Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.

Unisciti al forum, è facile e veloce

Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.
Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Il forum di scrittura creativa che cercavi


Non sei connesso Connettiti o registrati

La pietra della radura

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1La pietra della radura Empty La pietra della radura Mar Feb 02, 2021 6:28 pm

Martin Della Cappa

Martin Della Cappa
Padawan
Padawan
In un’amena radura alberata 
trovai una pietra in mezzo piantata. 
Era grezza e poco lavorata,
dal tempo e dal muschio consumata.

Al che mi dissi:” O druidiche genti, 
vedo il vostro tempio esposto ai venti. 
Pregaste qui i vostri naturali dei,
in sintonia col creato, com’io farei!”.

Ma l’occhio osserva la terra smossa, 
scavo poco e subito scorgo ossa. 
Chi mai fu l’abitante di tal fossa?

Tristo colui morto dimenticato,
 seppur in grazioso luogo inumato, 
perché le piante mai hanno pregato.



Ultima modifica di Martin Della Cappa il Mer Feb 03, 2021 5:54 pm, modificato 1 volta

2La pietra della radura Empty Re: La pietra della radura Mar Feb 02, 2021 8:35 pm

Petunia

Petunia
Padawan
Padawan
Simpatica e originale. Suona quasi come una filastrocca e comunque la musica c’è.
Piaciuta!


______________________________________________________
Fra poco dovrebbe levarsi la luna. Farà in tempo, Drogo, a vederla o dovrà andarsene prima? La porta della camera palpita con uno scricchiolio leggero. Forse è un soffio di vento, un semplice risucchio d'aria di queste inquiete notti di primavera. Forse è invece lei che è entrata, con passo silenzioso, e adesso sta avvicinandosi alla poltrona di Drogo. Facendosi forza, Giovanni raddrizza un po' il busto, si assesta con una mano il colletto dell'uniforme, dà ancora uno sguardo fuori della finestra, una brevissima occhiata, per l'ultima sua porzione di stelle. Poi nel buio, benché nessuno lo veda, sorride.
D.Buzzati 

3La pietra della radura Empty Re: La pietra della radura Mer Feb 03, 2021 11:40 am

Martin Della Cappa

Martin Della Cappa
Padawan
Padawan
@Petunia ha scritto:Simpatica e originale. Suona quasi come una filastrocca e comunque la musica c’è.
Piaciuta!
Molte grazie per l'apprezzamento.

4La pietra della radura Empty Re: La pietra della radura Mer Feb 03, 2021 5:44 pm

gemma vitali

gemma vitali
Padawan
Padawan
Le rime baciate danno un ritmo musicale . L'ironia di fondo su quello che sembra un tempio di preghiera e si rivela essere una tomba è palese, la poesia si chiude con amarezza, forse quel tipo di rima non si addice molto a un testo di questo tipo, tra l'atro molto valido. Piaciuto.

A Martin Della Cappa garba questo messaggio

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

6La pietra della radura Empty Re: La pietra della radura Gio Feb 04, 2021 6:12 pm

Martin Della Cappa

Martin Della Cappa
Padawan
Padawan
@Lucio Musto ha scritto:diligente composizione in versi metricamente corretti
e con tutte le rime puntuali e giustapposte.

Di fondo ci sono anche una emozione ed una storia,
il che non guasta mai, in letteratura.  Complimenti.

Il resto... alquanto discutibile, ma non c'è da avvilirsi:
un futuro da poeta lo puoi avere senz'altro!

(se vuoi ti faccio anche le critiche negative, ma qui non mi sembra il caso.
Io chiamerei le cose che non vanno in questo pseudo sonetto "brufoli di crescenza":
come quelli della pelle, guariscono da soli, ed è meglio lasciare che si sfoghino senza intervenire) La pietra della radura 417781868
In primis, grazie molte per l'apprezzamento. In secondo luogo, io le critiche negative non le voglio, le pretendo! Non mi interessa minimamente se una mia opera viene massacrata e lasciata esposta al pubblico ludibrio, a me interessa solo capire se e dove sbaglio e da lì comprendere come affinare la mia arte. Di conseguenza, ti do il permesso di andarci giù pesante con qualunque altro mio scritto presente su questa piattaforma. Così come nei miei giudizi non guardo in faccia a nessuno e scrivo ciò che penso, così voglio che gli altri utenti di questo forum si comportino con me. Spero non sia chiedere troppo. Grazie ancora.

