Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.

Unisciti al forum, è facile e veloce

Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.
Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il forum di scrittura creativa che cercavi


Non sei connesso Connettiti o registrati

La funivia di Pettinengo

+15
Molli Redigano
CharAznable
caipiroska
Byron.RN
Danilo Nucci
ImaGiraffe
Hellionor
paluca66
SisypheMalheureux
Akimizu
Susanna
Giancarlo Gravili
Achillu
Petunia
Different Staff
19 partecipanti

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1La funivia di Pettinengo Empty La funivia di Pettinengo Lun Giu 07, 2021 11:38 pm

Different Staff

Different Staff
Admin
Admin
«Scusi, è qui che si prende il cronotrasporto per il West?»
Il signore baffuto mi guarda di sottecchi. «No, signorina. Questa è la funivia per Pettinengo.»
Adesso è il mio turno di guardarlo male. «Scusi, da quand'è che c'è una funivia a Pettinengo?»
«Mi dica prima lei quand'è che hanno inventato il cronotrasporto e poi le rispondo.»
Guardo il calendario alle spalle dell'uomo baffuto. Mica male la Ducati Monster, eppure l'anno mi sembra proprio il 2021. «Il cronotrasporto è stato inventato circa vent'anni fa da Eleonora Brusati di Settala al Politecnico di Torino.»
L'uomo baffuto si mise a ridere. «Chi? La professoressa di disegno?»
Ho come l'impressione di trovarmi in uno spazio-tempo alternativo; o per lo meno diverso da quello da cui provengo. «Va bene; mi faccia un biglietto per Pettinengo.» Mi guardo i vestiti: porto i pantaloni! Ecco perché mi sento a disagio.
L'uomo baffuto passa una plastica sul lettore di codici a barre senza smettere di fissarmi. «Quattromila e novecento.»
Apro il portafoglio e trovo solo plastiche; l'istinto mi fa prendere quella con scritto "Carta Servizi": è quella giusta, anche se ci metto qualche secondo di troppo a capire dove appoggiarla. Secondo me non è così intuitivo usarla in senso verticale. Scopro anche che qui e ora mi chiamo Patrizia Rosa. Quale sarà il nome e quale il cognome? Per ora resta un mistero.
Dunque si torna giù in funivia. Mi resta solo una curiosità: «Da quanto tempo c'è la funivia a Pettinengo?»
«L'ha progettata circa vent'anni fa l'ingegner Nicola Orofino.»
Non riesco a trattenermi dal ridere. «Chi? Il cantautore di Ravenna?»
Il manovratore ha un'aria familiare, magari è un mio parente nello spazio-tempo da cui provengo o forse ci somiglia e basta. «Buongiorno. Singola o doppia uso singola?»
«Facciamo doppia, che soffro un po' di claustrofobia.»
Mi mostra il distintivo lampeggiante: mi sa che devo dargli una mancia per il servizio. Quale sarà la plastica giusta? L'istinto mi fa tirare fuori la “Gratificarta”. Provo in orizzontale, in verticale, di taglio e non succede niente.
«La ringrazio per il pensiero, ma accetto solo la Carta Servizi, per favore.»
Arrossisco ed eseguo.
Entro nella cabina doppia nella speranza che si tratti di un terminale per il cronotrasporto e in effetti qualcosa succede: a fine corsa mi ritrovo in bagno, ma ancora una volta indosso degli scomodi pantaloni.
«Mi scusi, dove posso acquistare una gonna?» chiedo al vigile di Pettinengo.
«Mi scusi lei, dove va senza mascherina?»
Uh, oh… mi avevano raccontato di spazi-tempi nei quali si è sviluppata una pandemia di SARS, mi sa che ci sono finita dentro.
Apro la borsa e trovo un kit sanitario composto da gel disinfettante e mascherine alla moda, almeno credo. Io di sicuro non mi metterei sul viso dei disegni astratti in colori improponibili tipo giallo, arancione e viola. Non nel mio spazio-tempo.
«Chiedo scusa. Per la gonna?»
«In fondo alla strada, sulla destra trova la corriera per scendere a valle.»
«Grazie. Sa se per caso la corriera è un terminale per il cronotrasporto?»
Il viso del vigile si illumina. «Ah, se cerca un cronotrasporto deve andare in banca. Guardi, c'è una filiale su di qua, cinquanta metri dopo l'angolo a sinistra.»
Bene, sono finita in uno spazio-tempo evoluto. Forse riuscirò ad andare nel West.
«Ma che ci va a fare nel West?» mi chiede il cassiere.
«Ho una lista delle cose da fare, guardi: lei è il bancario e quindi metto la spunta. Mi mancano solo la scuola e il mercenario, poi ho finito.»
«Ma lei si è imbarcata in questa avventura solo per mettere delle spunte?» Mi guarda storto.
«In realtà non vedo l'ora di indossare una gonna, pare che nel West fossero molto comode e vaporose.»
«Dipende da quale West, signorina.» Così dicendo, mi chiude dentro il caveau.
Mi ritrovo in una scuola del West. E indosso i pantaloni. «Noooo!»

