Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.

Unisciti al forum, è facile e veloce

Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.
Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il forum di scrittura creativa che cercavi


Non sei connesso Connettiti o registrati

Birdwatching

+12
Resdei
CharAznable
Danilo Nucci
ImaGiraffe
Akimizu
SisypheMalheureux
caipiroska
Giancarlo Gravili
Molli Redigano
Petunia
Susanna
Different Staff
16 partecipanti

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1Birdwatching Empty Birdwatching Lun Giu 07, 2021 8:46 pm

Different Staff

Different Staff
Admin
Admin
Una scheggia in cielo riflessa sulle lenti scure dell'uomo.
«Una poiana» dice.
Nicola solleva la testa dal cellulare, sorride, poi torna gobbo.
«Era una poiana» insiste l'uomo. Con l'indice batte sul vetro della cabina e lascia delle impronte oleose.
«Non mi piacciono gli uccelli» dice Nicola, riponendo il cellulare nello zaino. Nella cabina sono soli.
L'uomo piega la testa, fino quasi alla spalla. Ha una ciocca nera che è scappata dal resto della pettinatura, una virgola che dondola a ogni oscillazione della funivia, della bava bianca ai lati della bocca e le labbra secche, come se non bevesse da mesi.
«Non le piacciono gli uccelli?» chiede.
«Diciamo che non mi appassionano.»
«Ah, ho capito» dice l'uomo, pare sollevato, «io invece ne vado matto. Ho una passione, sì? Vado spesso su per la montagna, con la macchina fotografica, faccio le foto. Birdwatching, sì.»
Al collo in effetti ha appesa una reflex.
«E quella… quella era una poiana» conclude battendo forte sul vetro, stavolta con la mano aperta. L'impronta che lascia è nitida.
«Certo, non ne dubito» mormora Nicola. Comincia ad avere una certa ostilità verso quel tizio. Si sporge, per vedere quanto manca ad arrivare.
«Oh, ancora venti minuti» dice l'uomo. Distende la bocca in un ampio sorriso e scopre i denti. Gli manca un incisivo superiore e il buco è una nera finestrella dove gli si può guardare dentro. Si mette a fischiettare "figli delle stelle", è piuttosto intonato.
«Lo sa quanto è alto qua? Quanto è lontano il suolo da dove siamo seduti?» chiede, finita la canzone.
Nicola scuote la testa.
«Ah, non lo so neppure io» l'uomo dà uno schiaffo in aria, «ma devono essere decine di centinaia... migliaia di metri, un abisso.»
«Un abisso» sussurra Nicola.
«Già.»
L'uomo comincia a tamburellare con le unghie sulla finta pelle del sedile, un ticchettio fastidioso. A Nicola cominciano a sudare le ascelle, nonostante faccia freddo. Quell'uomo lo rende nervoso. Il fatto che l'abisso, qualunque cosa sia, è sotto di lui, lo inquieta. Si affaccia: dove non c'è bosco, c'è roccia scura e qualche macchia di neve. Il suolo, per quello che può capirne, non sarà a più di cinquanta metri.
«Non ci siamo ancora presentati» dice l'uomo. Si allenta la cravatta tirando il nodo col dito, ha una macchiolina sul tessuto, una chiazza scura, forse caffè. «Non conosco il suo nome.»
«Il mio nome?»
Ha la cravatta sotto al giaccone da neve?
L'uomo fruga nella ventiquattrore di pelle e tira fuori un taccuino e una penna.
«Già, il suo nome.»
«Nicola.»
«Ok» l'uomo comincia a scrivere, «è pugliese?»
«Io no… non sono pugliese.»
«Niente, sa, era per via del nome. È sposato?»
«No.»
«Figli?»
«Io… non capisco...»
«Figli?»
«No.»
L'uomo prende appunti.
«Senta, lei sa cos'è il male?»
«Chi?»
«Il male.»
A Nicola comincia a girare la testa, sembra pure aumentato il vento, la cabina dà leggeri scatti, come se avesse il singhiozzo.
«Glielo dico io. Il male è stupido. È insensato, casuale, improvviso. Sì? Mi segue?»
Nicola si passa la lingua sulle labbra. Trattiene il fiato e tira fuori il cellulare dallo zaino. L'uomo ride, una risata che pare un rantolo, e fa uno scatto in avanti.
«Buh!» grida.
Nicola si spaventa, il cellulare gli sfugge dalle mani sudate, finisce in terra e scivola fino ai piedi dell'uomo, che lo ferma col tacco. In quel momento Nicola nota che l'uomo ha due scarpe diverse.
«Non può farmi del male» urla, «i cosi... la fermeranno subito, i poliziotti; la arresteranno!»
«Ah, ma io la ringrazio, davvero, lei si preoccupa per me, sì?»
Nicola si mette in piedi a fatica, si tiene con una mano al sedile e dà piccoli calcetti davanti a sé.
«Non avvicinarti, psicopatico del cazzo» dice e dà tanti calci al vuoto.
L'uomo sorride e stavolta scopre tutte le gengive e le labbra finiscono di creparsi e si ungono di sangue. Con la reflex scatta qualche foto a Nicola.
«La preferivo quando mi dava del lei» dice, «comunque siamo arrivati, farebbe meglio a sedersi, capisce, sì?»
La funivia frena e Nicola per poco non cade. La porta si apre con uno sbuffo asmatico.
«Non dimentichi il telefono» dice l'uomo chinandosi e raccogliendo il cellulare, «lo lascio sul sedile. Ci vediamo al rientro?»
«Col cazzo» dice Nicola, ancora scalciando.
L'uomo alza le spalle, prende la ventiquattrore e scende. Nicola lo vede infilarsi in un sentiero, con lo sguardo rivolto al cielo, forse in cerca di qualche uccello da fotografare, fischiettando "figli delle stelle".

