Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.

Unisciti al forum, è facile e veloce

Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.
Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il forum di scrittura creativa che cercavi


Non sei connesso Connettiti o registrati

La finestra aperta

+8
gemma vitali
Dafne
caipiroska
Giancarlo Gravili
Susanna
gdiluna
digitoergosum
Petunia
12 partecipanti

Vai alla pagina : 1, 2  Successivo

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

1La finestra aperta Empty La finestra aperta Lun Mar 29, 2021 2:57 pm

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore
La lettera dimenticata:
 Ciao Digito.

È una storia intensa quella che ci hai regalato. 
Non ti nascondo che sono fra quelle persone che non avevano memoria di questi fatti. Quindi trovo ottima la scelta di riportare l’attenzione su questo episodio. Il Sudafrica, l’odio razziale, la cecità.

Il racconto è denso e offre tanti spunti per riflettere che affondano le dita su tanti aspetti.
I valori, il ruolo dei social, la solitudine, l’incapacità di crescere e l’incapacità di dare e ricevere amore.
Il mondo delle apparenze e le verità interiori.

La tua scrittura ė “alta” . Denota una grande passione e l’estrema cura nella ricerca della parola. 
In questa lunga e commovente lettera, si percepisce il grande lavoro di ricerca che hai fatto.
Un lavoro che di sicuro ti ha coinvolto anche psicologicamente. E vedere il mondo con gli occhi di una adolescente non è una impresa così facile.

Complimenti sinceriLa finestra aperta 1f338.png?v=2.2 La finestra aperta 1f33c.png?v=2.2

Fu in un’afosa sera di luglio che Mario vide cambiare per sempre il proprio destino.
Era stata una giornata di lavoro duro nei campi, le spalle curve nella mietitura, le braccia indolenzite e la gola riarsa dal calore e dalla polvere. 
Del pane raffermo messo a rinvenire nell’acqua dalla mattina, una mezza cipolla e un filo d’olio era il menù che lo attendeva come ogni sera. 
Mamma Gina glielo aveva ripetuto fino alla morte che avrebbe dovuto trovarsi una buona moglie, in fondo era un bel ragazzo robusto e generoso e c’era Adriana, la figlia dei vicini, che sembrava proprio interessarsi a lui. 
Certo, giravano delle voci su di lei e forse era proprio per questo che all’età di quasi di trent’anni non si era ancora sistemata, ma in fondo doveva essere una brava ragazza. 
Ma all’amore, Mario non ci pensava. Non è che non gli piacessero le donne, anzi. C’erano state volte in cui ci aveva anche perso il sonno. 
Il fatto è che lavorare  la terra era l’unica cosa che sapesse fare oltre a scrivere il proprio nome con le lettere a stampatello.
Troppo poco per essere un partito desiderabile.
Quando era più giovane avrebbe voluto imparare a ballare. Ma non c’erano scuole, per quello, in paese e soprattutto non c’erano soldi.
Mario possedeva una vecchia radio. A volte si chiudeva in cucina, serrava la finestra per non essere visto, abbracciava la sedia e a occhi chiusi muoveva i piedi lasciandosi trasportare dal ritmo.
Quella sera del venti luglio Mario si scordò di chiudere la finestra.
Il giorno dopo, in paese non si parlava d’altro. La radio, ormai inservibile, fu trovata in una discarica.
Adriana, dopo una settimana che non lo vedeva più uscire di casa, si decise a bussare alla sua porta. 
La barba incolta, i piatti sporchi, la bottiglia vuota parlarono per lui. Dopo aver rassettato la stanza, senza dire una parola, Adriana cominciò a canticchiare una melodia. 
- Dai, Mario alzati che ti insegno a ballare.



Ultima modifica di Petunia il Lun Mar 29, 2021 3:30 pm - modificato 2 volte.