2La funivia di Pettinengo Empty Re: La funivia di Pettinengo Mar Giu 08, 2021 7:18 am

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore
Ciao Achi! 
Certo che il terzo step di different rooms ha picchiato duro... 
Simpatico questo racconto surreale e delirante condito in salsa di personaggi noti.
La signorina si trova in un universo parallelo sconosciuto e deve adattarsi in fretta alla nuova condizione.
Il viaggio verso il West alla ricerca di una gonna vaporosa tra improbabili cronocabine (che si trovano in banca) e carte di credito e un passaggio su una funivia a Pettinengo. 
Veniamo alla parte letteraria del racconto.
L’incipit è ottimo. Quella domanda iniziale «Scusi, è qui che si prende il cronotrasporto per il West?»
stabilisce subito il patto di sospensione di incredulità col lettore. Ci troviamo in un tempo futuro. 
Non ho dubitato per un attimo per potesse esistere una tale macchina del tempo. 
Nei dialoghi iniziali c’è un punto in cui la dinamica non è chiara:

«Mi dica prima lei quand'è che hanno inventato il cronotrasporto e poi le rispondo.» LEI
Guardo il calendario alle spalle dell'uomo baffuto. Mica male la Ducati Monster, eppure l'anno mi sembra proprio il 2021. 
«Il cronotrasporto è stato inventato circa vent'anni fa da Eleonora Brusati di Settala al Politecnico di Torino.» LUI 
L'uomo baffuto si mise a ridere. «Chi? La professoressa di disegno?» LUI.
Il resto della trama è piuttosto labile. La motivazione del viaggio verso il west non è chiara. Il racconto parte con lei che vuole andare nel west (chissà perchè) e poi, nel durante ci fai capire che la signorina è alla ricerca di una “gonna vaporosa”. 
In totale, un racconto piacevole, ben scritto nella forma, ma un po’ debole nel contenuto.
Ps cosa hai fumato?


______________________________________________________
Dodici voci si alzarono furiose, e tutte erano simili. Non c’era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei maiali. Le creature di fuori guardavano dal maiale all’uomo, dall’uomo al maiale e ancora dal maiale all’uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due. (George Orwell)

3La funivia di Pettinengo Empty Re: La funivia di Pettinengo Mar Giu 08, 2021 7:35 am

Achillu

Achillu
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi
Guardo il calendario alle spalle dell'uomo baffuto. Mica male la Ducati Monster, eppure l'anno mi sembra proprio il 2021.
«Il cronotrasporto è stato inventato circa vent'anni fa da Eleonora Brusati di Settala al Politecnico di Torino.» LUI

No, è LEI che pronuncia queste parole, scusatemi ma mi è partito un "a capo" e non l'ho visto.