2Birdwatching Empty Re: Birdwatching Mar Giu 08, 2021 9:22 am

Susanna

Susanna
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi
Bella tensione, fino alla fine.
Il Male che ti viene a cercare, tu che cerchi di schivarlo - se puoi, perchè non ti manda un preavviso quando si palesa - che finalmente sai cos'è la paura (che magari hai deriso in altri) e non sai come difenderti degnamente.
Mi è piaciuto, proprio per la tensione che hai saputo rendere pur nella brevità del racconto.


______________________________________________________
"Quindi sappiatelo, e consideratemi pure presuntuoso, ma io non scrivo per voi. Scrivo per me e, al limite, per un'altra persona che può capire. Spero di conoscerla un giorno… G. Laquaniti"

3Birdwatching Empty Re: Birdwatching Mar Giu 08, 2021 9:24 am

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore
Ciao  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Questo racconto esalta la tecnica dello show. Tutto è perfetto e inappuntabile. Uno stile pulito, dialoghi asciutti e credibili, le voci che si possono “sentire” con quel “si” finale che caratterizza al massimo il soggetto “ignoto”.  Non è che ti stai lanciando verso il lato oscuro della forza? C’è una tensione e un sottile terrore che sai costruire grazie a dettagli finemente inseriti. 
Eccellente prova, come sempre è un gran piacere e un insegnamento leggerti.


______________________________________________________
Dodici voci si alzarono furiose, e tutte erano simili. Non c’era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei maiali. Le creature di fuori guardavano dal maiale all’uomo, dall’uomo al maiale e ancora dal maiale all’uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due. (George Orwell)

4Birdwatching Empty Re: Birdwatching Mar Giu 08, 2021 10:48 am

Molli Redigano

Molli Redigano
Padawan
Padawan
Se il contest fosse stato anonimo avrei detto che questo racconto è di  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]. Non me ne volere.

Sulla scrittura niente da dire, ero già preparato a qualcosa d'impeccabile ancor prima di iniziare a leggere. E così è stato.

Se devo proprio trovare un difetto, che in fin dei conti è soltanto una considerazione personale, provo ad analizzare meglio il protagonista, ovvero l'appassionato di birdwatching. Ci hai dato qualche piccolo dettaglio sulla "non legittimità mentale" dell'uomo, uno su tutti, la cravatta sotto la giacca a vento da montagna. Eppure, chi lo dice che questo è un pazzo psicopatico come lo definisce Nicola? Mi spiego meglio: se lo volevi far passare per matto, avresti potuto calcare di più la mano, che so, magari attraverso qualche doppio senso, visto che era pieno di uccelli. Dico così, a ruota libera, non mi prendere troppo sul serio. Sì, certo, Nicola si caga sotto e la puzza, al lettore, arriva tutta. Ma arriva perché tu sei bravo a farla arrivare, non perché il birdwatcher faccia veramente paura. 

