Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.

Unisciti al forum, è facile e veloce

Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.
Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il forum di scrittura creativa che cercavi

Ultimi argomenti attivi
» Superauguri a Supergric!
Arrivo a toccare il cielo EmptyOggi alle 1:13 am Da Molli Redigano

» Restaurazione
Arrivo a toccare il cielo EmptyOggi alle 12:58 am Da Molli Redigano

» Animals
Arrivo a toccare il cielo EmptyOggi alle 12:31 am Da Molli Redigano

» I figli della pioggia
Arrivo a toccare il cielo EmptyIeri alle 7:31 pm Da digitoergosum

» Nivaltur e il dolce del millennio
Arrivo a toccare il cielo EmptyIeri alle 7:01 pm Da Hellionor

» Concorso a tema "Liberi di Scrivere"
Arrivo a toccare il cielo EmptyIeri alle 6:36 pm Da SuperGric

» Posizione privilegiata
Arrivo a toccare il cielo EmptyIeri alle 6:32 pm Da FraFree

» Salsicce Mezzanotte
Arrivo a toccare il cielo EmptyIeri alle 6:30 pm Da SuperGric

» Dolce veleno
Arrivo a toccare il cielo EmptyIeri alle 6:25 pm Da FraFree


Non sei connesso Connettiti o registrati

Arrivo a toccare il cielo

+14
Byron.RN
CharAznable
Molli Redigano
Danilo Nucci
SisypheMalheureux
paluca66
Susanna
Akimizu
The Raven
vivonic
Giancarlo Gravili
Petunia
Achillu
Different Staff
18 partecipanti

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1Arrivo a toccare il cielo Empty Arrivo a toccare il cielo Lun Giu 07, 2021 8:45 pm

Different Staff

Different Staff
Admin
Admin
Io vivo tra le nuvole.
Non intendo metaforicamente, ma letteralmente.
Nessuno mi chieda come sia possibile, perché non lo so. Sono leggero, fantasioso e chiacchierone. Dacché ho memoria, gli abitanti della Terra mi hanno sempre guardato incuriositi. E io li ho sempre considerati ottimi amici, perché ero certo di vedere le cose dalla giusta prospettiva. Almeno, questo è quello che credevo.
Però, quando quel giorno ho posato gli occhi su di lui, tutto è cambiato. Era concentrato a ispezionare il terreno. L’ho chiamato incuriosito, ma non mi ha risposto. Ho provato ancora e ancora finché…
«Ti ho sentito bene, non c’è motivo di gridare così. Sono impegnato, che c’è?»
«Beh! Ti stavo salutando. Sembra molto interessante quello che stai facendo».
Il ragazzo ha sollevato il viso scrutandomi con i suoi grandi occhi profondi ed espressivi.
«Singolare! Non ho mai visto una persona tra le nuvole, tu vivi lì?»
«Certo. Ma anche se vivo qui ho molti amici».
«E sono come te? Siete un popolo che vive tra le nuvole o cosa?»
«Che io sappia non esiste nessuno come me. I miei amici sono come te. Sono curiosi, mi fanno domande…»
«Come fai a essere sicuro che siano tuoi amici? Tu vivi lassù e loro vivono quaggiù».
«Ma li vedo ogni giorno, so cosa fanno e dove vanno, da qui è tutto più chiaro».
«Mi dispiace deluderti, ma quelli non sono tuoi amici. Il mondo di quaggiù è assai diverso. Smettila di fantasticare».
«Se dici che loro non sono miei amici ti chiedo... Vuoi diventare mio amico?»
Sono rimasto folgorato dalla sua presenza. Lui parla poco ma sa molto. È concreto e pratico. Il suo mondo è fatto di cose reali, dimostrabili, su cui ha il pieno controllo.
Essendo diversi ci troviamo spesso in disaccordo, però abbiamo imparato a conoscerci.
 
