Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.

Unisciti al forum, è facile e veloce

Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.
Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il forum di scrittura creativa che cercavi


Non sei connesso Connettiti o registrati

Mi basta un fulmine

+13
CharAznable
caipiroska
Resdei
Akimizu
Molli Redigano
Byron.RN
SisypheMalheureux
Danilo Nucci
Susanna
Giancarlo Gravili
Petunia
paluca66
Different Staff
17 partecipanti

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1Mi basta un fulmine Empty Mi basta un fulmine Lun Giu 07, 2021 8:57 pm

Different Staff

Different Staff
Admin
Admin
Nella mia città il vento non l’hanno ancora inventato, non c’è nemmeno d’inverno.
La montagna ha una bellissima faccia e tanto gelo.
Che non me la passo bene si vede dal colore delle mie dita, non mi sento in grado di infilare nemmeno i guanti, e sto seduto scoraggiato.
Quando in un posto non appare nessuna forma d’amore, l’amore ti arriva inconsapevole.
Devi solo tirarlo fuori, da sotto due metri di neve.
Non so quello che troverò, lei piange in alto. Ma  il suo dolore è uguale a quello della vallata.
‘ Dammi la possibilità di capire tutto da sola, ha detto. Tu sei straordinariamente affettuoso, ma non basta.’
‘ Non provarci nemmeno a farmi passare per quello che non sono, quanto sia insignificante la parola AFFETTUOSO, lo so bene.’
‘ Abbiamo sbagliato a riunirci in montagna, tu qui hai il tuo lavoro e io non ho niente. Ho solo nostalgia del caro vecchio cemento della mia città. Queste rocce coperte di neve mi disorientano. Questo bianco mi avvilisce. Rimpiango il clima arido, desertico, delle piazze.
La superficie delle plastiche rosse della funivia che arriva diventa tremolante sotto i raggi del sole.
La vista che si gode dal vetro gigante dà l’impressione di precipitare sopra al paesaggio.
Una parte di me calcola altezza e distanza.
Ho perfino dimenticato quanto sia bella e troppo sincera, Susy.
Potrei scriverle un biglietto per comunicarle il fotogramma delle mie sensazioni.
Anche se potrebbero sembrare ricattatorie. ‘Tu non mi ami e io potrei cadere giù.’
Un conto è detestarsi, un conto  è uccidersi davvero.
 La parte grassa di me che si schianta al suolo, sarebbe profondamente disonesta.
 
Il lungo corridoio che collega l’entrata alla sala da pranzo del rifugio, mi costringe a schiacciare le spalle alla parete ogni volta che incrocio qualcuno, mentre i miei occhiali si bagnano di lacrime.
Susy con aria incredula e scioccata mi vede per prima.
- Sei diventato ragionevole?
- Sono diventato ragionevole.
I secondi che seguono li passo con una visione imperfetta che mi fa bella compagnia.
Ma non sono secondi dopo, né secondi prima.
Ho perso i suoi connotati, Susy appare e scompare in cucina.
Appare un lampo, un fulmine.
Non saprei dire con esattezza dov’è Susy, non la vedo bene.
Mi basta quel fulmine, per ricordarla.

2Mi basta un fulmine Empty Re: Mi basta un fulmine Mar Giu 08, 2021 8:11 am

paluca66

paluca66
Padawan
Padawan
Devo essere sincero e quindi confessare che non ho capito proprio bene cosa racconta questo scritto.
Ho pensato che lui fosse cieco, o almeno ipovedente, ho pensato a una metafora del suo non sapere vedere dentro l'amata.
Un momento di riflessione di una coppia in crisi che si risolve in un finale di speranza, consolatorio? Può darsi.
Di una cosa sono certo, però: questo racconto è scritto benissimo dal mio punto di vista.
E' un'armonia, un inno all'italiano scritto, le parole, le frasi scivolano una dietro l'altra con una semplicità, una naturalezza che è un piacere leggerle.
Ho provato a rileggere senza preoccuparmi di capire troppo la storia ed è stato vero piacere.
Complimenti sinceri.