Un mini che ti tiene incollato allo schermo dall'inizio alla fine. CR7 non si smentisce mai.


______________________________________________________
Branzagot senz'onma.

Gaute da suta [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

5Birdwatching Empty Re: Birdwatching Mar Giu 08, 2021 11:11 am

Giancarlo Gravili

Giancarlo Gravili
Padawan
Padawan
Godiamoci questo volo sospeso e una poiana mi sorride mentre scrivo. 
Vorrei capire chi è quell'uomo che guarda e conosce e poi cosa conosce e cosa fa nella vita.
A salire in montagna si conoscono strani individui e sembra quasi che questi tizi conoscano la nostra anima e se ne vogliano impossessare. Perché mai dovrebbero poi spaventarci e a quale scopo?
Siamo noi oppure dentro di noi esiste un qualcuno di diverso.
Ciò che appare più forte è la tecnica di coinvolgimento del lettore che si dimostra esperta e capace, non di meno occorre esperienza di lettura per cogliere ogni senso voluto dare alle caratterizzazioni.
E vidi un uomo svanire dentro il bosco e ne fui contento perché con lui si nascondeva nella vegetazione fitta tutta la mia paura...


______________________________________________________
Le domande non sono mai invadenti, a volte lo sono le risposte...

6Birdwatching Empty Re: Birdwatching Mar Giu 08, 2021 11:54 am

Ospite


Ospite
Nella prima parte del racconto mi hai ricordato Franzen che passa le giornate a scrutare gli uccelli.
Sembra un racconto naturalista, pacato e invece tutto cambia. La tua sterzata lascia senza respiro.
Il dialogo che all'inizio provava a dare dignità all'incontro, diventa lotta, scontro.
L'immagine di Nicola che scalcia come un nuotatore per tenere lontano il Male è molto efficace.
Ci fa elaborare pensieri atroci e più disparati che scorticano ogni previsione. 
Sembra di essere al centro di un'allucinazione.
Ai personaggi non importa più parlare, né come li guardiamo, o li pensiamo.
La tragedia è imminente.

Chapeau!

7Birdwatching Empty Re: Birdwatching Mar Giu 08, 2021 2:42 pm

caipiroska

caipiroska
Padawan
Padawan
Quanta angoscia in questo fulmine!
Stare chiusi con uno sconosciuto in un ambiente circoscritto per molto tempo è una cosa davvero inquietante e hai saputo descrivere molto bene l'intensità del disagio di Nicola che cresce.
In parallelo lo sconosciuto si fa più audace e incalzante: un personaggio molto singolare che rimane impresso per tutte le caratteristiche che gli hai dato. In lui non ho percepito la volontà di fare del male a Nicola, ma il modo strano di essere bizzarro di chi non ha tutte le rotelle a posto (che, essendo imprevedibili, sono quelle che m'inquietano di più!).
Però, hai volutamente lasciato una traccia da seguire nel particolare delle foto: Nicola non si può sottrarre al fatto di essere fotografato e lo sconosciuto se ne va senza cancellarle... (essere fotografati da uno sconosciuto è quanto meno destabilizzante!).
E se gli avesse rubato l'anima?
E se il riferimento alla canzone andasse preso alla lettera?
Chissà chi è e da dove viene questo personaggio che invidia chi può volare...
Eh, eh...

Un bel fulmine inquietante e un bell'incipit per qualcosa che potrebbe diventare... horribile!