«Sai cosa sarebbe utile?» gli ho detto un giorno «Immagina una funivia che porti le persone fin sopra le nuvole. Guardando il mondo da quassù sarebbero più liberi di fantasticare anche loro. Bello, Vero?»
«No. Sarebbe assurdo. È completamente illogico. Sei troppo ingenuo tu».
Sono fuggito lontano perché mi sentivo ferito, lasciandolo lì a rimuginare. Anche se stare con lui era stato istruttivo, sentivo il desiderio di andare alla scoperta del mondo da solo.
Presto mi sono accorto che la situazione era peggiore di quanto immaginassi.
Le persone non sono come le ricordavo. Sono assenti, quasi arrabbiate. Ognuno va per la sua strada badando ai fatti suoi.
Ho capito che non avevo amici lì.
Mi sono sentito strano. Più pesante. All’improvviso sono precipitato al suolo come un sasso. Sbattendo con la dura realtà delle cose ho perso la mia leggerezza.
 
 
Solo la sua mano sulla spalla mi ha sciolto. Ho pianto.
«Perché non mi hai detto nulla?»
«L’ho fatto per proteggerti. Non eri ancora pronto per queste cose, avevi bisogno di altro tempo… Finalmente ti vedo da vicino, sei molto bello».
La sua presenza mi ha salvato. Il suo mondo ancora oggi mi destabilizza e confonde. Con lui ho deciso di vivere in modo più concreto, ma purtroppo la leggerezza e le nuvole mi mancano.
«Vedo che sei triste. So che ti manca lassù, per cui ho deciso di farti una sorpresa. Non crederai veramente di essere l’unico ad aver imparato qualcosa in tutto questo tempo?
Ho passato gran parte della mia vita ad analizzare le cose. Cerco in ogni occasione di capire tutto fino in fondo, ma alla fine mi godo ben poco di quello che ho intorno. Il tuo arrivo mi ha folgorato, il tuo modo leggero e fantasioso di interpretare le cose mi ha contagiato. Godi al massimo di tutto e, dove non arriva la conoscenza, parti con la fantasia. Ho preso nota di ogni tua stramberia affinché tutti possano gioirne come è successo a me. Ricordi l’idea della funivia tra la terra e le nuvole?»
«Certo, quella illogica. Ricordo bene».
«Ecco… Anche se mi sembrava assurda, ho buttato giù dei progetti e poi… Vieni, voglio mostrarti una cosa».
La funivia per le nuvole è là dove ci siamo incontrati per la prima volta. Quella vista mi ha sollevato… In tutti i sensi.
Ho iniziato a fluttuare a mezz’aria, ma poi mi sono bloccato. L’idea di separarmi da lui mi terrorizzava, ma lui ha preso la mia mano e da quel momento non l’ha più lasciata.
Ora viviamo così, legati tra la terra e le nuvole, certi che la nostra funivia aiuterà le persone a guardare tutto in modo diverso. Perché è quello che fanno le funivie: portano le persone tra le nuvole permettendo loro di sognare.

2Arrivo a toccare il cielo Empty Re: Arrivo a toccare il cielo Mar Giu 08, 2021 8:41 am

Achillu

Achillu
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi
Ciao Giraffe.

Mi è piaciuta molto la correttezza di ciò che hai scritto, sono rimasto proprio colpito. Almeno, non ho trovato inceppamenti mentre leggevo. È sempre molto chiaro cosa succede e chi parla.

Lo stile è molto particolare. L'unico modo che ho trovato è leggere il tuo racconto come una favola, perché soprattutto i pochi dialoghi sono didascalici e poco spontanei. Questa considerazione ci sta anche con il finale, che di fatto esplicita la morale.

Grazie e alla prossima.