______________________________________________________
Dodici voci si alzarono furiose, e tutte erano simili. Non c’era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei maiali. Le creature di fuori guardavano dal maiale all’uomo, dall’uomo al maiale e ancora dal maiale all’uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due. (George Orwell)

2La finestra aperta Empty Re: La finestra aperta Lun Mar 29, 2021 3:22 pm

digitoergosum

digitoergosum
Padawan
Padawan
Una delle domande che mi sono spesso posto, riguardo alla nostra passione di scrivere, è come sia possibile a altri ciò che a me non viene, vale a dire di scrivere così tanto e efficacemente con poche parole. Tu, con questo racconto, ci riesci a pieno. Sai mantenere la tensione, fai calare una malinconia legata a un sentimento di inadeguatezza, fai presagire qualcosa di urgente e grave e alla fine invece si applaude col tuo richiamo alla speranza e alla bellezza della semplicità. Coi tuoi versi imparo anche io a ballare. Complimenti.

3La finestra aperta Empty Re: La finestra aperta Lun Mar 29, 2021 3:26 pm

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore
Grazie di cuore Digito. 💖


______________________________________________________
Dodici voci si alzarono furiose, e tutte erano simili. Non c’era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei maiali. Le creature di fuori guardavano dal maiale all’uomo, dall’uomo al maiale e ancora dal maiale all’uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due. (George Orwell)

4La finestra aperta Empty Re: La finestra aperta Lun Mar 29, 2021 3:30 pm

gdiluna

gdiluna
Younglings
Younglings
Poche parole per emozioni profonde; non ci vuole di più, basta saper vivere nei propri personaggi. E trascinare con sé i lettori. Complimenti!

https://parolemiti.net/

5La finestra aperta Empty Re: La finestra aperta Lun Mar 29, 2021 3:36 pm

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore
Grazie gdluna 🌛


______________________________________________________
Dodici voci si alzarono furiose, e tutte erano simili. Non c’era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei maiali. Le creature di fuori guardavano dal maiale all’uomo, dall’uomo al maiale e ancora dal maiale all’uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due. (George Orwell)

6La finestra aperta Empty Re: La finestra aperta Gio Apr 01, 2021 9:12 pm

Susanna

Susanna
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi
L'ho letto tutto d'un fiato, con la sensazione di essere lì dove tutto succede.
Essendo un racconto breve ci vuole esperienza per tenere il ritmo e accompagnare il lettore verso il finale.
Complimenti.
L'unica cosa che avrei cambiato è menù in pasto: menù mi ricorda più che altro un ristorante non il semplice pasto di un contadino.


______________________________________________________
"Quindi sappiatelo, e consideratemi pure presuntuoso, ma io non scrivo per voi. Scrivo per me e, al limite, per un'altra persona che può capire. Spero di conoscerla un giorno… G. Laquaniti"

7La finestra aperta Empty Re: La finestra aperta Mer Mag 19, 2021 10:52 am

Giancarlo Gravili

Giancarlo Gravili
Padawan
Padawan
Una finestra aperta, la vita entra nel tuo mondo e quando qualcosa entra altre muoiono, bisogna far posto. Potrei leggere tanto in queste righe, passare dalla vita alla morte o vivere e rinascere con Mario.
Mario stesso potrebbe esser morto e al tempo stesso invece aver trovato una nuova via semplicemente perché ha lasciato aperta la propria finestra sull'esistenza, e quando s'apre un pertugio filtra sempre una luce diversa da quella contenuta nelle tue stanze.
Potrei parlare molto di questo racconto, ma voglio tenermelo dentro e sentirmi Mario in attesa di danzare oltre la mia anima e ognuno potrà vivere il narrato immergendosi in un mondo rurale fatto di consuetudini e verità che oggi vengono celate dalle nubi dell'egoismo e da un vivere figlio della falsità più pura. La verità più bella del mondo è sentirsi nessuno e come un fantasma leggere e vagare ascoltando le anime degli altri senza esser visto... Ciao Pet


______________________________________________________
Le domande non sono mai invadenti, a volte lo sono le risposte...

8La finestra aperta Empty Re: La finestra aperta Mer Mag 19, 2021 11:02 am

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore
Ma che bel commento Giancarlo 😍. Ti ringrazio 🙏


______________________________________________________
Dodici voci si alzarono furiose, e tutte erano simili. Non c’era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei maiali. Le creature di fuori guardavano dal maiale all’uomo, dall’uomo al maiale e ancora dal maiale all’uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due. (George Orwell)

