Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.

Unisciti al forum, è facile e veloce

Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.
Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il forum di scrittura creativa che cercavi


Non sei connesso Connettiti o registrati

Palazzo Davanzati

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1Palazzo Davanzati Empty Palazzo Davanzati Mer Apr 07, 2021 7:38 am

Petunia

Petunia
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi
Stralci d’erba:
Leggendo questi versi mi sono venute in mente tante immagini. Ho pensato alla guerra e quei monti che hanno visto scorrere tanto sangue, ho pensato al Vajont, a Rigopiano. Montagne  che hanno storie da raccontare, vite da elevare al cielo e fiumi di lacrime versate.
Sono pochi versi potenti ed evocativi. Bella e intensa poesia, Gian.


Centomila passi di pietra e di legno
milioni di sospiri, di risate, 
di bisbiglii sommessi
ché il signore non deve sentire.


Porte ancora pronte ad accogliere
sale aperte allo stupore
stanze colorate di tempo passato.


Mura impastate di ricordi 
e di profumi d’arrosto 
in uno svolazzar di piume
in uno sfrigolare di grasso che cola.


Visi sudati  di camino e mani ruvide di lavoro
finestre che si aprono 
sulla città dai tetti antichi.


E nelle orecchie risuona ancora lento
il cigolio della corda del pozzo
e mi pare di sentire l’eco 
delle gocce che traboccano nel vuoto
a colmare i silenzi di piccoli
tonfi sordi di acqua fresca.


______________________________________________________
Fra poco dovrebbe levarsi la luna. Farà in tempo, Drogo, a vederla o dovrà andarsene prima? La porta della camera palpita con uno scricchiolio leggero. Forse è un soffio di vento, un semplice risucchio d'aria di queste inquiete notti di primavera. Forse è invece lei che è entrata, con passo silenzioso, e adesso sta avvicinandosi alla poltrona di Drogo. Facendosi forza, Giovanni raddrizza un po' il busto, si assesta con una mano il colletto dell'uniforme, dà ancora uno sguardo fuori della finestra, una brevissima occhiata, per l'ultima sua porzione di stelle. Poi nel buio, benché nessuno lo veda, sorride.
D.Buzzati 

2Palazzo Davanzati Empty Re: Palazzo Davanzati Lun Apr 12, 2021 8:57 am

Giancarlo Gravili

Giancarlo Gravili
Younglings
Younglings
È un rivedere con gli occhi del passato nel presente e dentro la meraviglia di questo palazzo s'ode e vede quello che non c'è ma c'è in quell'istante in cui si è nel palazzo.
Gli occhi interiori sanno percepire e inviare tutto quello che nel tempo appare inesistente e che invece esiste eccome tanto quanto il tempo non esiste.
Un dipinto degno di Canaletto che ci fa godere di vita e di meraviglie dell'architettura del romanico fiorentino. Quasi unico nel suo essere in quanto donava ai palazzi quell'essere ascensione verso il cielo nella struttura stessa del palazzo. Dal basso verso l'alto i piani della facciata vanno a degradare da pietre più massicce nel basamento sino alla leggerezza dei piani superiori con pietre più piccole e levigate, sino all'apoteosi della loggia superiore che apre la vista sulla città e concede a chi guarda dal basso uno spezzarsi dell'architettura che tende a sgravare l'altezza del palazzo e renderlo permeabile nel tessuto urbano. Per me esempio massimo d'architettura e santa Maria del Fiore che da Arnolfo di Cambio a Brunelleschi porta il senso delle proporzioni e l'introduzione del concetto di fabbrica nella costruzione mai attuati prima. Grazie Pet per avermi fatto rammentare tutto...


______________________________________________________
Le domande non sono mai invadenti, a volte lo sono le risposte...

3Palazzo Davanzati Empty Re: Palazzo Davanzati Lun Apr 12, 2021 9:05 am

Petunia

Petunia
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi
Grazie a te Gian per il passaggio e il commento. Ho visitato qualche tempo fa questo magnifico palazzo e sono rimasta affascinata dall’atmosfera che ci si può respirare ancora. Mi sembrava davvero di sentile vive, quelle mura, come se il tempo non fosse passato e io fossi solo un anima che osservava senza essere vista (so che mi puoi capire!) I love you


______________________________________________________
Fra poco dovrebbe levarsi la luna. Farà in tempo, Drogo, a vederla o dovrà andarsene prima? La porta della camera palpita con uno scricchiolio leggero. Forse è un soffio di vento, un semplice risucchio d'aria di queste inquiete notti di primavera. Forse è invece lei che è entrata, con passo silenzioso, e adesso sta avvicinandosi alla poltrona di Drogo. Facendosi forza, Giovanni raddrizza un po' il busto, si assesta con una mano il colletto dell'uniforme, dà ancora uno sguardo fuori della finestra, una brevissima occhiata, per l'ultima sua porzione di stelle. Poi nel buio, benché nessuno lo veda, sorride.
D.Buzzati 

Contenuto sponsorizzato


Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.