______________________________________________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
https://linktr.ee/Achillu

3Arrivo a toccare il cielo Empty Re: Arrivo a toccare il cielo Mar Giu 08, 2021 9:13 am

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore
Ciao  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]. Un racconto “a tutta immaginazione”. Ho riletto più di una volta per cercare di capire chi fosse il personaggio sulle nuvole. Mi sono detta un angelo, un chicco di grandine, un fiocco di neve... ma poi è così importante sapere? La storia è soffusa di un alone magico e questo mi basta.
Monto sulla tua funivia, sprimaccio ben bene la nuvoletta e mi godo il viaggio.
Bella prova 👍


______________________________________________________
Dodici voci si alzarono furiose, e tutte erano simili. Non c’era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei maiali. Le creature di fuori guardavano dal maiale all’uomo, dall’uomo al maiale e ancora dal maiale all’uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due. (George Orwell)

4Arrivo a toccare il cielo Empty Re: Arrivo a toccare il cielo Mar Giu 08, 2021 11:21 am

Giancarlo Gravili

Giancarlo Gravili
Padawan
Padawan
Un raccontare sospeso nelle nuvole e tanta malinconia per una società che appare lontana da un sogno, la funivia rappresenta il legame ancestrale che dovrebbe unire e non dividere e invece sottende una delusione profonda della realtà. Questo racconto vuole rifugiarsi in un'nuvola dove non esistono diseguaglianze e cattiverie e poi la tecnica narrativa è interessante tanto che ci si sente veramente sospesi mentre si legge. Lo scrittore non perde tempo nel "ragionare" la parola, anzi l'afflato con cui scrive si percepisce tutto nel modus operandi con cui si svolge questa trama che in fondo va letta più nel senso che essa porta e non nel modo in cui lo fa.
Ritroviamo "l'amico" e troveremo la chiave di lettura che l'autore vuol darci.


______________________________________________________
Le domande non sono mai invadenti, a volte lo sono le risposte...

5Arrivo a toccare il cielo Empty Re: Arrivo a toccare il cielo Mar Giu 08, 2021 12:06 pm

Ospite


Ospite
Le nuvole sono la tua fuga con minor sforzo, ce lo fai capire.
Non ti trovi bene da queste parti e ti rifugi lì.
Il racconto si illumina quando trovi un compagno che ti spiega e che resta vicino a te.
Senza preamboli provi a convincerlo che una funivia che vi accompagni su quelle nuvole
potrebbe essere proprio un bel progetto.
Ma a te non serve una 'impossibile' funivia, serve qualcuno che ti tenga stretta la mano.

Scrittura corretta, anima semplice e limpida.
Che commuove.

6Arrivo a toccare il cielo Empty Re: Arrivo a toccare il cielo Mar Giu 08, 2021 5:21 pm

vivonic

vivonic
Admin
Admin
Questo racconto io lo definirei onirico.
Mi sembra un viaggio nell'inconscio di ognuno di noi, dove ciascuno può cogliere qualcosa che qualcun altro non carpisce, e via così: un racconto adatto a un pubblico eterogeneo per cultura, età, sensibilità... Insomma, proprio ciò che sono in grado di fare le favole.
Bello il ritmo, con i giusti a capo e le giuste pause segnalate da una corretta punteggiatura. Scrittura sicura e chiara, che agevola decisamente la lettura rendendola piacevole.
Non ho molte considerazioni da farti, se non che da quando ti conosco sei diventato uno dei miei Autori preferiti su questo forum. Leggerei qualsiasi cosa scritta da te, perché mi riesci a catturare in un modo che non so spiegare nemmeno io. Sarà che riesco sempre a coglierci un messaggio, una denuncia sociale, un aspetto della quotidianità che spesso si ignora o si riconduce a nullità, e tu invece riesci a porre in risalto e a farmi riflettere...
Io ho solo complimenti per questo racconto, scritto in così poco tempo.
Complimenti davvero!


