il presente

Ragnatela Namaste

Non si può toccare l'alba se non si sono percorsi i sentieri della notte.

Kahlil Gibran

Contenuto sponsorizzato



Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.