Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il forum di scrittura creativa che cercavi

EVENTI DT
Il regolamento del concorso natalizio di DT - Natale Bifronte
Con scadenza il 15 dicembre


https://www.differentales.org/e10016676-natale-bifronte

Ultimi argomenti attivi
» i giorni speciali si condividono con persone speciali
Happy birthday - Pagina 2 EmptyOggi alle 13:13 Da Resdei

» L'ombra insensibile
Happy birthday - Pagina 2 EmptyOggi alle 11:42 Da Susanna

» SDAT
Happy birthday - Pagina 2 EmptyOggi alle 11:25 Da Akimizu

» La stella di Babbo Natale
Happy birthday - Pagina 2 EmptyOggi alle 1:26 Da caipiroska

» Carso
Happy birthday - Pagina 2 EmptyIeri alle 20:07 Da tommybe

» polvere grigia
Happy birthday - Pagina 2 EmptyIeri alle 19:19 Da FraFree

» Natale Bifronte - Apertura Area di Voto
Happy birthday - Pagina 2 EmptyIeri alle 18:54 Da vivonic

» Natale Bifronte
Happy birthday - Pagina 2 EmptyIeri alle 12:04 Da The Raven

» L'uomo che abitava alla fine del bosco
Happy birthday - Pagina 2 EmptyIeri alle 0:21 Da caipiroska


Non sei connesso Connettiti o registrati

Happy birthday

+18
Akimizu
ImaGiraffe
Hellionor
paluca66
digitoergosum
caipiroska
gipoviani
Danilo Nucci
Susanna
Byron.RN
FedericoChiesa
Antonio Borghesi
SisypheMalheureux
Fante Scelto
Petunia
Asbottino
Arunachala
Different Staff
22 partecipanti

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 2]

26Happy birthday - Pagina 2 Empty Re: Happy birthday Gio 12 Ago 2021 - 9:50

Ospite


Ospite

'Nel sole' potrebbe essere un omaggio al nostro popolare cantante. Lo dico sorridendo.
Valuto questo racconto tra i migliori, forse il migliore.
Anche nel sole.

27Happy birthday - Pagina 2 Empty Re: Happy birthday Sab 14 Ago 2021 - 13:49

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore

Eccomi qua. 
All’inizio avevo pensato di scrivere un racconto intervista, ma, dovendo inserire almeno l’animale parlante,  ho scelto una strada piu agile.
L’argomento mi sta molto a cuore. Sono quei “massacri silenziosi” di cui non si sente parlare quasi mai.
Ho ascoltato molte interviste dei veterani dell’operazione “cleanup Enewetak (interviste di qualche anno fa perché ad oggi penso che siano pochissimi i sopravvissuti) ragazzi che nel 1980 avevano quasi la mia età. Giovanissimi disinformati e mandati “al macello” per cercare di pulire il viso a una delle tante “merdate” americane. Ho scelto di non caricare ulteriormente il racconto e di restare sempre nel punto di vista di Tim. Troppo semplice? Poco pathos? Ne prendo atto e ne faccio tesoro.
Certo che nel 1980 non c’era internet, i telefoni andavano a gettoni, le informazioni non viaggiavano alla stessa velocità di oggi e lo zio Sam era per molti ragazzi americani di provincia una sorta di credo profondo.
Mi ha fatto piacere leggere le vostre varie interpretazioni del finale. La maggior parte ci ha letto speranza ( @ImaGiraffe lo ha trovato stucchevole). Un po’ di speranza volevo lasciarla intravedere, ma, per dire le cose onestamente, la persona che ha colto in pieno quello che era il messaggio ė  @caipiroska. Sì, Patrizia, nessun lieto fine. Il ragazzo morirà di cancro, l’articolo di giornale fa parte di quella specie di propaganda malata in cui tutto sembra risolversi per il meglio.
Quella maledetta cupola, (se non ricordo male si parla di 5.400 giovani soldati e volontari mandati a costruirla) è stata costruita senza alcuna base. Mi spiego: i detriti altamente radioattivi sono attualmente depositati su roccia corallina molto porosa e friabile. Il rivestimento superiore si sta sgretolando e probabilmente con l’innalzamento degli oceani, a seguito del surriscaldamento terrestre, si spaccherà presto e tutto finirà per inquinare pesantemente l’oceano. Gli abitanti del luogo la chiamano “la Tomba” e questo già racconta molte cose.
Mi spiace di non aver saputo dare la giusta tridimensionalità al personaggio. Mi avete praticamente detto tutti che la storia era semplice, prevedibile etc. Dove semplice aveva un’accezione negativa.
Terrò conto di tutte le osservazioni. Magari utilizzerò questa “vacatio” per rielaborare il tutto.
Grazie per la pazienza, scusate il pippone e grazie ancora a chi mi ha votata.