8Birdwatching Empty Re: Birdwatching Mar Giu 08, 2021 2:48 pm

SisypheMalheureux

SisypheMalheureux
Padawan
Padawan
Ciao autore. Che bel racconto hai scritto!
Ti faccio un appunto su questo passaggio:
«Senta, lei sa cos'è il male?»
«Chi?»
Ecco, a una domanda del genere avrei trovato più logico rispondere "cosa?" o "come?" invece di "chi".
Per il resto, però, questo birdwatcher fa davvero venire i brividi. Inizia con l'apparire un tipo insignificante, poi un po' strambo, per poi rivelarsi una specie di... Misteriosa incarnazione del male. Lasciandoci però, sempre, con il dubbio che non fosse poi solamente un tipo un po' bizzarro. Davvero magistrale come hai saputo snocciolare i dettagli inquietanti lungo tutto il racconto facendo salire mano a mano la tensione.
Sai, mi ha ricordato un po' uno di quei personaggi diabolici alla Stephen King. Tipo André Linoge de "La tempesta del Secolo". Potevi fargli canticchiare una inquietante filastrocca invece di "figli delle stelle", non ci avrei dormito la notte. E ti assicuro che non sono una persona affatto impressionabile. Complimenti.


______________________________________________________
"Stirpe miserabile ed effimera, figlio del caso e della pena, perché mi costringi a dirti ciò che per te è vantaggiosissimo non sentire? 
Il meglio è per te assolutamente irraggiungibile: non essere nato, non essere, essere niente. Ma la cosa in secondo luogo migliore per te è morire presto."

9Birdwatching Empty Re: Birdwatching Mar Giu 08, 2021 3:27 pm

Akimizu

Akimizu
Padawan
Padawan
È stato ritrovato il taccuino dell'uomo. Tra le tante, c'è una pagina che parla di quel giorno.

Nome: Nicola.
Esemplare maschile.
Preferisce guardare il telefono che il panorama.
No pugliese.
Senza compagna.
Figli: no.
Per difendersi scalcia.

Seguono tre foto.

10Birdwatching Empty Re: Birdwatching Mar Giu 08, 2021 9:29 pm

ImaGiraffe

ImaGiraffe
Padawan
Padawan
Aki ogni volta fai centro. Hai una penna eccellente. Ogni volta che scrivi qualcosa è denso e pieno di particolari. Hai una capacità eccezionale di descrivere i personaggi in pochissime battute. Bravissimo.
Il racconto è un crescendo angosciante e terribile. L’idea di ritrovarsi con un tizio del genere chiuso in una funivia mi fa veramente paura. E tu quella paura la descrivi bene. Leggendo i commenti degli altri si sta aprendo un mondo sul personaggio del birdwatcher ed è bellissimo. Grazie e complimenti ancora.

11Birdwatching Empty Re: Birdwatching Mar Giu 08, 2021 10:32 pm

Danilo Nucci

Danilo Nucci
Padawan
Padawan
Alle prime battute ho pensato all'inizio di uno sketch di Ale e Franz, quando Ale comincia a subire gli attacchi del rompiscatole Franz. Poi invece la scena si anima di tensione con un crescendo sapientemente dosato che mi ha coinvolto pienamente. Scritto come sempre in modo magistrale, senza una parola fuori posto. Mi è parso di leggerci anche una buona rappresentazione della diffidenza diffusa  nella nostra società nei confronti di ogni forma di diversità.
Complimenti Aki.

12Birdwatching Empty Re: Birdwatching Mar Giu 08, 2021 10:34 pm

CharAznable

CharAznable
Padawan
Padawan
I due personaggi sono caratterizzati in maniera eccezionale. Sento sulla mia pelle il fastidio che prova Nicola per la presenza di quell'individuo. Sembra l'appartenente di qualche starna setta in cerca di proseliti. Ok, fantastico nel non scritto.
Mi è piaciuto molto
Complimenti.


______________________________________________________

I giorni indimenticabili della vita di un uomo sono cinque o sei in tutto. Gli altri fanno volume.

13Birdwatching Empty Re: Birdwatching Mar Giu 08, 2021 11:03 pm

Resdei

Resdei
Padawan
Padawan
ciao Aki

vabbè che dirti?
i tuoi scritti, più che letti, vanno studiati.

descrizioni meravigliose, alternate a dialoghi pieni di tensione, personaggi talmente 
ben delineati che ti sembra di averli incontrati il giorno prima al bar.
e poi la storia, da brividi!
tutto un giro di parole per dirti complimenti. sei bravissimo!