3Mi basta un fulmine Empty Re: Mi basta un fulmine Mar Giu 08, 2021 8:24 am

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore
Ciao Tom lo sai che amo la tua capacità di emozionare. E questo breve racconto è un concentrato di emozioni. Unica concessione alla parte descrittiva “esterna” è questa chicca “ La montagna ha una bellissima faccia e tanto gelo.”  Bello bello. Felice che tu abbia potuto postare. 🌼


______________________________________________________
Dodici voci si alzarono furiose, e tutte erano simili. Non c’era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei maiali. Le creature di fuori guardavano dal maiale all’uomo, dall’uomo al maiale e ancora dal maiale all’uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due. (George Orwell)

4Mi basta un fulmine Empty Re: Mi basta un fulmine Mar Giu 08, 2021 8:57 am

Giancarlo Gravili

Giancarlo Gravili
Padawan
Padawan
Ciao Tom... mi trasporti nella tua mente con questo raccontare e mi apri i tuoi occhi su ciò che essi vedono o hanno visto e non importa il tempo, forse nemmeno il luogo, perché quel luogo appartiene a te senza appartenerti e tu lo hai vissuto e lo vivi intensamente e con distacco, profondamente e con lunghe cadute dai pendii. Lascio nel tuo sentire il volto di Susy e leggo e provo a comprendere l'oltre nascosto nelle parole. Dai colpi di pennello e surreale dipinto viene fuori, mi siedo sul cuore del rifugio e sento e provo ciò che provi, che provasti, ciò che può vivere in quel limbo che nell'istante trova l'infinito sentire. 
Ciao e copri bene la tua anima, lì in cima fa freddo...


______________________________________________________
Le domande non sono mai invadenti, a volte lo sono le risposte...

5Mi basta un fulmine Empty Re: Mi basta un fulmine Mar Giu 08, 2021 10:58 am

Susanna

Susanna
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi
Caro Tom, ho riletto diverse volte il racconto, che in primis non riuscivo ad inquadrare. Poi è andata meglio. Anch'io ci ho letto le riflessioni di una coppia in crisi, che ha la necessità di un momento di riflessione. I momenti di riflessione non durano certamente il tempo di una risalita in funivia e neanche il tempo di un ricordo, veloce e spesso devastante come un fulmine, può aiutare a ricomporre. Ma può essere un inizio per ricomporre oppure il momento in cui si decide che "è finita".
Un corto forte e impegnativo. Complimenti.


______________________________________________________
"Quindi sappiatelo, e consideratemi pure presuntuoso, ma io non scrivo per voi. Scrivo per me e, al limite, per un'altra persona che può capire. Spero di conoscerla un giorno… G. Laquaniti"

6Mi basta un fulmine Empty Re: Mi basta un fulmine Mar Giu 08, 2021 2:32 pm

Danilo Nucci

Danilo Nucci
Padawan
Padawan
Lo stile è quello che ho sempre apprezzato in tutte le prove dell’autore che considero imbattibile nel descrivere e trasmettere stati d’animo in pochi tocchi. Altro grande pregio, il riuscire a catturare il lettore partendo da personaggi e situazioni apparentemente poco coinvolgenti che, personalmente, avrei molta difficoltà a rendere interessanti e che eviterei accuratamente.
Questa volta ho trovato però una certa difficoltà a individuare il bandolo della matassa. Mi sono fatto qualche idea ma non ci giocherei un centesimo.
Un caro saluto.