______________________________________________________
Dodici voci si alzarono furiose, e tutte erano simili. Non c’era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei maiali. Le creature di fuori guardavano dal maiale all’uomo, dall’uomo al maiale e ancora dal maiale all’uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due. (George Orwell)

28Happy birthday - Pagina 2 Empty Re: Happy birthday Sab 14 Ago 2021 - 15:10

Akimizu

Akimizu
Padawan
Padawan

Avevo ipotizzato fosse il tuo Pet, a parte qualche passaggio di stile, proprio per l'argomento, che ricordava, anche nel modo di proporlo, il tuo bellissimo racconto sulle vernici fosforescenti. A me il racconto è piaciuto, ma, come ti ho scritto, alla fine mi sarei aspettato più rabbia, perché se è vero che l'ingenuità, chiamiamola così, ci sta all'inizio, a cose fatte mi pare strano che non provi nemmeno del risentimento.

29Happy birthday - Pagina 2 Empty Re: Happy birthday Sab 14 Ago 2021 - 21:34

Fante Scelto

Fante Scelto
Padawan
Padawan

Più che rabbia, io, visto il tema, ci avrei visto un'ambientazione molto oscura, al limite dell'horror, in contrasto con la bellezza dei luoghi (non dico stile Dead Island, che per me è una istituzione sacra del filone) ma qualcosa di più oscuro, inquietante.
Radioattività, la Tomba, un animale parlante, insomma c'erano tutti gli ingredienti per fare qualcosa di strong.
Parere mio. Smile

30Happy birthday - Pagina 2 Empty Re: Happy birthday Sab 14 Ago 2021 - 21:43

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore

Grazie  @Fante Scelto e grazie anche ad  @Akimizu.  Non so se riuscirò, ma certo terrò in buon conto le vostre osservazioni quando mi deciderò a rimetterci la penna. 
Per ora, non so se capiti anche a voi, mi resta difficile lavorarci. Deve sedimentare ancor un po’, ma mi farà piacere se, una volta riscritto, vorrete dirmi che ne pensate.


______________________________________________________
Dodici voci si alzarono furiose, e tutte erano simili. Non c’era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei maiali. Le creature di fuori guardavano dal maiale all’uomo, dall’uomo al maiale e ancora dal maiale all’uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due. (George Orwell)

31Happy birthday - Pagina 2 Empty Re: Happy birthday Sab 14 Ago 2021 - 21:51

Fante Scelto

Fante Scelto
Padawan
Padawan

@Petunia ha scritto:Grazie  @Fante Scelto e grazie anche ad  @Akimizu.  Non so se riuscirò, ma certo terrò in buon conto le vostre osservazioni quando mi deciderò a rimetterci la penna. 
Per ora, non so se capiti anche a voi, mi resta difficile lavorarci. Deve sedimentare ancor un po’, ma mi farà piacere se, una volta riscritto, vorrete dirmi che ne pensate.

Volentieri.

E capisco la difficoltà di rielaborare. Io non lo faccio mai.
Piuttosto riscrivo da capo una roba simile ma diversa. Che poi è quello che ti consiglierei di fare qui: questo racconto è venuto così e non ha bisogno di cambiare pelle.
Io ne scriverei uno del tutto diverso, con stessa ambientazione, personaggio, ecc. Gli muterei l'atmosfera però, quello sì. Le scene, l'impostazione, insomma la stessa cosa ma in una salsa completamente diversa. Più incubo allucinato, per il mio gusto personale, che ben si sposa con gli effetti delle radiazioni.
Oppure qualcosa di più simile a quella storia che scrivesti tempo addietro sulla Cuba post-atomica di cui non ricordo però il titolo.

32Happy birthday - Pagina 2 Empty Re: Happy birthday Mer 18 Ago 2021 - 7:23

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore

Nella sezione racconti lunghi ho postato di nuovo il racconto che ho cercato di revisionare tenendo conto delle osservazioni e dei suggerimenti che mi avete dato nei vari commenti. 
Mi piacerebbe sapere che ne pensate.


______________________________________________________
Dodici voci si alzarono furiose, e tutte erano simili. Non c’era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei maiali. Le creature di fuori guardavano dal maiale all’uomo, dall’uomo al maiale e ancora dal maiale all’uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due. (George Orwell)

Contenuto sponsorizzato



Torna in alto  Messaggio [Pagina 2 di 2]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.