Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.

Unisciti al forum, è facile e veloce

Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.
Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il forum di scrittura creativa che cercavi


Non sei connesso Connettiti o registrati

Silver Furetto contro Super Topazzo

3 partecipanti

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1Silver Furetto contro Super Topazzo Empty Silver Furetto contro Super Topazzo Lun Apr 05, 2021 1:10 pm

Giancarlo Gravili

Giancarlo Gravili
Padawan
Padawan
https://www.differentales.org/t445-domani-ne-parliamo#5378


Silver Furetto contro Super Topazzo

La notte si snotta di risate mentre la luna esce all’una di notte e i topi s'infrattano nella solita botte a bere del Bourbon con ghiaccio ripescato da un tombino adiacente il “Cazzinger Bar”
Una sirena sfreccia nuda sulla 28° strada e molti ubriachi la inseguono usando il Nautilius del capitano Nemoacasachèmeglio.
Il sergente Tom Bolettri, bis nipote di bisimmigrati sudisti italiani arrivati molto sudati a Nuova York nel secolo scorso, è di pattuglia appiedato per i vicoli nelle vicinanze del Cazzinger Bar.
Una prostitudine totale avvolge un gruppo di m’ignote della notte che non beccano nemmeno un corvaccio con indosso un dollaro canadese.
L’uomo mascherato osserva il sergente senza maschera che dato l’abuso d’uso dovuto al covid per distinguersi dalla massa egli non usa più la mascherina e poi col lock down non si necessita di super eroi notturni tipo il giustiziato della notte che non si capisce mai se è un professionista o un dilettante incazzato a morte.
La città pullula di pullman vuoti data la situazione e s’ode solamente il rumore dei ventilatori dei grattacieli che non hanno più aria condizionata per via del riscaldamento globale.
Nel frattempo un esemplare di lupo della maremma, emigrato a bordo della ammiraglia del tenente Colombo, s’aggira in quei luoghi bevendo chinotto al limone e ululando alle sirene manco fosse un lupo assatanato.
Nell’ora del mezzo che la notte è mezza notte e mezzo giorno un gruppo di nudisti, fuggiti da una isola per soli uomini vestiti, viene affiancato da un furgone di Nuovi Redentori che li immobilizza e li costringe a vestirsi con jeans di Giorgio Armadio vintage e con maglioni alla Manfredi offerti dal cadavere di Ottavio Missionario, uno stilista perseguitato dai rombi morti in stanze misteriose.
Qualche delinquente occasionale cerca di derubare arzille vecchiette che a quella tarda ora escono di casa per farsi in pace un cicchetto de vin in barba al marito perito che dall’aldilà le guarda con amore e rimpianto.
In questo quadretto metafisico e metastronzo un ignoto serial killer, che ama torture le vittime facendogli il solletico ai piedi con una piuma di struzzo dopo averle addormentate con un televisore portatile 16:9 che trasmette una fiction sul grande bordello, si prepara al suo turno serale di goduria estrema.
Egli, mangiucchiata una barretta di cereali abbrustoliti, s’infila la tuta da metalmeccanico italiano anni settanta e si accinge a volare per le vie del crimine in una città fantasma di se stessa in balia di quei pochi che se ne fottono delle regole anticovid.
Ma chi è costui che ama sodomizzare coloro che s’aggirano deboli e indifesi nella notte color castoro?
Risposta semplice, egli è SuperTopazzo.

«Mo me ciancico sto costume e me metal tortura quarche vecchietta e je faccio pure er solletico ai piedi che me sturba tantissimo essendo che sono un killer seriale dello scaccolamento dei piedi medesimi che in questa città di uomini cittadini me diverto come voglio e non ci ho nemmeno l’autocertificazione per uscire fora che a me me fanno un basso i DCPM e poi sono un malfattore incallito e non posso rispettare nemmeno il virus che io de virus me ne magno otto ar giorno»

Per questione di coscienza lo scrittore che sta scrivendo assume in sé i dubbi che potrebbero assalire i lettori in quanto che tale individuo accenna una parlata italica che potrebbe alquanto stonare con un ambiente d’oltre oceano qual sembra quello descritto nel racconto e inoltre potrebbe anche profilarsi una scrittura irritante e indigesta e di questo ci si scusa a priori e ad abati con coloro che si faranno lettori.

Dunque detto tutto intravediamo nel racconto un temibile difensore civico che pare uscito dai fumetti.