9La finestra aperta Empty Re: La finestra aperta Ven Mag 21, 2021 1:13 am

caipiroska

caipiroska
Padawan
Padawan
Un bel mini, carico di emozioni: Mario e Adriana sono due personaggi forti e intensi che trasmettono molte cose. E il tutto in una manciata di parole. Brava!
Cambierei Quella sera con La sera. Oppure, se la data non è determinante, cambierei con Una sera d'estate.
Come al solito mi sono persa qualcosa: come mai la radio diventa inservibile?
Lasciando la finestra aperta si è rotta oppure diventa tale perchè il suo segreto è di dominio pubblico?
Credo che il testo sia più immediato inserendo un'informazione importante: Qualcuno lo vide e, il giorno dopo, in paese non si parlava d'altro.

10La finestra aperta Empty Re: La finestra aperta Ven Mag 21, 2021 1:15 pm

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore
Grazie Caipi, sempre preziose le tue osservazioni. La radio ho scritto che è inservibile perché ho immaginato che Mario l’avesse buttata via... ma anche qui è meglio precisare.
Grazieeeee🤗💓💓💓


______________________________________________________
Dodici voci si alzarono furiose, e tutte erano simili. Non c’era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei maiali. Le creature di fuori guardavano dal maiale all’uomo, dall’uomo al maiale e ancora dal maiale all’uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due. (George Orwell)

11La finestra aperta Empty Re: La finestra aperta Ven Mag 21, 2021 1:58 pm

Ospite


Ospite
Ci sono cose da chiarire, ma la sensazione di amarezza è commozione che rimane addosso è tremenda, e sei stata bravissima nel saperla trasmettere. Sei l'autrice che è cresciuta di più qui dentro, per bravura e simpatia.

12La finestra aperta Empty Re: La finestra aperta Ven Mag 21, 2021 2:21 pm

Ospite


Ospite
Un'ultima cosa. Perchè a Mario, onesto bracciante, hai mollato una cena così poco dignitosa?
Conosco bene il mondo contadino e la mezza cipolla non appartiene nemmeno al dopoguerra.

13La finestra aperta Empty Re: La finestra aperta Ven Mag 21, 2021 2:37 pm

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore
Grazie Tom, sentirmi apprezzata da te (che ritengo essere l’autore che meglio fa parlare le emozioni) è un grande dono. Perché pane e cipolla? Ho ricordi di mio nonno che lo mangiava al ritorno dai campi. A volte ci spruzzava anche un goccio di aceto. 💖


______________________________________________________
Dodici voci si alzarono furiose, e tutte erano simili. Non c’era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei maiali. Le creature di fuori guardavano dal maiale all’uomo, dall’uomo al maiale e ancora dal maiale all’uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due. (George Orwell)

14La finestra aperta Empty Re: La finestra aperta Ven Mag 21, 2021 4:31 pm

Dafne


Younglings
Younglings
Mi piace molto e condivido tutti i complimenti che ti han fatto  sull'efficacia e l'incisività. L'unica cosa che ho trovato troppo affrettata e psicologicamente poco efficace... ma perché Adriana è trentenne sola? Quali sono le voci che girano su di lei? Quell' "In fondo doveva essere una brava ragazza", mi sembra un po' appiccicato...
Per il resto un ottimo mini. Bye. Smile

15La finestra aperta Empty Re: La finestra aperta Ven Mag 21, 2021 4:35 pm

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore
Grazie Daf 😘. La ragazza era forse ritenuta una poco seria. Avevo notato questo particolare e ho scritto una versione di poco più lunga dove questo aspetto si capisce meglio. Lei era piuttosto bella e sapeva ballare. Le donne in paese ne erano gelose e parlavano male di lei. (Questo il succo)
Grazie per l’attenzione Daf🌺


______________________________________________________
Dodici voci si alzarono furiose, e tutte erano simili. Non c’era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei maiali. Le creature di fuori guardavano dal maiale all’uomo, dall’uomo al maiale e ancora dal maiale all’uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due. (George Orwell)