______________________________________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
https://linktr.ee/Achillu

4La funivia di Pettinengo Empty Re: La funivia di Pettinengo Mar Giu 08, 2021 9:48 am

Giancarlo Gravili

Giancarlo Gravili
Padawan
Padawan
Se non ci fossi ti dovrebbero inventare... e... mi scusi mi sa indicare lo step per il west?
«Ma certo caro, prenda una funivia, quella che porta all'ipogeo delle sensazioni»
«Mi scusi ma io cerco l'apogeo della scrittura»
«Guardi che in cima c'è il racconto di Achille, lo compri e vedrà che non si trova pentito»
«Perché»
«Perché lui è un'aquila e osa»
«E dove osano le aquile?»
«Dove il senso del normale diviene quell'assurda visione che dipinge la normalità nella sua assurdità»
«Bene questo autore mi piace, uno che non nasconde se stesso vale molto»
E piace pure a me questo viaggio nella funivia di Pettinengo.
A volte le soluzioni passano attraverso vie che non tutti sanno percorrere.


______________________________________________________
Le domande non sono mai invadenti, a volte lo sono le risposte...

5La funivia di Pettinengo Empty Re: La funivia di Pettinengo Mar Giu 08, 2021 11:19 am

Susanna

Susanna
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi
Concordo che il terzo step ha picchiato duro. Mi sa che ti sono rimaste un po' di battute da "taglia/copia/incolla" cui non volevi rinunicare, oppure nello spazio temporaltastieristico con trasporto tipo star treck due racconti si sono fusi.
Il risultato è esilarate e devo dire che sto sobbalzando dalle risate.
Grande Achillu, solo una mente diabolica poteva uscirsene con una roba simile, anche se avrei puntato su qualcun altro di cui non faccio in nome ma solo il cognome Gravili per un racconto simile.


______________________________________________________
"Quindi sappiatelo, e consideratemi pure presuntuoso, ma io non scrivo per voi. Scrivo per me e, al limite, per un'altra persona che può capire. Spero di conoscerla un giorno… G. Laquaniti"

6La funivia di Pettinengo Empty Re: La funivia di Pettinengo Mar Giu 08, 2021 11:36 am

Ospite


Ospite
Pure tu non ti sei smentito. Hai scritto un racconto gradevole, umoristico, futuristico, ambientalista.
Quelle plastiche che appaiono e scompaiono me lo fanno pensare. 
Tu non lo sai di esserlo, ma sei molto bravo. E la tua inconsapevolezza diventa a tratti commovente. Tipo in racconti come questo.
Riesci a ribaltare ogni storia, ogni avvenimento, concedendoti una visione personale.
Anzi, personalissima.
Sono andato a cercare il genere 'nonsense' che il tuo racconto ispira e ho trovato questo: Nella letteratura inglese breve composizione poetica, di carattere fantastico o umoristico, che presenta temi, azioni, personaggi strani, grotteschi, anomali, surreali, al fine di divertire con l’assurdo, senza intenzioni critiche.



Ultima modifica di Tommybe il Mer Giu 09, 2021 5:41 pm - modificato 1 volta.

7La funivia di Pettinengo Empty Re: La funivia di Pettinengo Mar Giu 08, 2021 11:53 am

Akimizu

Akimizu
Padawan
Padawan
Già, mi appoggio a Tom, qua sopra. Un racconto nonsense che ti è stato ispirato dallo step che deve partire tra poco del concorso "madre". E se questo è un punto di forza tra di noi, è in senso generale la debolezza del racconto fuori da qua, nel senso, anzi nel nonsenso, che per un estraneo al forum sarebbe privo di qualsiasi appiglio. Ma sono sicuro che te ne importa poco, il racconto nasce e muore in queste 48 ore. Anarchia e libertà, mi piace.

8La funivia di Pettinengo Empty Re: La funivia di Pettinengo Mar Giu 08, 2021 2:30 pm

SisypheMalheureux

SisypheMalheureux
Padawan
Padawan
Scusa Achi, appena smetto di ridere provo a commentare seriamente. Magari domani. Intanto sappi che vorrei avere anche solo 1/10 della fantasia che possiedi tu. Ma va bene anche il numero del tuo pusher, nel caso...😅


______________________________________________________
"Stirpe miserabile ed effimera, figlio del caso e della pena, perché mi costringi a dirti ciò che per te è vantaggiosissimo non sentire? 
Il meglio è per te assolutamente irraggiungibile: non essere nato, non essere, essere niente. Ma la cosa in secondo luogo migliore per te è morire presto."