7Mi basta un fulmine Empty Re: Mi basta un fulmine Mar Giu 08, 2021 6:53 pm

SisypheMalheureux

SisypheMalheureux
Padawan
Padawan
Ho dovuto leggere varie volte il racconto per riuscire a capirne il senso che, a mio parere, a una prima lettura sfugge. Ancora non so se ho ne ho colto pienamente il significato, a dire il vero. Probabilmente il rimpianto di un amore finito per una incompatibilità di stili di vita. (Uno dei due non riesce ad adattarsi a una vita in montagna, più monotona e ritirata di quella cittadina).
Ho apprezzato, comunque, la capacità di creare metafore efficaci e molto originali, soprattutto il passaggio in cui il protagonista pensa di manipolare Susy con una minaccia di suicidio ma poi rinuncia. "La parte grassa di me che si schianta al suolo, sarebbe profondamente disonesta." Molto bella questa frase.


______________________________________________________
"Stirpe miserabile ed effimera, figlio del caso e della pena, perché mi costringi a dirti ciò che per te è vantaggiosissimo non sentire? 
Il meglio è per te assolutamente irraggiungibile: non essere nato, non essere, essere niente. Ma la cosa in secondo luogo migliore per te è morire presto."

8Mi basta un fulmine Empty Re: Mi basta un fulmine Mar Giu 08, 2021 9:36 pm

Byron.RN

Byron.RN
Padawan
Padawan
Un pezzo nostalgico, col solito accattivante catalogo di belle immagini.
C'è la vita normale di tutti i giorni, con le sue scaramucce, le sue battaglie, con la coppia a combattere per guadagnarsi brandelli di felicità.
Forse sono troppo poche righe per la resa ottimale a cui ci hai abituato, ma come ti ho detto tu sei uno da grandi distanze, sulla distanza breve non riesci a esprimere totalmente il tuo potenziale.
Comunque un buon racconto.

9Mi basta un fulmine Empty Re: Mi basta un fulmine Mar Giu 08, 2021 10:13 pm

Molli Redigano

Molli Redigano
Padawan
Padawan
Comincio dalla parte tecnica e voglio (devo) essere sincero: a mio parere la tua prosa in questo caso pecca un po' di fluidità ed è forse per questo che il racconto necessita di più letture. 

Concordo con  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link], l'autore non è uno da distanze corte, ha bisogno di ampi spazi e questo testo lo dimostra. Però che è sempre lui, con il suo stile, si vede eccome. Le immagini e le emozioni che emergono da questo testo sono forti, nostalgiche, sanno di vita vissuta. Messe insieme nella cabina di una funivia, arrivano dritte al cuor stazione del lettore.

Io ho colto questo significato: Susy ha minacciato il suicidio e probabilmente l'ha messo in pratica. Ecco dunque il tormento del protagonista, pieno di rimorsi, di frasi non dette che come un uragano s'abbattono dentro di lui. I ricordi sono come fulmini, Susy appare e scompare. Nemmeno il silenzio e la quiete della montagna, intesa come luogo "di fuga mentale", riescono a lenire un grande dolore, forse la più grande colpa tra le colpe che il protagonista sente di avere.


______________________________________________________
Branzagot senz'onma.

Gaute da suta [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

10Mi basta un fulmine Empty Re: Mi basta un fulmine Mar Giu 08, 2021 10:32 pm

Akimizu

Akimizu
Padawan
Padawan
La facciamo troppo complicata con le interpretazioni, Tom non è tipo da ingarbugliare nessuna matassa, lui ci mette sul piatto, sempre, la vita semplice. Una relazione, un incontro, rimpianti, speranze. Ecco di cosa sono fatti i suoi racconti. E questo non fa eccezione. Dalla città al rifugio, per incontrarla, in lacrime. Ma sono sicuro che tutto finirà bene.