16La finestra aperta Empty Re: La finestra aperta Ven Mag 21, 2021 6:55 pm

gemma vitali

gemma vitali
Padawan
Padawan
A volte non si riesce a mostrarsi per come si è . Mario è un uomo rimasto fanciullo che ha il suo sogno come tutti e i sogni ci piace tenerli segreti custodirli, perchè per ognuno sono preziosi e possiamo condividerli solo con qualcuno che riesce a camminare nelnostro mondo. Queste sono le sensazioni vche mi ha suscitato il tuo brano. Diventi sempre più brava. complimenti  flower

17La finestra aperta Empty Re: La finestra aperta Ven Mag 21, 2021 7:17 pm

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore
Ma grazie Gemma! 🌺


______________________________________________________
Dodici voci si alzarono furiose, e tutte erano simili. Non c’era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei maiali. Le creature di fuori guardavano dal maiale all’uomo, dall’uomo al maiale e ancora dal maiale all’uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due. (George Orwell)

18La finestra aperta Empty Re: La finestra aperta Ven Mag 21, 2021 9:41 pm

Dafne


Younglings
Younglings
@Petunia ha scritto:Grazie Daf 😘. La ragazza era forse ritenuta una poco seria. Avevo notato questo particolare e ho scritto una versione di poco più lunga dove questo aspetto si capisce meglio. Lei era piuttosto bella e sapeva ballare. Le donne in paese ne erano gelose e parlavano male di lei. (Questo il succo)
Grazie per l’attenzione Daf🌺
Perfetto, il dettaglio che mancava, e che si adatta perfettamente alla conclusione... Smile

19La finestra aperta Empty Re: La finestra aperta Ven Mag 21, 2021 10:03 pm

Resdei

Resdei
Padawan
Padawan
Tenero e struggente!
Bello Pet!   🌺

20La finestra aperta Empty Re: La finestra aperta Ven Mag 21, 2021 10:11 pm

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore
Grazie Res! 💖


______________________________________________________
Dodici voci si alzarono furiose, e tutte erano simili. Non c’era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei maiali. Le creature di fuori guardavano dal maiale all’uomo, dall’uomo al maiale e ancora dal maiale all’uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due. (George Orwell)

21La finestra aperta Empty Re: La finestra aperta Mer Giu 23, 2021 4:34 pm

gipoviani


Younglings
Younglings
Brava. 
Le storie belle sono quelle che ti fanno affezionare ai protagonisti.
Tu ci sei riuscita. Tanto che vorrei saperne di più su Mario e Adriana.
Dimmi: stanno ancora inseme e hanno fatto una nidiata di piccoli mari e piccole adriane?
Dolcissimo senza essere melenso.

22La finestra aperta Empty Re: La finestra aperta Mer Giu 23, 2021 4:59 pm

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore
Grazie  @gipoviani. Sì, penso che a quest’ora siano già bisnonni 🤗💓


______________________________________________________
Dodici voci si alzarono furiose, e tutte erano simili. Non c’era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei maiali. Le creature di fuori guardavano dal maiale all’uomo, dall’uomo al maiale e ancora dal maiale all’uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due. (George Orwell)

23La finestra aperta Empty Re: La finestra aperta Sab Lug 03, 2021 2:14 pm

Hellionor

Hellionor
Admin
Admin
Bellissimo micro, in poche battute riesci a dare un bello spessore ai tuoi personaggi.
Brava Petunia  I love you

Ele

24La finestra aperta Empty Re: La finestra aperta Sab Lug 03, 2021 3:35 pm

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore
Grazie 🤩 Ele 😘


______________________________________________________
Dodici voci si alzarono furiose, e tutte erano simili. Non c’era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei maiali. Le creature di fuori guardavano dal maiale all’uomo, dall’uomo al maiale e ancora dal maiale all’uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due. (George Orwell)

25La finestra aperta Empty Re: La finestra aperta Mer Lug 21, 2021 12:30 am

FraFree

FraFree
Padawan
Padawan
Un racconto che colpisce per la semplicità con i suoi personaggi genuini. Piaciuto.


______________________________________________________
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati. (B. Brecht)

Contenuto sponsorizzato


Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Vai alla pagina : 1, 2  Successivo

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.