______________________________________________________
Un giorno tornerò, e avrò le idee più chiare.

7Arrivo a toccare il cielo Empty Re: Arrivo a toccare il cielo Mar Giu 08, 2021 5:25 pm

The Raven

The Raven
Admin
Admin
Ammazza! Allora, hai scritto un pezzo davvero interessante, Paolo! Io non so chi sia il protagonista, cosa sia o com'è fatto: non mi interessa. 
Ho letto il tuo racconto in chiave allegorica, l'ho inteso come portatore di un messaggio più alto, globale, oserei dire universale. 
Entrambi i protagonisti sono ben delineati: quello che vive qua giù è pratico, materiale (nel senso buono), concreto; quello che vive lassù è passionale, incantato e incantabile, sognatore, ottimista e buono. Ed è quello che prende la batosta. E' quello che rischia di diventare cinico. E' quello che per fortuna si fa aiutare.
La scrittura è didascalica a volte, i dialoghi volutamente - almeno credo - costruiti e formali. Ma credo che stiano bene nel contesto stilistico che hai scelto per raccontarci questa storia.
Non ho nulla da segnalarti a livello morfosintattico.
Mi è piaciuto l'uso che hai fatto della funivia, non trasporto ma legame.
Complimenti!


______________________________________________________
IN GRAN SILENZIO OGNI PARTIGIANO GUARDAVA QUEL BASTONE SU IN COLLINA.


REACH OUT AND TOUCH FAITH!                                                                                               Sembrano di sognante demoni gli occhi, e i rai
                                                                                         del lume ognor disegnano l’ombra sul pavimento,
né l’alma da quell’ombra lunga sul pavimento
sarà libera mai!
Quel vizio che ti ucciderà
non sarà fumare o bere,
ma è qualcosa che ti porti dentro,
cioè vivere.

8Arrivo a toccare il cielo Empty Re: Arrivo a toccare il cielo Mar Giu 08, 2021 5:35 pm

Akimizu

Akimizu
Padawan
Padawan
La parte ultrarazionale del mio spirito sta urlando, ma la lascio sbraitare, perché nonostante sia tutto indefinito, vago, il messaggio, che poi è la cosa più importante, arriva chiaro e forte. Esplicitato, questo sì, da un finale che sa di morale. Una fiaba onirica ben scritta, complimenti.

9Arrivo a toccare il cielo Empty Re: Arrivo a toccare il cielo Mar Giu 08, 2021 11:18 pm

Susanna

Susanna
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi
Ho dovuto leggere il racconto un paio di volte, perchè non capivo chi fosse il personaggio tra le nuvole. Ma alla fine non è stato importante riconoscervi un angelo, un essere fantastico, forse un ricordo... ecco l'ho collegato ad un ricordo, anzi l'insieme dei ricordi di una persona che improvvisamente si materializzano in un essere che ci mostra come immaginavamo il mondo prima di conoscerlo davvero, come erano i nostri sogni e le nostre speranze prima di scontrarci con la dura realtà. Realtà che ci obbliga spesso a guardare per terra, a soddisfare bisogni necessari, senza più il tempo per le nuvole, per un'amicizia vera e importante.
Ma, in una bella favola come quella che ci hai donato, arriva il momento in cui troviamo, anzi costruiamo, il modo di far convivere i nostri sogni, magari non tutti, con la vita di ogni giorno: un po' meno pragmatici e un po' meno con la testa fra le nuvole, finalmente consapevoli della bellezza di un sogno da coltivare.


______________________________________________________
"Quindi sappiatelo, e consideratemi pure presuntuoso, ma io non scrivo per voi. Scrivo per me e, al limite, per un'altra persona che può capire. Spero di conoscerla un giorno… G. Laquaniti"

10Arrivo a toccare il cielo Empty Re: Arrivo a toccare il cielo Mer Giu 09, 2021 8:08 am

paluca66

paluca66
Padawan
Padawan
Una bellissima favola, piena della leggerezza di cui si nutrono, da sempre, le favole.
Dopo le prime righe non mi sono più chiesto chi fosse quell'"essere" che viveva tra le nuvole, ti ho creduto e basta come fanno i bambini (privi di tutte le nostre sovrastrutture) da sempre.
Scritto benissimo, il racconto scivola rapidamente senza intoppi fino al suo epilogo: c'è una morale? forse, chissà, credo che ognuno possa leggervi e trovarvi la propria.

