Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» L'eroe della fine
Impegni EmptyOggi alle 10:49 am Da Flash Gordon

» Orizzonti Verticali
Impegni EmptyOggi alle 10:26 am Da tommybe

» E se...
Impegni EmptyOggi alle 10:14 am Da ImaGiraffe

» Mentre tutto brucia
Impegni EmptyOggi alle 10:10 am Da Flash Gordon

» La prossima scossa
Impegni EmptyOggi alle 10:02 am Da tommybe

» Lei non è cattiva
Impegni EmptyOggi alle 9:31 am Da ImaGiraffe

» Cronache dalla fine
Impegni EmptyOggi alle 9:19 am Da AurelianoLaLeggera

» Quintessenza
Impegni EmptyOggi alle 9:10 am Da Achillu

» Corsa contro il tempo
Impegni EmptyOggi alle 8:27 am Da AurelianoLaLeggera

EVENTI DT
DIFFERENT ROOMS 12 - LA SOFFITTA



Impegni

+2
Claudio Bezzi
Andrea Bernardi
6 partecipanti

Andare in basso

Impegni Empty Impegni

Messaggio Da Andrea Bernardi Sab Apr 27, 2024 12:03 pm

https://www.differentales.org/t530-irma-non-parla#34777

“Rompeva più finestre lui con un pallone che i serbi con le loro bombe.”
Dipendente dell’Hotel Kolovare


Tra meno di un’ora giocherò la partita di calcio più importante della mia vita. Non penso agli avversari, non mi concentro sugli schemi, non ripercorro la mia carriera con le sue vittorie e le sue sconfitte, non parlo con i compagni.
Nel corridoio sotterraneo degli spogliatoi ripenso al muro sgangherato del parcheggio dell’Hotel Kolovare contro cui a sei anni tiravo il pallone, ripenso alle scarpette rosse con i tacchetti che mio padre e mia madre mi fecero trovare il giorno di Natale del’91 sotto la brandina del campo profughi di Zara, rivedo la mia casa avvolta dal fumo e dal fuoco, la disperazione della nonna, la paura che mi assale togliendomi il respiro.
Ho ancora nelle orecchie il frastuono delle granate e dei colpi di mortaio serbi. Rumori ancora vivi che superano prepotentemente anche le urla dello stadio. Non se ne andranno mai. 
Cosa mi importa di una partita di calcio?
Non sarò mai in pace, non sono pronto, non vorrei essere qui, anche se ho fatto di tutto per giocare questa finale. Ho sognato questo momento per più di venticinque anni e adesso che sono a un passo, tutto sembra perdere di significato.
Ma ecco che sento posarsi bonariamente sui miei capelli, non più così biondi, le mani enormi e ruvide di mio nonno. Ho negli occhi il suo sorriso sdentato, le sue rughe scolpite dal vento. Mi rincuoro nei suoi occhi allegri e buoni. Ho nelle narici il suo odore e quello acre delle sue pecore. Sono a casa, sulle colline aspre della mia terra con il pallone tra i piedi, quello che lui mi ha regalato. Sorrido. Lo aspetto fino a sera per ringraziarlo. E’ buio. Non tornerà. 
Non so se questa sera vincerò la Coppa del Mondo ma ho preso due impegni. Parlare con i fantasmi e restituire un sorriso.
Andrea Bernardi
Andrea Bernardi
Younglings
Younglings

Messaggi : 69
Punti : 107
Infamia o lode : 2
Data di iscrizione : 27.06.23
Età : 50
Località : Segrate MI

https://thingsbehindthesunsite.wordpress.com/

Torna in alto Andare in basso

Impegni Empty Re: Impegni

Messaggio Da Claudio Bezzi Gio Mag 02, 2024 1:39 pm

Premetto che per me il calcio è un pelo sotto il sanscrito; quindi non so se ti sei ispirato a fatti veri, a un vero calciatore (direi di sì ma non ha poi molta importanza). Mi permetto quindi solo una breve riflessione puramente letteraria e personale. 
E' scritto bene, e questo la sai anche tu, ma a mio avviso più che un racconto è una vignetta, uno schizzo, un abbozzo. Come devo dire? La fotografia di un momento intimo, un'immagine tenera nella memoria del giocatore, che va bene, ma la sua brevità lo rende un pochino asettico; non c'è contesto, non c'è particolare profondità, e conseguentemente non dà al lettore il tempo e il modo di immedesimarsi, di conoscere il senso che il protagonista sta dando a questo momento, le sue speranze, il significato del suo ricordo; insomma: manca un pochino di spessore. Comprendi bene che a partire da questo abbozzo potresti facilmente scrivere cinque pagine di ansia, amore, memoria, dramma (della guerra passata) e speranza (rappresentata forse dalla gioia della partita) eccetera, e scrivere quindi un racconto intimista che - da queste poche righe - mi sembra sia nelle tue corde. Così, onestamente, passa come una folata di vento e lascia in me poche sensazioni.