11Mi basta un fulmine Empty Re: Mi basta un fulmine Mar Giu 08, 2021 10:52 pm

Resdei

Resdei
Padawan
Padawan
ciao Tom

grazie per aver paragonato il tuo racconto al mio
è evidente che anime simili, hanno pensieri simili.
solo che io scrivo con una matita spuntata, tu con una penna stilografica!


detto ciò, se non ho capito male, hai fatto un errore di valutazione. 
in eccesso o difetto credo che questo abbia penalizzato il racconto.
sapendo di avere a disposizione altre battute, forse le avresti usate per "spiegare" meglio. 
ma a me piace anche così perché l'emozione, che ogni volta riesci a trasmettere,
non ha poi bisogno di troppe parole.
complimenti  Mi basta un fulmine 1845807541 Mi basta un fulmine 1845807541 Mi basta un fulmine 1845807541

12Mi basta un fulmine Empty Re: Mi basta un fulmine Mar Giu 08, 2021 11:09 pm

caipiroska

caipiroska
Padawan
Padawan
Nella mia città il vento non l'hanno ancora inventato...
Questo incipit è bellissimo!!!
Ho trovato l'inizio del testo davvero accattivante e ben fatto: la struggente relazione tra i due si rispecchia nel paesaggio e tutto si mescola insieme per la gioia dei sensi del lettore.
Un rapporto travagliato, descritto con originalità e tanto cuore.
Un fulmine difficile da seguire e acchiappare, ma quelli, si sa, cadono giù per distruggere l'armonia e proprio un fulmine sembra caduto su questa coppia e quello che a noi resta sono i cocci del loro amore frantumato.

Un fulmine che è una scarica di emozioni!

13Mi basta un fulmine Empty Re: Mi basta un fulmine Mer Giu 09, 2021 9:32 am

CharAznable

CharAznable
Padawan
Padawan
Una piccola sinfonia ricca di emozioni, una musica che ti accompagna breve ma intensa.
Un'incomprensione? Una distanza che sembrava incolmabile? Poi ti accorgi che puoi raggiungere l'altro solo allungando la mano.
Un racconto scritto molto bene anche se lascia molti interrogativi in sospeso. Forse troppo breve il limite imposto ma sicuramente un ottimo lavoro.
Complimenti
Grazie


______________________________________________________

I giorni indimenticabili della vita di un uomo sono cinque o sei in tutto. Gli altri fanno volume.

14Mi basta un fulmine Empty Re: Mi basta un fulmine Mer Giu 09, 2021 12:41 pm

ImaGiraffe

ImaGiraffe
Padawan
Padawan
Sicuramente il pezzo più poetico e lirico del concorso. È un pezzo intimo, forse un pochino troppo, ma alla fine va bene così. Non voglio troppo ragionare su un pezzo così perché deve solo emozionare e commuovere. Bravo.

15Mi basta un fulmine Empty Re: Mi basta un fulmine Mer Giu 09, 2021 3:15 pm

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore
Ciao  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]. Sento l’urgenza di comunicarti quello che penso. Ho riletto e riletto il tuo racconto e non posso sottrarmi al fascino che esercitano su di me certe pennellate che solo tu sai dare.
Si può imparare a scrivere, si può perfino migliorare con lo studio, la passione e l’esercizio, ma la componente artistica o la si ha o non la si può acquisire. 
Tu, per me, sei Artista e in ogni tuo scritto c’è qualche frase che va al di là del saper scrivere.


______________________________________________________
Dodici voci si alzarono furiose, e tutte erano simili. Non c’era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei maiali. Le creature di fuori guardavano dal maiale all’uomo, dall’uomo al maiale e ancora dal maiale all’uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due. (George Orwell)

16Mi basta un fulmine Empty Re: Mi basta un fulmine Mer Giu 09, 2021 3:18 pm

paluca66

paluca66
Padawan
Padawan
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha saputo scrivere molto meglio di me quello che io ho tentato di scriverti nel mio commento: condivido il suo commento al 100%

17Mi basta un fulmine Empty Re: Mi basta un fulmine Mer Giu 09, 2021 6:48 pm

vivonic

vivonic
Admin
Admin
Io credo che sia impossibile non volerti bene. 
Una persona che di fronte a un contest improvviso a scadenza subitanea riesce a concepire queste pennellate è di sicuro un'anima buona.
Il punto di forza di questo pezzo è la sua brevità, senza troppi fronzoli ci catapulti nel mondo dei tuoi personaggi, ed è impossibile rimanere impassibili. 
Solo una cosa te la dico, perché mi dà sempre fastidio: io non userei il maiuscolo così, come hai fatto tu. Non ne vedo il motivo.
Gran bel pezzo, Tom, immediato e diretto.
Complimenti!