11Arrivo a toccare il cielo Empty Re: Arrivo a toccare il cielo Mer Giu 09, 2021 9:23 am

SisypheMalheureux

SisypheMalheureux
Padawan
Padawan
Bel racconto, molto poetico. Ho dovuto rileggerlo un po' di volte per riuscire a darne un'interpretazione (ammesso che ce ne sia solo una, ma in effetti potrebbero essercene molteplici.)
Ho pensato che potrebbe essere l'incontro di due persone, due anime. Una sognatrice, tra le nuvole, forse eccessivamente, l'altra coi piedi ben ancorati a terra, concreto, ma che purtroppo non riesce più a sognare. Un po' come Don Quijote e Sancho Panza, che alla fine della storia riescono a trovare un loro equilibrio, un punto di contatto tra le loro due nature così diverse. Uno diventa un po' più concreto e pragmatico, l'altro impara a usare la fantasia. Entrambi sono necessari a realizzare il bel progetto della funivia che, altrimenti, sarebbe rimasto incompiuto. Una bella metafora. Grazie.



Ultima modifica di SisypheMalheureux il Gio Giu 10, 2021 3:49 pm - modificato 1 volta.

12Arrivo a toccare il cielo Empty Re: Arrivo a toccare il cielo Mer Giu 09, 2021 9:47 am

Danilo Nucci

Danilo Nucci
Padawan
Padawan
È una bella novella a cui ho provato di dare la mia interpretazione anche se non sono certo che sia quella giusta. Il punto centrale mi sembra la distinzione inizialmente netta fra il mondo dell’irrazionale e dell’istinto e quello della razionalità. La cosa giusta in fondo sta nel mezzo, come spesso succede, così mi spiego quel finale mano nella mano fra terra e nuvole.
Non ho capito bene l’identità del personaggio che vive nelle nuvole (evidentemente anch’io sono troppo radicato in terra), ma non è molto importante capire tutto.

13Arrivo a toccare il cielo Empty Re: Arrivo a toccare il cielo Mer Giu 09, 2021 10:21 am

Molli Redigano

Molli Redigano
Padawan
Padawan
Allora, chi tra noi non si ritrova in questo racconto?

La scrittura è sicura, corretta e scorrevole. Come ti hanno già fatto notare il punto debole sono i dialoghi, che appaiono artefatti, poco spontanei. Ma si adattano bene alla favola che hai scritto. Eppure io non credo sia una favola questo tuo racconto, ma la realtà.

Forse il tuo protagonista "sulle nuvole" è davvero troppo buono, poiché considera amico chi sta con i piedi per terra. Non è sempre così. E infatti, in principio, l'altro protagonista sembra disprezzarlo, cercando nemmeno troppo gentilmente di farlo scendere dalle nuvole, di strapparlo al suo mondo fatto di sogni e fantasie. Io lo dico sempre: non tutti possono sognare. Non tutti possono fantasticare. Non tutti possono godere del privilegio di stare sulle nuvole.

E mi fa piacere che nel tuo racconto qualcuno si sia ricreduto. 

Bella l'interpretazione metaforica del tema proposto dal contest.

Allora, chi tra noi non si ritrova in questo racconto?


______________________________________________________
Branzagot senz'onma.

Gaute da suta [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]!

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

14Arrivo a toccare il cielo Empty Re: Arrivo a toccare il cielo Mer Giu 09, 2021 10:29 am

CharAznable

CharAznable
Padawan
Padawan
Una versione celeste della favola della Sirenetta di Andersen. Ben scritta, delicata, sognante. Una fiaba moderna con una funivia a prendere il posto di cavalli alati e altri esseri mitologici.
Un bellissimo racconto.
Complimenti
Grazie.


______________________________________________________

I giorni indimenticabili della vita di un uomo sono cinque o sei in tutto. Gli altri fanno volume.