______________________________________________________
L'uomo fa il male come l'ape il miele (William Golding)
Anche la donna (Claudio Bezzi)
Claudio Bezzi
Claudio Bezzi
Padawan
Padawan

Messaggi : 168
Punti : 215
Infamia o lode : 5
Data di iscrizione : 05.02.24

https://alamagoozlum.blog

Torna in alto Andare in basso

Impegni Empty Re: Impegni

Messaggio Da tommybe Gio Mag 02, 2024 3:31 pm

Il racconto non deve piacere al lettore, deve piacere soprattutto a chi lo scrive e se hai saziato il tuo cuore con la storia di questo campione, va bene, va bene così.
Bravo Andrea.

tommybe
tommybe
Maestro Jedi
Maestro Jedi

Messaggi : 1241
Punti : 1342
Infamia o lode : 19
Data di iscrizione : 18.11.21
Età : 72
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Impegni Empty Re: Impegni

Messaggio Da Andrea Bernardi Gio Mag 02, 2024 5:12 pm




Grazie Claudio e Tommy per i vostri commenti. Lo scritto è un piccolo appunto preso  prima della finale mondiale  Francia - Croazia del 2018 . Ero rimasto colpito da un articolo che parlava di una generazione di calciatori croati cresciuti durante il conflitto balcanico. Il testo immagina i pensieri di Luka Modrič prima dell'incontro più importante della sua carriera e ripercorre molto brevemente l'infanzia traumatica del talentuoso numero 10. 
Non ho mai sviluppato ulteriormente la narrazione, nonostante  il biasimo di mia moglie (o forse a causa di esso). Confesso che la  mia pigrizia è stata poi sicuramente un fattore determinante.



Andrea Bernardi
Andrea Bernardi
Younglings
Younglings

Messaggi : 69
Punti : 107
Infamia o lode : 2
Data di iscrizione : 27.06.23
Età : 50
Località : Segrate MI

https://thingsbehindthesunsite.wordpress.com/

Torna in alto Andare in basso

Impegni Empty Re: Impegni

Messaggio Da Arunachala Dom Mag 05, 2024 5:58 pm

tommybe ha scritto:Il racconto non deve piacere al lettore, deve piacere soprattutto a chi lo scrive e se hai saziato il tuo cuore con la storia di questo campione, va bene, va bene così.
Bravo Andrea.

non sono del tutto d'accordo, a mio parere deve cercare di soddisfare entrambi, altrimenti rimane il classico "lo scrivo per me e nessun altro".
ma se lo rendi pubblico, permettimi di dirlo, devi dare qualcosa anche a chi legge.

detto questo, è chiaro che vivere un'emozione come quella del protagonista non è cosa da tutti i giorni, quindi è ovvio che sia in subbuglio.
altrattanto ovvio che evochi echi e ricordi del passato, la strada percorsa per arrivare fin lì, i sacrifici e la volontà.
a me non è dispiaciuto anche se, come dice @Claudio Bezzi, è una folata e poco più.

______________________________________________________
L'unico modo per non rimpiangere il passato e non pensare al futuro è vivere il presente

Impegni Namaste

Non si può toccare l'alba se non si sono percorsi i sentieri della notte.

Kahlil Gibran
Arunachala
Arunachala
Admin
Admin

Messaggi : 1340
Punti : 1568
Infamia o lode : 16
Data di iscrizione : 20.10.20
Età : 67
Località : Lago di Garda

Torna in alto Andare in basso

Impegni Empty Re: Impegni

Messaggio Da AlbertOne Sab Mag 11, 2024 2:03 pm

Andrea @Bernardi, pensa che io, di cognome, mi chiamo Pivari e, nella Croazia che hai descritto, giocava un tale Josip Pivarič con il quale, ovviamente, non ho alcun rapporto di parentela. Tuttavia questa concomitanza mi aveva reso molto simpatica questa squadra che però, mi sembra di ricordare, perse in finale per 4 a 2 contro la Francia...
Sono invece d'accordo sul fatto che racconto non significa per forza che debba esserci una trama che narra delle vicende; un racconto può essere semplicemente di sè stessi e...ça sûffit.

AlbertOne
Viandante
Viandante

Messaggi : 20
Punti : 34
Infamia o lode : 2
Data di iscrizione : 29.10.23
Età : 69
Località : Pregnana Milanese

Torna in alto Andare in basso

Impegni Empty Re: Impegni

Messaggio Da M. Mark o'Knee Lun Mag 13, 2024 3:24 pm

Il racconto è scritto bene, ma, secondo me, ha il difetto di essere troppo breve.
Nonostante il nutrito flusso di pensieri e ricordi, non va oltre il bozzetto; se stessimo parlando di arti figurative, lo si potrebbe considerare una sorta di schizzo preparatorio.
Pensieri e ricordi si accavallano in poche righe, uno dietro l'altro, e il lettore non fa in tempo a seguirne uno che già un altro lo scalza, quasi con forza. Manca proprio il tempo materiale per assimilarli, per renderli concreti, per poterne apprezzare tutto il loro crudo orrore o la loro tenera felicità.
Il materiale che presenti è tanto, sufficiente a riempire diverse pagine.
Il consiglio che posso darti, se mi permetti, è di offrire al testo (e al lettore) tutto il respiro che una storia come questa merita.
Da come scrivi, non credo te ne manchi la capacità.
E partirei proprio dall'ultima frase ("Non so se questa sera vincerò la Coppa del Mondo ma ho preso due impegni. Parlare con i fantasmi e restituire un sorriso"): una frase molto bella ed evocativa che penso sarebbe un incipit perfetto.
Grazie per la lettura.
M.

______________________________________________________
"E perché è più utile scrivere di ciò che vuoi conoscere meglio, invece di ciò che credi di conoscere già." - Matteo Bussola
M. Mark o'Knee
M. Mark o'Knee
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi

Messaggi : 744
Punti : 865
Infamia o lode : 9
Data di iscrizione : 27.01.22
Età : 68
Località : Prato

Torna in alto Andare in basso

Impegni Empty Re: Impegni

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.