______________________________________________________
Un giorno tornerò, e avrò le idee più chiare.

18Mi basta un fulmine Empty Re: Mi basta un fulmine Mer Giu 09, 2021 7:04 pm

Antonio Borghesi

Antonio Borghesi
Padawan
Padawan
Mi ha lasciato un po' (molto) sorpreso. Forse sto leggendo troppo velocemente ma sono in ritardo su tutto! Il tuo racconto meriterebbe una rilettura perchè... perchè non ho capito bene chi sia Susy e nemmeno l'altro/a. Ripasso. Se ce la faccio.

19Mi basta un fulmine Empty Re: Mi basta un fulmine Mer Giu 09, 2021 10:13 pm

Achillu

Achillu
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi
Ciao To'.

Nella mia città il vento non l’hanno ancora inventato, non c’è nemmeno d’inverno. Ho solo nostalgia del caro vecchio cemento della mia città. Queste rocce coperte di neve mi disorientano. Questo bianco mi avvilisce. Rimpiango il clima arido, desertico, delle piazze.


Io ogni volta mi chiedo come fai. Le metafore sono la cosa più difficile da scrivere e a te vengono spontanee. Magari volevi descrivere la tua Roma ma sembra tanto la mia piccola Rovigo. La città più piatta d'Italia. E anch'io, come il protagonista narratore, amo la montagna. Non so se sarei andato però a trovare Susy. O se mi sarei arreso sostenendo falsamente "sono diventato ragionevole". Mi dispiace solo del limite di caratteri; Susy è un fulmine, la fine mi lascia insoddisfatto, vorrei conoscere tutto di lei. Di lui so già tantissimo.


Grazie e alla prossima.


______________________________________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
https://linktr.ee/Achillu

20Mi basta un fulmine Empty Re: Mi basta un fulmine Ven Giu 11, 2021 11:32 am

Ospite


Ospite
Il racconto è meno criptico, ho sbagliato qualcosa nell'inviarlo. Ho fatto molti casini perchè non volevo partecipare per rispetto delle anime giovani e dell'altro racconto, quello con i paletti, che avev o inviato. Ti ringrazio per l'attenzione. Un abbraccio. Siamo amici di vecchia data, e pure se non ci votiamo ci vogliamo bene.

21Mi basta un fulmine Empty Re: Mi basta un fulmine Ven Giu 11, 2021 12:46 pm

Giancarlo Gravili

Giancarlo Gravili
Padawan
Padawan
Ciao Tom sembra quasi di aprire uno spioncino nei tuoi occhi e attraverso vedervi ciò che non esiste, quello che vive dentro e che forse gli occhi trasmettono su un palcoscenico a volte vuoto a volte pieno.
Tu abbracci l'essenza sia essa esistente oppure impalpabile ed evanescente.
«Vissi senza sapere di farlo, perché decisi che nascere era buona cosa e morire lo era altrettanto, per questo vissi cercando di morire, perché sapevo che sarei rinato e morto mille e mille altre volte ancora»
Un abbraccio...


______________________________________________________
Le domande non sono mai invadenti, a volte lo sono le risposte...

22Mi basta un fulmine Empty Re: Mi basta un fulmine Ven Giu 11, 2021 1:05 pm

Ospite


Ospite
Gian, la tua stima ha qualcosa di eroico, e anche la mia per te. Grazie.

Contenuto sponsorizzato


Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.