14Birdwatching Empty Re: Birdwatching Mer Giu 09, 2021 7:52 am

paluca66

paluca66
Padawan
Padawan
Quello che più mi è piaciuto in questo pezzo è la tua capacità di far crescere la tensione ad ogni parola fino a farla svanire poi in un colpo solo come è nella maggior parte dei casi che la vita ci propone.
Suggerisci che spesso siamo noi a metterci in condizioni estreme perché non sappiamo leggere dentro alle persone che ci stanno davanti (magari perché immersi dentro allo schermo di un cellulare invece che "immersi" in ciò che ci circonda "realmente" - è qualcosa che ritorna nei racconti, anch'io ho chiuso il mio con un riferimento chiaro a questo nostra "moda"); e poi quella tendenza che l'opinione pubblica ha ogni tanto, alimentata da social e stampa, a creare mostri anche laddove non ce ne sono, spesso, purtroppo, facendo grossi danni.

15Birdwatching Empty Re: Birdwatching Mer Giu 09, 2021 10:31 am

Byron.RN

Byron.RN
Padawan
Padawan
In questo momento immagino Montgomery Burns che fa combaciare i polpastrelli delle dita e pronuncia una sola parola:ECCELLENTE.
Il 90% delle volte quando leggo qualcosa di tuo un pizzico d'invidia si mescola con blocchi ciclopici d'ammirazione, lasciandomi alla fine con la bocca spalancata come un beota.
E anche questa rientra in quel 90%.
Quante volte ci siamo trovati di fronte a un individuo strano, invadente, che attacca bottone e noi lo guardiamo con quella diffidenza che il mondo ci ha costretti ad adottare?
Tu amplifichi a mille la sensazione di disagio, confinando i protagonisti in un ambiente chiuso, senza via d'uscita. Nicola passa in poco tempo da uno stato di quieta noia a uno stato di super eccitazione causata da un pericolo imminente, magari irrazionale, ma comunque plausibile. Eccellente.
Per trovare qualcosa che non mi ha convinto voglio sottoporre alla tua attenzione la parte dove lo strambo tira fuori dalla 24 ore il taccuino e fa le domande. La valigetta secondo me ci sta, serve a inquadrare ancora di più quella figura inquietante, ma la successiva intervista a mio avviso non aggiunge nulla. Si rischia di far quasi sembrare lo schizzato una caricatura. Io la eliminerei, magari gli farei stringere al petto la valigetta e gli farei dire appunto:lei sa cos'è il male?
Secondo me così sarebbe perfetto.

16Birdwatching Empty Re: Birdwatching Mer Giu 09, 2021 1:54 pm

vivonic

vivonic
Admin
Admin
Se è dieci anni che dico che tu sei il mio scrittore preferito, ci sarà un motivo.
Cosa dovrei commentare?
Sono d'accordo con Sisifo, e sicuramente anche tu, quindi un suggerimento utile lo hai ricevuto; di più non c'è che dire, mi dispiace.
Complimenti, Aki. Un'altra piccola perla che si aggiunge nella tua lunga collezione.


______________________________________________________
Un giorno tornerò, e avrò le idee più chiare.

17Birdwatching Empty Re: Birdwatching Mer Giu 09, 2021 9:59 pm

Achillu

Achillu
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi
Ciao Akimizu.

Non me ne volere. Ho dovuto leggere due volte il racconto per capire dove andava a parare. Mi dispiace pure che non mi sia arrivato subito. Pensa che quando il pazzo dice "venti minuti" sono pure andato a cercare se esiste davvero una funivia così lunga. Invece rileggendo ho capito che il vecchio pazzo non è attendibile, dato che scambia un'altezza di cinquanta metri per un abisso di centinaia o migliaia.
Alla seconda lettura mi sono goduto il personaggio inattendibile che manifesta gradualmente la sua pazzia. Mi chiedo se veramente Nicola pensa che i cosi siano poliziotti o magari sperava in un'ambulanza del reparto psichiatrico.

Grazie e alla prossima.

PS: sì, esistono funivie così lunghe e pure di più, anche in Italia.


______________________________________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
https://linktr.ee/Achillu

Contenuto sponsorizzato


Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.