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

7La pietra della radura Empty Re: La pietra della radura Gio Feb 04, 2021 7:18 pm

Lucio Musto

Lucio Musto
Viandante
Viandante
nessun massacramento per carità! in ottant'anni ho cercato di non ferire mai nessuno, ed ho 
pianto su una pantegana avvelenata in giardino (posterò per te il relativo scritto; titola "Che hai fatto avant'ieri?")

comunque ecco qualche flash, per accontentarti:

- aaaa bbbb ccc ddd non è un paradigma canonico per il sonetto,  e c'è un motivo preciso per questo, anche se come sai molti sono gli schemi di rima accettati - il motivo è che così facendo (te lo hanno già fatto notare) la poesia sembra una filastrocca, mentre il sonetto vuol essere una poesia "austera"

- Una radura alberata non ha molto senso, poiché una radura è definita giusto come uno spazio privo di alberi

- i versi sono zoppicanti, anche se giustamente accentati, decasillabi, endecasillabi e dodecasillabi sono mescolati.

- il costrutto dei versi è spesso sforzato, per permettere la rima (pietra in terra piantata... vostri naturali dei...)


- "scavo poco e subito scorgo ossa" è un verso tutto da riscrivere

- "tristo colui morto dimenticato" perché tristo? che male ha fatto? forse volevi dire "triste è chi da morto fu dimenticato", ricordando Foscolo e il suo "All'ombra de' cipressi e dentro l'urne confortate di pianto è forse il sonno della morte men duro? " - lascia correre: Foscolo è Foscolo, e tu non lo sei ancora.


Ma certo potrai superarlo, ed io te lo auguro con tutto il mio cuore di nonno. La pietra della radura 1845807541

A Martin Della Cappa garba questo messaggio

8La pietra della radura Empty Re: La pietra della radura Gio Feb 04, 2021 7:46 pm

tommybean

tommybean
Padawan
Padawan
La pietra in mezzo alla radura ha fatto sparire tutto quello che c'era intorno. E questa è un'immagine terribile di solitudine.
Poi ci si rende conto che quella pietra non è altro che un segnale, un'indicazione.
Del morto. 
Sei molto bravo, Martin. Un camion di applausi.

A Martin Della Cappa garba questo messaggio

9La pietra della radura Empty Re: La pietra della radura Sab Feb 27, 2021 11:23 pm

vivonic

vivonic
Younglings
Younglings
Ciao di nuovo, Martin Smile
Secondo me, potresti sistemare sia lo schema rimico sia quello metrico; ha la forma di un sonetto, ma non lo è per diversi motivi, alcuni dei quali ti sono già stati segnalati nei commenti precedenti.
Se riesci a rivedere rime e sillabazione lasciando inalterati i contenuti che volevi trasmettere, secondo me esce fuori un sonetto degno del poeta che puoi essere, avendo letto le altre poesie che hai postato qui che lasciano ben considerarti all'altezza della nuova poesia del millennio.
Io sono molto aperto nella lettura delle poesie, però quando si rasenta una forma poetica specifica, secondo me, tanto vale colpirla in pieno, oppure allontanarvisi il più possibile Smile


______________________________________________________
Un giorno tornerò, e avrò le idee più chiare.

10La pietra della radura Empty Re: La pietra della radura Dom Feb 28, 2021 12:02 am

Martin Della Cappa

Martin Della Cappa
Padawan
Padawan
@vivonic ha scritto:Ciao di nuovo, Martin Smile
Secondo me, potresti sistemare sia lo schema rimico sia quello metrico; ha la forma di un sonetto, ma non lo è per diversi motivi, alcuni dei quali ti sono già stati segnalati nei commenti precedenti.
Se riesci a rivedere rime e sillabazione lasciando inalterati i contenuti che volevi trasmettere, secondo me esce fuori un sonetto degno del poeta che puoi essere, avendo letto le altre poesie che hai postato qui che lasciano ben considerarti all'altezza della nuova poesia del millennio.
Io sono molto aperto nella lettura delle poesie, però quando si rasenta una forma poetica specifica, secondo me, tanto vale colpirla in pieno, oppure allontanarvisi il più possibile Smile

Vedo che oggi ti ho fatto fare gli straordinari con i miei scritti. Tranquillo che, per un po', non dovrei pubblicare nulla  Very Happy . Comunque, hai ragione: lo schema metrico è sballato, e lo è perché io non so contare le sillabe in poesia. Ero convinto fossero tutti endecasillabi, ma evidentemente mi sbagliavo. Non credo potrei mettermi a riscriverlo con un vero sonetto, ma magari potrei crearci una poesia gemella, tipo Eva che esce dalla costola di Adamo. Grazie ancora per il commento e tutti quelli precedenti!

Contenuto sponsorizzato


Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.