Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» IL MIO RACCONTO A ZERO
x EmptyIeri alle 3:04 pm Da Giammy

» Pachamama - Paletti Secondo Step
x EmptyMar Apr 23, 2024 8:50 am Da vivonic

» Un ricordo
x EmptyMar Apr 23, 2024 12:38 am Da AurelianoLaLeggera

» Domanda agli amministratori sulla lunghezza massima del testo
x EmptyLun Apr 22, 2024 3:19 pm Da Petunia

» Beviamoci un'ottima Caipiroska
x EmptyVen Apr 19, 2024 12:17 am Da Susanna

» Le bugie hanno le gambe corte
x EmptyMer Apr 17, 2024 1:49 pm Da Claudio Bezzi

» OLIVA DENARO di Viola Ardone
x EmptyMar Apr 16, 2024 2:53 pm Da M. Mark o'Knee

» GUSTAV
x EmptyVen Apr 12, 2024 3:25 pm Da Giammy

» E sei ancora dedicata a Licia Mizzan
x EmptyVen Apr 12, 2024 9:10 am Da Flash Gordon

EVENTI DT
DIFFERENT ROOMS 12 - LA SOFFITTA



x

Andare in basso

x Empty x

Messaggio Da Ospite Ven Nov 26, 2021 2:48 pm

x


Ultima modifica di Giancarlo Gravili il Mer Gen 25, 2023 10:57 am - modificato 1 volta.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

x Empty Re: x

Messaggio Da Petunia Dom Nov 28, 2021 12:16 pm

Ciao  @Giancarlo Gravili. Racconto dal sapore gotic horror e che ho letto volentieri.
La prima parte è quella che ho preferito per il modo in cui riesci a creare l’atmosfera, cupa, carica di pathos e infarcita di poesia. La seconda parte, quando c’è la rivelazione della vera natura della protagonista, l’ho trovata un po’ cartoonesca e il brivido si è intiepidito.
Dal punto di vista della forma, dovresti riguardare i tempi verbali. Spesso fa capolino il presente per poi passare al remoto o al trapassato. Anche la punteggiatura necessita di una revisione. Nei dialoghi manca sempre il punto finale.

Qualcosa si muove, il selciato si disarticola sotto i passi d’una figura eterea, il suono emesso pare una danza ritmata su un tamburo, intorno rumori sordi privi d’ogni connotazione.
Un soliloquio di luce s’aggrappa sul tetto dell’auto illuminando in una amara rapsodia il viso d’una giovane età.
«Al solito posto?»
La donna salì con una leggerezza che 

vissuto, quanto inganna a volte la notte,  Questa incursione del narratore la toglierei

sodomizzavano al loro gusto. (a loro piacimento?)


«Beh io me la farei»  «Beh, io me la farei.»
Petunia
Petunia
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 2246
Punti : 2474
Infamia o lode : 40
Data di iscrizione : 07.01.21
Età : 60
Località : Prato

Torna in alto Andare in basso

x Empty Re: x

Messaggio Da Ospite Dom Nov 28, 2021 12:53 pm

Grazie Pet per le dritte!
In realtà ho fuso tre parti completamente staccate tra loro saltando di proposito con i verbi perchè questo nasceva come metaracconto surreale. In effetti non risulta lineare come hai giustamente notato.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

x Empty Re: x

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.