«Guarda guarda, con la mia vista acuta a tavola da surf note che quel bastardo di SuperTopazzo si prepara a una delle sue scorribande notturne preferite, il rito della piuma sotto i piedozzi. Ma questa volta io Silver Furetto sarò talmente veloce che lo fermerò prima che disturbi qualche ignara vecchietta che si vuol scolare solo il suo cicchetto notturno per poi tornare a casetta a vedere qualche bel film molto porno e poco grafico»

Nel frattempo per le strade della California, pardon mi sbagliai…
Nel frattempo per le strade di San Francisco, pardon mi sbagliai di nuovo…
Insomma nel frattempo…

«Aiuto! Brutto malfattore perché mi hai sfilato la scarpa? Cosa mi vuoi fare, aiutoooooooooo!»
«Non ti muovere nonnina, sono SuperTopazzo e voglio solo torturarti con la piuma sotto il piede»
«Nooo, ti prego, la piuma no! Sono allergica agli struzzi, ti prego!»
«Non mi intenerisci bella bruttazza, e poi maremma bucaiola come puzzi de vin»

Ma dai cieli stellati ecco che sulla sua skateboard a propulsione nucleare pulita, con incorporata acqua pesante in bottiglia fregata a qualche nazione canaglia produttrice in serie di bombe atomizzate, Silver Furetto s’avventa come un furetto su SuperTopazzo e lo avvinghia con la carta igienica fregata all’uomo Bagno nel loro ultimo incontro allo stadio prima del lockdown generale.

«Gentilmente signor Silver Furetto le faccio notare che lei mi sta smerdamente arrotolando con la sua carta igienica e voglio sperare almeno che non sia usata. Il suo comportamento è cattivino nei confronti d’un libero cittadino non autocertificato che se ne sta per i fatti suoi pentre pedicurizza una simpatica vecchietta, guardi che io sono iscritto all’albo degli estetici e rilascio regolare fattura»
«Ci tengo a informarla che io essendo un maniaco della giustizia giusta e avendo uno spiccato senso sociale di equità la informo che non tollero che tutti si smaronino a casa col coprifuoco e lei mi ci va a disturbare le vecchine che per altro escono regolarmente con l’autocertificazione che attesta la loro uscita per acquisto beni necessari e invece lei, mio caro SuperTopazzo, viola le disposizioni e questo me fa incazzare de brutto»
«Va beh ho capito, stasera nun se lavora, facci quello che deve e sbrigamose che me sto a sturbare dalla sua presenza sgradita»

La notte vomita il suo buio esistenziale sulla città, il virus subdolamente s’aggira ignorando le vecchine che si cicchettano e i topi che stopazzano le esche ingurgitando il veleno dei filtri antiparticolato delle autovetture che seppur ferme circolano lo stesso e poi che notte sarebbe senza un serial killer che esce non munito d’autocertificazione?


______________________________________________________
Le domande non sono mai invadenti, a volte lo sono le risposte...

2Silver Furetto contro Super Topazzo Empty Re: Silver Furetto contro Super Topazzo Mar Apr 06, 2021 8:18 am

Petunia

Petunia
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi
Va beh Gian, che posso dirti? Per scrivere così ci vuole talento. È una “cifra” che ti appartiene totalmente, personalità e un  pizzico di follia. E quel capitano Nemoacasachèmeglio è solo una delle perle di questo pezzo al limite del reale. Bravissimo.


______________________________________________________
Divido tutti i lettori in due classi; coloro che leggono per ricordare e coloro che leggono per dimenticare.
(William Lyon Phelps)

3Silver Furetto contro Super Topazzo Empty Re: Silver Furetto contro Super Topazzo Mar Apr 06, 2021 9:04 am

Susanna

Susanna
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi
Molto divertente! Avevo iniziato a leggere altri tuoi racconti e mi ero stoppata perchè faticavo un po'. Ma siccome libri non finiti e racconti abbandonati non sono nelle mie abitudini, ho ricominciato a "comprenderti" da questo racconto.
In apparenza e anche alla fine semplice nella trama, è così ricco di spunti, di immagini stereotipate e traslocate dalla realta da farlo somigliare a uno di quei film surreali (ora mi sovviene Sin City), in cui disegni e personaggi in carne di ossa fumettati convivono perfettamente.
Ritenterò la lettura anche degli altri.


______________________________________________________
"Quindi sappiatelo, e consideratemi pure presuntuoso, ma io non scrivo per voi. Scrivo per me e, al limite, per un'altra persona che può capire. Spero di conoscerla un giorno… G. Laquaniti"

4Silver Furetto contro Super Topazzo Empty Re: Silver Furetto contro Super Topazzo Mar Apr 06, 2021 11:11 am

Giancarlo Gravili

Giancarlo Gravili
Padawan
Padawan
Ciao Pet grazie, mi dispiace molto di non partecipare agli step in questo periodo, sto impiegando e impiagando il tempo nel catalogare i miei scritti e raccoglierli in diversi libri, oltre alla revisione d'un libro in vernacolo che era già pronto e che avevo messo in canton. Poi ho deciso di lasciare ogni restrizione di scrittura lasciando libera la mia personalità. Grazie Susanna, hai colto in pieno la mia passione per fumetti e surreale che spesso mischio.


______________________________________________________
Le domande non sono mai invadenti, a volte lo sono le risposte...

5Silver Furetto contro Super Topazzo Empty Re: Silver Furetto contro Super Topazzo Mar Apr 06, 2021 1:56 pm

Petunia

Petunia
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi
Questo step ti si addice Gian! Hai ancora qualche ora per scrivere almeno 6000 battute...


______________________________________________________
Divido tutti i lettori in due classi; coloro che leggono per ricordare e coloro che leggono per dimenticare.
(William Lyon Phelps)

Contenuto sponsorizzato


Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.