15Arrivo a toccare il cielo Empty Re: Arrivo a toccare il cielo Mer Giu 09, 2021 12:24 pm

Byron.RN

Byron.RN
Padawan
Padawan
Anche questa una bella idea.
I personaggi forse sono un pò astratti, poco delineati nella forma, ma il sottinteso è evidente.
Che poi magari di significati ce ne possono essere più di uno oppure ognuno ci vede ciò che ci vuole vedere. Il fatto è che bisogna essere aperti, non considerare per forza il proprio punto di vista migliore rispetto a quello di altri, le prospettive sono diverse e in base alle circostanze, al punto di osservazione, una visione può essere più accurata di un'altra. E poi sì, il fatto che per vivere felici o quantomeno sereni è necessario far convivere la nostra parte razionale con quella immaginifica.

16Arrivo a toccare il cielo Empty Re: Arrivo a toccare il cielo Mer Giu 09, 2021 6:50 pm

Resdei

Resdei
Padawan
Padawan
Ciao Ima.
Che bel racconto, mi è piaciuto molto.
Una splendida storia d’amore, verso se stessi, un amico, un’altra persona, un animale…oppure tutto questo.
Alcune frasi mi sono piaciute davvero tanto:
 
Le persone non sono come le ricordavo. Sono assenti, quasi arrabbiate. Ognuno va per la sua strada badando ai fatti suoi.
Lo specchio della gente che vedo oggi per strada.


Ho capito che non avevo amici lì.
Mi sono sentito strano. Più pesante. All’improvviso sono precipitato al suolo come un sasso.
Allora è questo quello che ci fa sentire più leggeri…
 
Un atto d’amore, rinunciare a un pezzettino di se stessi.
Con lui ho deciso di vivere in modo più concreto, ma purtroppo la leggerezza e le nuvole mi mancano.
 
Ora viviamo così, legati tra la terra e le nuvole…
Complimenti,davvero

17Arrivo a toccare il cielo Empty Re: Arrivo a toccare il cielo Mer Giu 09, 2021 6:58 pm

Antonio Borghesi

Antonio Borghesi
Padawan
Padawan
E sì è meglio restare tra le nuvole. L'hai scritto molto bene però sei stata cattiva. Una cattiveria d'amore spero. Hai vincolato per sempre l'essere delle nuvole a quel ragazzo sulla terra. Una bellissima storia con molta morale.

18Arrivo a toccare il cielo Empty Re: Arrivo a toccare il cielo Mer Giu 09, 2021 11:40 pm

caipiroska

caipiroska
Padawan
Padawan
Sei riuscito a mettere la leggerezza in mezzo alle parole: quasi una magia!
E di magia è intriso questo brano: non quella di maghi e fattucchiera, ma quella intrecciata alla nostra vita e che spesso ignoriamo.
Non ho capito benissimo tutto, cioè l'ho dovuto rileggere per avvicinarmi a quello che hai voluto descrivere: credo che il motivo sia nascosto nella nascosta complessità del messaggio che vuoi lasciare che, non essendo banale, ci mette un pò a svelarsi.
Un racconto ricco, che lascia una buona sensazione dietro di sè.

Un fulmine... tra le nuvole!

19Arrivo a toccare il cielo Empty Re: Arrivo a toccare il cielo Gio Giu 10, 2021 3:34 pm

ImaGiraffe

ImaGiraffe
Padawan
Padawan
Ciao a tutti dopo questa folgore sento la necessità di dire un paio di cose.
La prima è forse la più ovvia.
L'identità di chi sia l uomo sulla nuvola viene svelata nella prima frase.
Sono io l uomo sulle nuvole e il ragazzo sulla terra è il mio ragazzo con cui sto ormai da 12 anni. In un certo senso è la nostra storia d'amore ma è bello che voi ci abbiate visto tante altre cose.
Questa cosa mi porta alla seconda cosa.
Io vi ringrazio dal profondo del cuore per i commenti che ho ricevuto perché mi avete dato la dimostrazione di quanto creda in quello che faccio.
Dovete sapere che da quando ho iniziato a scrivere le mie favole ho avuto un motto. Un mantra che ripeto ogni volta che scrivo.
È una citazione di Mandela.che dice
"una storia è una storia. E ognuno di noi la può raccontare secondo la propria immaginazione, il proprio modo di essere, il proprio ambiente.
Se alla storia succede di mettere le ali e diventare proprietà di altri noi non possiamo trattenerla
Un giorno tornerà da noi arricchita di nuovi dettagli e con una nuova voce"

Ecco questo è quello che è successo con la folgore.
Tutti voi avete arricchito la mia storia con le vostre sensibilità riempiendo i buchi e perché no ragionando su aspetti della vita.
Io non posso che ringraziarvi commosso.
Grazie grazie grazie 
Ora la smetto altrimenti sembro troppo melenso. 


