Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il forum di scrittura creativa che cercavi

Ultimi argomenti attivi
» Maximus
Chiedimelo EmptyOggi alle 7:33 pm Da Molli Redigano

» Attentato alla routine di un commercialista
Chiedimelo EmptyOggi alle 6:14 pm Da Asbottino

» Un caffè per Tom
Chiedimelo EmptyOggi alle 5:23 pm Da tommybe

» Gli astri non sbagliano mai
Chiedimelo EmptyOggi alle 5:22 pm Da Molli Redigano

» Una storia morta e sepolta
Chiedimelo EmptyOggi alle 4:45 pm Da Molli Redigano

» Ombre di luce
Chiedimelo EmptyOggi alle 2:07 pm Da GENOVEFFA FRAU

» L'ultima cena
Chiedimelo EmptyOggi alle 11:16 am Da GENOVEFFA FRAU

» Il viaggio del cavaliere
Chiedimelo EmptyOggi alle 11:06 am Da Mac

» I paletti
Chiedimelo EmptyIeri alle 11:35 pm Da caipiroska

EVENTI DT
DIFFERENT ROOMS 7 - L'ANTICAMERA
Il settimo step è partito!
C'è tempo fino al 31 Maggio per commentare tutti i racconti.

Non sei connesso Connettiti o registrati

Chiedimelo

4 partecipanti

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1Chiedimelo Empty Chiedimelo Mar Nov 16, 2021 3:19 pm

miichiiiiiiiiiii

miichiiiiiiiiiii
Younglings
Younglings

Se ti siedi qui accanto, 
puoi muoverti come me.
Tu puoi pensare come me, 
pensa cosa vuol dire guardare il mondo
dietro le trame di un tessuto, 
ma se voglio, 
consento di vivere anche così.
Se mi alzo, 
potremmo anche farlo nello stesso modo; 
se inizio a danzare 
tra il nulla e il tutto, 
tu non farmi stringere la lingua tra i denti 
per concepire il silenzio.
Non consentire, tu chiedimi, 
parlami.
Non farmi inciampare tra le pieghe 
pesanti che non mi appartengono.
Non sopprimere il mio tempo coi tuoi ostili ordini, con le tue dolenti voglie.
Chiedimi e io, se voglio, acconsentirò.
Danzala con me questa vita, 
non obbligarmi a sopravvivere, 
a scappare, a morire.
Sdraiati qui con me 
e immagina di lasciar spegnere il mio fuoco, prima ancora di accenderlo, 
tu bruceresti?
Tu prova solo a chiedermelo, 
come io farei con te.
Guardami dritto negli occhi, cosa vedi?
Non sono poi così diversi 
i miei occhi da quelli tuoi, 
perciò non ti resta che chiedermelo: 
"Adesso tu vorresti?"


https://www.differentales.org/t980-guardarti-negli-occhi#13558

2Chiedimelo Empty Re: Chiedimelo Mer Nov 17, 2021 1:38 pm

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore

Ciao  @miichiiiiiiiiiii. Ci sono alcuni passaggi di questa poesia che mi hanno veramente colpita.
Si percepisce la tua giovane età e la freschezza dei pensieri.
Sembra che i versi siamo rivolti a una persona importante per te, un genitore direi. Almeno io li ho percepiti così e mi hanno fatto pensare. Molto. 
Brava 🌼

se inizio a danzare 
tra il nulla e il tutto, 
tu non farmi stringere la lingua tra i denti 
per concepire il silenzio.
Non consentire, tu chiedimi, 
parlami.
Non farmi inciampare tra le pieghe 
pesanti che non mi appartengono.


______________________________________________________
C’è qualcosa di delizioso nello scrivere le prime parole di una storia. Non sai mai dove ti porteranno.
(Beatrix Potter)

3Chiedimelo Empty Re: Chiedimelo Gio Nov 18, 2021 1:37 pm

Giancarlo Gravili

Giancarlo Gravili
Padawan
Padawan

Tutto il componimento parla di spirito libero, e lo fa con un "garbo letterario", quel rivendicare se stessi rivolgendosi ad altra figura e usando la parola dello scritto, quei versi che sanno raccontare chi siamo quando vogliono e... qui lo fanno benissimo. Prova di carattere superata in pieno.
Quando i versi traspongono l'interiore mondo sono sempre esposizioni che scrivono della "poesia" dell'anima che alberga in ognuno.


______________________________________________________
Le domande non sono mai invadenti, a volte lo sono le risposte...

4Chiedimelo Empty Re: Chiedimelo Mer Nov 24, 2021 11:16 pm

Susanna

Susanna
Maestro Jedi
Maestro Jedi

Ciao Michi, sapendo quanto sei giovane, devo farti i complimenti per la maturità che traspare da questa poesia. Una maturità che ci porgi con leggerezza, con la leggerezza di chi sa però usare le parole, tante parole. Anche nei tuoi racconti sai presentarti con un'altra età, e questo denota preparazione, ma soprattutto tanto lavoro: anche quando scrivere ti appartiene, ci provi, ti correggi, se non è dentro di te questa passione, tutto rimane sterile e arido.
In questa poesia ti vedo prendere per mano una persona forse più grande di te, un amico, un genitore e cerchi di fargli vedere il mondo con i tuoi giovani occhi. Quello che da che mondo e mondo i giovani vorrebbero fare, al pari dei genitori o comunque adulti che vorrebbero far vedere il mondo ai giovani con i loro occhi, che hanno  talvolta perso quel guizzo, quello spirito che renderebbe il mondo più colorato perchè la vita e le vicissitudini hanno tarpato un po' le ali.
Grazie per questo bel pezzo.


______________________________________________________
"Quindi sappiatelo, e consideratemi pure presuntuoso, ma io non scrivo per voi. Scrivo per me e, al limite, per un'altra persona che può capire. Spero di conoscerla un giorno… G. Laquaniti"

Contenuto sponsorizzato



Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.