9La funivia di Pettinengo Empty Re: La funivia di Pettinengo Mar Giu 08, 2021 5:18 pm

paluca66

paluca66
Padawan
Padawan
Ma quanto ti sei divertito a scrivere questo pezzo? Ritrovo echi delle tue strampalate statistiche. Non credo che ti interessasse particolarmente finire tra i tre vincitori, penso molto di più divertirti e divertirci e sotto questo secondo aspetto per me hai stravinto.

10La funivia di Pettinengo Empty Re: La funivia di Pettinengo Mar Giu 08, 2021 8:33 pm

Hellionor

Hellionor
Admin
Admin
Grazie di avermi inserita 😂

11La funivia di Pettinengo Empty Re: La funivia di Pettinengo Mar Giu 08, 2021 9:04 pm

ImaGiraffe

ImaGiraffe
Padawan
Padawan
Achi permettimi di chiamarti “adorabile ruffiano”. Hai riempito il racconto di riferimenti che solo noi possiamo capire e lo hai fatto in un modo assurdo, surreale, paradossale che strappa ben più di un sorriso. Sinceramente me ne frego della trama, dei piccoli refusi, me ne frego di tutto e mi lascio trasportare dalla lettura divertendomi. Sono convinto che è lo stesso spirito con cui tu hai scritto il racconto.
Che dirti di più. Grazie per le risate!

12La funivia di Pettinengo Empty Re: La funivia di Pettinengo Mar Giu 08, 2021 9:07 pm

Danilo Nucci

Danilo Nucci
Padawan
Padawan
Va bene… ti sei voluto divertire e chi scrive per divertirsi mi trova sempre solidale. Non posso fare a meno di pensare però a che effetto avrebbe questa lettura al di fuori dell’ambito ristretto di “Different Tales”. Su come è scritto niente da obiettare, come sempre, ma per il resto… grazie e… alla prossima

13La funivia di Pettinengo Empty Re: La funivia di Pettinengo Mar Giu 08, 2021 9:09 pm

Byron.RN

Byron.RN
Padawan
Padawan
Perché non sei riuscito a partecipare al terzo step?
Vedi, ora questo desiderio che hai cercato di contenere è uscito fuori con tutta la sua prepotenza.
Credo di non aver mai letto qualcosa di così stravagante.
Di sicuro ti sei divertito a scriverlo e hai voluto metabolizzare a modo tuo il terzo step.

Noto ora con un certo sgomento che Eleonora, chissà come, si è immedesimata col signore baffuto della funivia di Pettinengo. Ma non aveva inventato il cronotrasporto?

14La funivia di Pettinengo Empty Re: La funivia di Pettinengo Mar Giu 08, 2021 9:13 pm

SisypheMalheureux

SisypheMalheureux
Padawan
Padawan
Allora... Provo a commentare seriamente.
Hai voluto scrivere un racconto umoristico-nonsense, direi che il genere è perfettamente riuscito. Come già ti hanno fatto notare, l'umorismo si basa tutto sui riferimento al terzo step e ai membri di questo forum, un lettore esterno non ne capirebbe la comicità. La trama, ovviamente non c'è, se ci fosse stata non avremmo un nonsense. La cosa più importante però, è che non hai scritto per vincere ma per divertirti e farci divertire. Insomma, tu hai già vinto. Come già ti ho detto, hai dimostrato una creatività e un'immaginazione così fervide che io pagherei per averle. Grazie per averci fatto ridere.


______________________________________________________
"Stirpe miserabile ed effimera, figlio del caso e della pena, perché mi costringi a dirti ciò che per te è vantaggiosissimo non sentire? 
Il meglio è per te assolutamente irraggiungibile: non essere nato, non essere, essere niente. Ma la cosa in secondo luogo migliore per te è morire presto."

