Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.

Unisciti al forum, è facile e veloce

Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.
Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il forum di scrittura creativa che cercavi


Non sei connesso Connettiti o registrati

Un vetro sbiadito

4 partecipanti

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1Un vetro sbiadito Empty Un vetro sbiadito Mer Lug 21, 2021 11:02 pm

Pecco73


Younglings
Younglings
Incarto gli avanzi di quella che è stata materia viva
con precisione certosina, con furia distruttiva
e mi sorprendo a ragionare sui sentimenti,
a sentire senza farmi condizionare dai ragionamenti.
Viviamo la contraddizione di vivere di contraddizioni
con giorni fatti solo di sogni e altri che non hanno più nemmeno le illusioni:
così il bicchiere è mezzo vuoto, la coperta troppo corta, l'ultimo tram già se ne è andato
e il futuro è un vetro sbiadito che riflette un presente che riflette il passato.



https://www.differentales.org/t822-ritorno#9832

2Un vetro sbiadito Empty Re: Un vetro sbiadito Gio Lug 22, 2021 3:16 pm

FraFree

FraFree
Padawan
Padawan
Sì può sempre sperare in un futuro più  vivido, che rifletta colori nuovi, non sbiaditi.

3Un vetro sbiadito Empty Re: Un vetro sbiadito Gio Lug 22, 2021 4:13 pm

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore
Di questo versi si apprezza la musicalità. Le rime suonano naturali
e ci si lascia catturare dal ritmo quasi ipnotico che accompagna il contenuto. Come se si fosse davanti a qualcosa che cattura lo sguardo e “costringe” all’immobilità. In questo caso una sorta di nichilismo passivo dove ogni attimo racchiude tutto un mondo di sensazioni scomode. E quel vetro sbiadito è un immagine forte come se la vita trascorsa avesse lasciato graffi che gli impediscono di essere trasparente e vedere al di là. Le immagini che filtrano risultano compromesse, la visione sfuocata.
È l’istantanea di un momento “no”. La poesia serve anche a questo.
Bravo @pecco73


______________________________________________________
Dodici voci si alzarono furiose, e tutte erano simili. Non c’era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei maiali. Le creature di fuori guardavano dal maiale all’uomo, dall’uomo al maiale e ancora dal maiale all’uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due. (George Orwell)

4Un vetro sbiadito Empty Re: Un vetro sbiadito Ven Lug 23, 2021 12:10 pm

Giancarlo Gravili

Giancarlo Gravili
Padawan
Padawan
Un sentire che naviga tra l'essere e il non essere tra certezze e dubbi e in questo combattuto dialogo interiore trova espressione la vita che appare nella sua realtà vera e nel suo recondito modo d'essere che mai lascia certezze e se instaura dubbi d'essi si cerca il fine.


______________________________________________________
Le domande non sono mai invadenti, a volte lo sono le risposte...

Contenuto sponsorizzato


Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.