Ps. Per  [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] da oggi sarò il tuo fiocco di neve... A forma di giraffa però.

20Arrivo a toccare il cielo Empty Re: Arrivo a toccare il cielo Gio Giu 10, 2021 3:40 pm

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore
Racconterò la tua fiaba alla mia nipotina. Anzi se hai una raccolta e mi dici dove posso acquistarla lo farò volentieri!


______________________________________________________
Dodici voci si alzarono furiose, e tutte erano simili. Non c’era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei maiali. Le creature di fuori guardavano dal maiale all’uomo, dall’uomo al maiale e ancora dal maiale all’uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due. (George Orwell)

21Arrivo a toccare il cielo Empty Re: Arrivo a toccare il cielo Gio Giu 10, 2021 4:53 pm

Susanna

Susanna
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi
Melenso: Sciocco, privo di significato o di consistenza, privo di spirito, di originalità (Treccani)
Imagiraffe: tutta un'altra cosa.
E semmai ci fosse bisogno di una controprova, il tuo post ce la serve su un piatto d'argento.
Dopo averlo letto, con queste confidenze così importanti, mi sono sentita avvolta dall'emozione, non trovo altro modo di esprimere come mi sento,  e sto piangendo, senza provare minimamente a trattenermi (tanto non ci riuscirei) e ti dico grazie per questo.
Il tuo mantra poi è meraviglioso. Riuscire a far volare le proprie storie, magari quelle in cui abbiamo messo tanto di noi stessi, è difficile, a volte impossibile, ma se capita e se incontri persone che comprendono, che leggono tra le righe quello che ancora vuoi nascondere ma al contempo mostrare, ti senti libero e nel posto giusto.
Un abbraccio, e scusa te ti bagno la camicia, ma ho terminato i fazzoletti.


______________________________________________________
"Quindi sappiatelo, e consideratemi pure presuntuoso, ma io non scrivo per voi. Scrivo per me e, al limite, per un'altra persona che può capire. Spero di conoscerla un giorno… G. Laquaniti"

22Arrivo a toccare il cielo Empty Re: Arrivo a toccare il cielo Gio Giu 10, 2021 5:58 pm

ImaGiraffe

ImaGiraffe
Padawan
Padawan
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] presto! spero presto di poterle pubblicarle. Nel frattempo qualcosa pubblicherò qui. 
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] non piangiamo più e godiamo quello che di bello ci lasciano le emozioni. Una cosa il bimbo che raccoglie un po' di nuvole può sempre salire con la mia funivia sulle nuvole e giocare lì 😍

23Arrivo a toccare il cielo Empty Re: Arrivo a toccare il cielo Gio Giu 10, 2021 10:25 pm

Susanna

Susanna
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] presto! spero presto di poterle pubblicarle. Nel frattempo qualcosa pubblicherò qui. 
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] non piangiamo più e godiamo quello che di bello ci lasciano le emozioni. Una cosa il bimbo che raccoglie un po' di nuvole può sempre salire con la mia funivia sulle nuvole e giocare lì 😍
Sì, [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] penso che il bimbo o la bimba che vuol raccogliere le nuvole verrà a trovarti, ormai l'idea è lì e, conoscendomi appena un po', non se ne andrà.


______________________________________________________
"Quindi sappiatelo, e consideratemi pure presuntuoso, ma io non scrivo per voi. Scrivo per me e, al limite, per un'altra persona che può capire. Spero di conoscerla un giorno… G. Laquaniti"

Contenuto sponsorizzato


Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.