15La funivia di Pettinengo Empty Re: La funivia di Pettinengo Mar Giu 08, 2021 10:10 pm

caipiroska

caipiroska
Padawan
Padawan
Gira e rigira ti ritrovi sempre dentro una scuola Achi!
Questo più che un fulmine sembra un tornado: con l'impeto della scrittura hai sconvolto qualsiasi cosa (tempo, azioni, personaggi) mescolando la realtà con la fantasia in un turbine di creatività.
Il risultato è un testo scattante e dinamico, dove tutto ruota sul DT, su i suoi temi e su i suoi iscritti, assolutamente vietato ai non addetti ai lavori!
Mi piace la scelta netta che hai fatto, schierandoti senza indugi in una precisa direzione.
Certo, per far questo hai dovuto sacrificare un pò di chiarezza e di linearità nella trama, ma essere riuscito a scrivere questo testo in poco tempo è una prova di grande abilità ed elasticità mentale!

Un fulmine al di là dello spazio e del tempo (e anche un pò della logica)!
P.S.: Patrizia Rosa!

16La funivia di Pettinengo Empty Re: La funivia di Pettinengo Mar Giu 08, 2021 11:26 pm

CharAznable

CharAznable
Padawan
Padawan
Aiuto! Mi sono perso in un crossover di concorsi letterari!
Scherzi a parte è un'idea geniale sviluppata in maniera brillante. Surreale quanto basta, e anche oltre.
E per fortuna indosso ancora i pantaloni.
Gran bel lavoro.
Complimenti!
Grazie


______________________________________________________

I giorni indimenticabili della vita di un uomo sono cinque o sei in tutto. Gli altri fanno volume.

17La funivia di Pettinengo Empty Re: La funivia di Pettinengo Mer Giu 09, 2021 11:54 am

Molli Redigano

Molli Redigano
Padawan
Padawan
Tempo fa, in quel di Rimini  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link], un'associazione culturale organizzava lo "Smiting Festival" e tra i vari eventi c'era anche un concorso letterario di letteratura non sense. Il "Non sense contest", appunto. Penso che con questo avresti spaccato, a me ha fatto scassare.

Premessa: non hai nominato  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] e, se ci vogliamo allargare, nemmeno  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] e, peggio,  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link], Pettinengo a parte (ma non basta credo).

Fai così: scrivi un'epistola (dal cesso di una scuola) all'uomo baffuto immaginandoti il tuo west ideale. Trova il posto, che so, per una puttana che cerca anche lei il cronotrasporto perché stufa di vendersi. Raggiungi 6000 battute.

Lancia un sondaggio: Il tallone d' [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link], vuoi che l'autore partecipi al terzo step, anche soltanto come fuori concorso? La funivia di Pettinengo dimostra quanto è dispiaciuto. I commenti dimostrano quanto siamo dispiaciuti tutti noi.

Adula gli amministratori che non hai nominato e...se tutto va bene...

ci vediamo alla prossima!

La funivia di Pettinengo 636947383


______________________________________________________
Branzagot senz'onma.

Gaute da suta [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

18La funivia di Pettinengo Empty Re: La funivia di Pettinengo Mer Giu 09, 2021 2:06 pm

vivonic

vivonic
Admin
Admin
Non avrai la pretesa che ti si commenti seriamente, vero?
Poi ingegnere...
Guarda, a parte l'ovvia considerazione che, fuori da DT, il racconto perde tutta la propria potenza, l'unica cosa che ti si può dire è che almeno hai trovato il modo per vendicarti del terzo step Very Happy
Grazie, Achi.


______________________________________________________
Un giorno tornerò, e avrò le idee più chiare.

19La funivia di Pettinengo Empty Re: La funivia di Pettinengo Mer Giu 09, 2021 5:39 pm

Resdei

Resdei
Padawan
Padawan
Ciao Achi
Per dirti come sono messa male…
Solo a metà racconto ho capito che c’era qualcosa che non andava,
che quel tono serio non era poi così serio, ma solo una presa per i fondenti.
Scherzo.
Hai voluto giocare, ti sei anche divertito, si vede, e alla fine è quello che importa.


