Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il forum di scrittura creativa che cercavi

EVENTI DT
Il regolamento del concorso natalizio di DT - Natale Bifronte
Con scadenza il 15 dicembre


https://www.differentales.org/e10016676-natale-bifronte

Ultimi argomenti attivi
» i giorni speciali si condividono con persone speciali
Il viale che non è EmptyOggi alle 12:31 pm Da Petunia

» L'ombra insensibile
Il viale che non è EmptyOggi alle 11:42 am Da Susanna

» SDAT
Il viale che non è EmptyOggi alle 11:25 am Da Akimizu

» La stella di Babbo Natale
Il viale che non è EmptyOggi alle 1:26 am Da caipiroska

» Carso
Il viale che non è EmptyIeri alle 8:07 pm Da tommybe

» polvere grigia
Il viale che non è EmptyIeri alle 7:19 pm Da FraFree

» Natale Bifronte - Apertura Area di Voto
Il viale che non è EmptyIeri alle 6:54 pm Da vivonic

» Natale Bifronte
Il viale che non è EmptyIeri alle 12:04 pm Da The Raven

» L'uomo che abitava alla fine del bosco
Il viale che non è EmptyIeri alle 12:21 am Da caipiroska


Non sei connesso Connettiti o registrati

Il viale che non è

4 partecipanti

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1Il viale che non è Empty Il viale che non è Ven Ago 20, 2021 9:00 am

Giancarlo Gravili

Giancarlo Gravili
Padawan
Padawan

https://www.differentales.org/t952-il-gioco-delle-nuvole:

 Il viale che non è


«Si aprono le porte,
forse un vecchio parco,
Alberi alti,
pini mediterranei»

Camminiamo.
Oltrepassiamo due enormi cancelli di ferro,
arrugginiti.
Proseguiamo in un circolo strano
e strano il tempo appare.
Quiete e silenzio
e continuiamo…

Ecco la fatica,
quasi impossibile continuare.
Sospinti,
spinti,
resisto e sento.
Potente è il Male,
tutto intorno è male
Il giardino di colui che non si chiama
mi sfida,
ride.
Resisto e sento,
sento tutta la forza del male,
ci attanaglia
no! Non aprire quella porta.

Io apro.
Sono quasi prigioniero
ma io sono già oltre dell'oltre,
figlio delle tenebre.
Posso sentirlo
disumano nella violenza.
Usciamo fuori
Ma…

Siamo ancora dentro.
Ora ho compreso,
mi trattieni.
Io quasi lo sfido
e ogni cosa pare quieta
nel giardino del Male.

Esso è e non è
Io solo posso assorbire il suo furore.
Tre sono i percorsi nel cerchio.
Siamo fuori.
Dentro seppur fuori
ma come s'esce da questo posto?
Un libro bianco nelle mie mani.
Egli che è il male ci spinge.
Quasi voliamo,
io canto ripetendo alcune parole.
S'aprono le porte
e siamo fuori!

Un uomo in tunica nera chiede qualcosa.
Gli dico di non entrare.
La mia mente apre i cancelli di ferro,
il vento del male alita tempesta.

Io so.
Conosco.
Provo su di me
ma io sono figlio delle tenebre.
Non umano tra umani.

Tu non farlo ti prego,
non irridere il Male,
egli ghermisce gli stolti
e si ciba di loro.
Ah se potessero provare
Ciò che io provo.
Non lo chiamare mai,
ti prego ne resteresti sconvolto.

«È sera inoltrata,
sono distrutto.
Il buio mi avvolge,
percepisco l'alito del male
ancora un po'.
S'affievolisce sempre più.
Il silenzio è intorno.
le auto passano fuori sulla statale.
L'aria è quieta,
il semaforo lampeggia sul giallo.
Rientro in me.
Sono vecchio per queste battaglie.
Cerco un altro sonno,
una notte mi abbraccia.
Un'altra lo farà,
questo il mio destino»


______________________________________________________
Le domande non sono mai invadenti, a volte lo sono le risposte...

2Il viale che non è Empty Re: Il viale che non è Ven Ago 20, 2021 9:11 am

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore

Versi che trovo ambivalenti Gian. Da una parte l’angoscia, una sorta di attrazione irresistibile verso il “male”, dall’altra la resilienza. Una eterna lotta tra le tenebre che col loro nero vuoto attraggono e la grande determinazione a resistere e proseguire il cammino. Esco da questa lettura “sfiancata”
Un testo toccante 🖤


______________________________________________________
Dodici voci si alzarono furiose, e tutte erano simili. Non c’era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei maiali. Le creature di fuori guardavano dal maiale all’uomo, dall’uomo al maiale e ancora dal maiale all’uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due. (George Orwell)

3Il viale che non è Empty Re: Il viale che non è Ven Ago 20, 2021 9:23 am

Giancarlo Gravili

Giancarlo Gravili
Padawan
Padawan

Sì, Pet spesso avverto la forza del male, terribile... e avendo alcuni doni di percezione sempre invito a non affiancarsi mai a tali fenomeni, troppo oltre l'uomo per capire, troppi potenti per essere comunemente affrontati.


______________________________________________________
Le domande non sono mai invadenti, a volte lo sono le risposte...

4Il viale che non è Empty Re: Il viale che non è Ven Ago 20, 2021 11:04 am

FraFree

FraFree
Padawan
Padawan

Mi piace molto, come l'hai resa con le immagini, questa lotta interna con la parti oscure.


______________________________________________________
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati. (B. Brecht)

5Il viale che non è Empty Re: Il viale che non è Ven Ago 20, 2021 10:25 pm

Pecco73


Younglings
Younglings

Sembra una sceneggiatura. Ricca di simboli e allusioni, si fa seguire bene nonostante la lunghezza.

Contenuto sponsorizzato



Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.