Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.

Unisciti al forum, è facile e veloce

Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.
Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il forum di scrittura creativa che cercavi

Ultimi argomenti attivi
» Animals
Sangue nell'arena EmptyOggi alle 7:51 pm Da SuperGric

» I figli della pioggia
Sangue nell'arena EmptyOggi alle 7:31 pm Da digitoergosum

» Nivaltur e il dolce del millennio
Sangue nell'arena EmptyOggi alle 7:01 pm Da Hellionor

» Concorso a tema "Liberi di Scrivere"
Sangue nell'arena EmptyOggi alle 6:36 pm Da SuperGric

» Posizione privilegiata
Sangue nell'arena EmptyOggi alle 6:32 pm Da FraFree

» Salsicce Mezzanotte
Sangue nell'arena EmptyOggi alle 6:30 pm Da SuperGric

» Dolce veleno
Sangue nell'arena EmptyOggi alle 6:25 pm Da FraFree

» Cacciatore di vivi
Sangue nell'arena EmptyOggi alle 6:23 pm Da Hellionor

» La gloria
Sangue nell'arena EmptyOggi alle 6:07 pm Da Hellionor


Non sei connesso Connettiti o registrati

Sangue nell'arena

3 partecipanti

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1Sangue nell'arena Empty Sangue nell'arena Ven Feb 05, 2021 11:06 pm

Ospite


Ospite
Folle festanti,
trepide attese,
vermiglio per gli astanti
dalle nostre parti lese.

Tigre guerriera,
togliamo uno sfizio 
alla gente fiera 
del suo sadico vizio.

Sembriamo prodi eroi, 
forti e impettiti.
No, siamo solo buoi,
vuoti e incattiviti.

“Al vincitore la libertà, 
allo sconfitto la morte.
Questa è la vera realtà,
la vostra unica sorte”.

Tigre, non li ascoltare!
Lo fanno per convenienza, 
per farti sperare
in una falsa sopravvivenza!

Combattiamo con onore
senza mostrarci pietà:
un posto migliore
presto ci accoglierà.

Sulla rena impastata 
dal sangue valoroso
la dignità calpestata
da un popolo corroso.



Ultima modifica di Martin Della Cappa il Sab Feb 27, 2021 5:56 pm - modificato 1 volta. (Motivo della modifica : Aggiunta dei punti.)

2Sangue nell'arena Empty Re: Sangue nell'arena Lun Feb 08, 2021 11:26 am

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore
Ciao Martin. Devo dirti che mi piace leggere le tue poesie. Gli argomenti non banali, la ricerca della metrica denotano personalità e passione.
Ti lascio alcuni suggerimenti anche se in poesia è sempre piuttosto antipatico intervenire sul la oro altrui.

Tigre guerriera,
togliamo uno sfizio 
alla gente fiera 
del suo sadico vizio



“Al vincitore la libertà, 

allo sconfitto la morte.

                                          Questa è la vera realtà,              È questa la realtà 

         la vostra unica sorte”.          





Tigre, non li ascoltare!

Lo fanno per convenienza, 

per farti sperare

in una falsa sopravvivenza!




Tigre, non li ascoltare
Lo fanno per convenienza 
e farti ben sperare
in falsa sopravvivenza


______________________________________________________
Dodici voci si alzarono furiose, e tutte erano simili. Non c’era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei maiali. Le creature di fuori guardavano dal maiale all’uomo, dall’uomo al maiale e ancora dal maiale all’uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due. (George Orwell)

3Sangue nell'arena Empty Re: Sangue nell'arena Mar Feb 16, 2021 1:35 pm

Giancarlo Gravili

Giancarlo Gravili
Padawan
Padawan
Un crogiolo che cerca libertà, lontano da conformate regole e vicino a un senso di sopravvivenza che si staglia come un grido inascoltato eppure così prepotente da scuotere le coscienze.
Le quartine seguono lo schema metrico ABAB e nel loro ripetersi per tutte le sette quartine concedono una musicalità che ben si sposa con il costrutto generale della poesia che unisce classicismo e modernità nel senso sociale del messaggio insito nei versi.


______________________________________________________
Le domande non sono mai invadenti, a volte lo sono le risposte...

4Sangue nell'arena Empty Re: Sangue nell'arena Sab Feb 27, 2021 5:43 pm

vivonic

vivonic
Admin
Admin
Ho voluto leggere anche una tua poesia non a versi liberi, per vedere come ti districhi tra rime, metrica, e figure retoriche tipiche della poesia.
Non ho un commento costruttivo da farti, anche perché in poesia è davvero protervo pensare di dare consigli se non di fronte a errori grossolani: dipende tutto da come si è predisposti verso l'argomento e che sensazioni ed emozioni si riesce a carpire.
L'unico consiglio che mi sento di darti è di decidere cosa vuoi fare con la punteggiatura: non è pensabile usarla per tutto il testo e poi non concludere con il punto alla fine, mentre sono d'accordo nel non usarla completamente a seconda del proprio gusto personale. Certo che, per questione metriche e ritmiche, la punteggiatura in una poesia ci vuole, ma questo è soltanto il mio personalissimo e discutibilissimo punto di vista.
Complimenti per la tua scrittura. Arriverò anche a leggerti in prosa (o forse l'ho già fatto Smile ).


______________________________________________________
Un giorno tornerò, e avrò le idee più chiare.

5Sangue nell'arena Empty Re: Sangue nell'arena Sab Feb 27, 2021 5:59 pm

Ospite


Ospite
@vivonic ha scritto:Ho voluto leggere anche una tua poesia non a versi liberi, per vedere come ti districhi tra rime, metrica, e figure retoriche tipiche della poesia.
Non ho un commento costruttivo da farti, anche perché in poesia è davvero protervo pensare di dare consigli se non di fronte a errori grossolani: dipende tutto da come si è predisposti verso l'argomento e che sensazioni ed emozioni si riesce a carpire.
L'unico consiglio che mi sento di darti è di decidere cosa vuoi fare con la punteggiatura: non è pensabile usarla per tutto il testo e poi non concludere con il punto alla fine, mentre sono d'accordo nel non usarla completamente a seconda del proprio gusto personale. Certo che, per questione metriche e ritmiche, la punteggiatura in una poesia ci vuole, ma questo è soltanto il mio personalissimo e discutibilissimo punto di vista.
Complimenti per la tua scrittura. Arriverò anche a leggerti in prosa (o forse l'ho già fatto Smile ).

Ti ringrazio del consiglio, che ho già provveduto a implementare. Effettivamente, così ha più senso. 
Spero che tu possa trovare interessante anche la mia prosa (e grazie in anticipo per la lettura).

Contenuto sponsorizzato


Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.