Ps cerca di partecipare ai prossimi step, per favore!

pps: l'immagine di Ele baffuta è stupenda

20La funivia di Pettinengo Empty Re: La funivia di Pettinengo Mer Giu 09, 2021 6:52 pm

Antonio Borghesi

Antonio Borghesi
Padawan
Padawan
Non me l'aspettavo un Achillu così! ironia giusta e parecchia. Presa per i fondelli del 3  step. e  anche di te stesso. Io in gonna non ti ci vedo proprio. Mi son divertito e questo mi è stato sufficiente.

21La funivia di Pettinengo Empty Re: La funivia di Pettinengo Gio Giu 10, 2021 3:05 pm

Achillu

Achillu
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi
Ciao e grazie a tutti per i commenti e i sorrisi.

Come forse avrete intuito dai miei interventi in chatline, non ho mandato il racconto per lo step 3 di Different Rooms. Mi dispiaceva buttare via gli appunti e così li ho tagliati e ricuciti alla bell'e meglio, poi ci ho aggiunto una funivia e ho inviato il tutto. Così per riderci sopra, come avete intuito.

Non chiedetemi perché la protagonista prova fastidio a indossare i pantaloni, perché non lo so. Era un tormentone come tanti me ne vengono fuori quando scrivo. Poi di solito li taglio, questa volta no. Perché faceva ridere.

Grazie e alla prossima.


______________________________________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
https://linktr.ee/Achillu

22La funivia di Pettinengo Empty Re: La funivia di Pettinengo Gio Giu 10, 2021 3:11 pm

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore
Peccato tu non ci sia nel terzo step No.

Ps: Io provo fastidio a indossare la gonna.


______________________________________________________
Dodici voci si alzarono furiose, e tutte erano simili. Non c’era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei maiali. Le creature di fuori guardavano dal maiale all’uomo, dall’uomo al maiale e ancora dal maiale all’uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due. (George Orwell)

23La funivia di Pettinengo Empty Re: La funivia di Pettinengo Gio Giu 10, 2021 3:21 pm

Susanna

Susanna
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi
Peccato per il mancato terzo step, carissimo. Ma hai fatto bene a non buttare gli appunti, ci hai regalato un racconto davvero esilarante, con questo dialogo improbabile dove ti rispondono a una domanda con un'altra domanda, surreale e relae allo stesso tempo.
Quanto alla gonna, [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link], quanto dovevano essere scomode a quei tempi! Metri e metri di stoffa va bene d'inverno ma in estate... e senza un bagno decente dove fare una bella doccia, con i litri di acqua centellinati con cura da un bancario preciso, mentre un mercenario stende al sole sottogonne e crinoline, difendendole da cacciatori di feticci... Sì, lo step ha lasciato straschichi.


______________________________________________________
"Quindi sappiatelo, e consideratemi pure presuntuoso, ma io non scrivo per voi. Scrivo per me e, al limite, per un'altra persona che può capire. Spero di conoscerla un giorno… G. Laquaniti"

24La funivia di Pettinengo Empty Re: La funivia di Pettinengo Gio Giu 10, 2021 10:50 pm

Arianna 2016

Arianna 2016
Padawan
Padawan
Achille, a me sei piaciuto!
Questo stile ironico-surreale ti riesce bene, o almeno a me piace! Certo, tutto il racconto è un po' un gioco, ma mi ha fatto davvero divertire.

25La funivia di Pettinengo Empty Re: La funivia di Pettinengo Ven Giu 11, 2021 10:50 am

Achillu

Achillu
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Achille, a me sei piaciuto!
Questo stile ironico-surreale ti riesce bene, o almeno a me piace! Certo, tutto il racconto è un po' un gioco, ma mi ha fatto davvero divertire.
Rispondo a te e anche a [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Avrei voluto scrivere una cosa del genere per il terzo step. Poi il tempo non c'è stato e pazienza. L'unico modo che mi era venuto in mente per sistemare i vincoli sarebbe stato un racconto di fantascienza e niente, va bene così.

Grazie mille.

https://linktr.ee/Achillu

Contenuto sponsorizzato


Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.