Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Ultimi argomenti attivi
» Erba alta
Tema EmptyIeri alle 8:22 pm Da Arunachala

» Different Rooms - Undicesimo step
Tema EmptyIeri alle 2:37 pm Da tommybe

» L'ora di tornare
Tema EmptyDom Feb 05, 2023 7:54 am Da Arunachala

» Buongiorno Mondo
Tema EmptyVen Feb 03, 2023 11:13 am Da Erendal

» Tomb Raider (2018)
Tema EmptyVen Feb 03, 2023 11:11 am Da Erendal

» t.A.T.u.
Tema EmptyVen Feb 03, 2023 11:04 am Da Erendal

» Enchanters
Tema EmptyVen Feb 03, 2023 11:03 am Da Erendal

» fiocchi e parole
Tema EmptyGio Feb 02, 2023 11:23 pm Da Molli Redigano

» Quasi primavera
Tema EmptyGio Feb 02, 2023 11:20 pm Da Molli Redigano

EVENTI DT
DIFFERENT ROOMS 10 - LA CUCINA

I racconti del decimo step sono pubblici! Corri a leggerli su https://www.differentales.org/f72-different-rooms-la-cucina-racconti-in-gara

Tema

+11
Achillu
Antonio Borghesi
Byron.RN
ImaGiraffe
Danilo Nucci
FedericoChiesa
paluca66
tommybe
gipoviani
Molli Redigano
Different Staff
15 partecipanti

Andare in basso

Tema Empty Tema

Messaggio Da Different Staff Ven Set 02, 2022 5:26 pm


Verifica di produzione scritta.
Esponi le tue riflessioni in merito alle elezioni politiche ormai imminenti.

Inizio dicendo che ci scommettevo che ci avrebbe dato questo tema, prof! Anche se non l’aveva detto, si capiva: da una settimana non faceva che parlare del diritto di voto, di quando noi da grandi dovremo decidere ecc. ecc. Poi sì, certo, speravo di sbagliarmi, che ce ne avrebbe dato uno diverso, perché sinceramente l’argomento non mi piace, non mi interessa e non ne so niente. Se proprio dovrò, ci penserò tra qualche anno, ma adesso proprio no. Oggi però mi sa che mi tocca parlarne per forza, allora le dico che un po’ mi sono sforzato, di pensarci prima, a casa.
Giuro, ci ho provato, prof, ad ascoltarli in tv. I politici, dico. Lei lo ha mai fatto? Scusi se lo chiedo, immagino di sì, lei è una prof. Insomma, ma se n’è accorta di come parlano? Politico uno: le priorità sono la scuola, la sanità, l’abbassamento delle tasse. Detto proprio così, frase semplice. Non è per criticare, prof, ma quando ci fa fare il testo argomentativo, a noi chiede argomentazioni, riflessioni fondate, ragionamenti ecc. ecc. Politico due (avversario del politico uno): le priorità sono la scuola, la sanità, l’abbassamento delle tasse. Politico tre (non ho capito bene dove sta): le priorità sono la scuola, la sanità, l’abbassamento delle tasse.
Prof, non scherzo! Parlano proprio così. Tutti uguale. Con le stesse parole. Giuro che ho anche pensato: “E poi la prof lo dice a me, di non ripetere sempre le stesse cose per allungare il brodo, quando scrivo i temi!”
Allora mi è venuto in mente che forse hanno ragione i miei genitori, quando dicono che tanto poi a cosa serve andare a votare, che tanto sono tutti uguali e non cambia niente, che il voto non serve perché a decidere le cose importanti alla fine è qualcun altro.
Poi però c’è mio nonno. Ricorda, prof., quello di cui le ho già parlato in un altro tema l’anno scorso? Ci riparo insieme le moto. Mi ha insegnato lui a farlo. Babbo e mamma lavorano sempre. Lui è andato in pensione tanti anni fa e mi bada fin da quando ero piccolo. All’inizio lo guardavo solo mentre la sistemava, la moto. Mi ci caricava sopra e mi portava in giro, tante volte in mezzo ai boschi, e mi diceva: “Non dirlo a mamma, d’accordo?”. Lo so che non poteva. Rimane tra me e lei, vero prof, che lo faceva?
Poi, un po’ alla volta, ho iniziato ad aiutarlo. Abbiamo passato tanto tempo così e lui mi ha insegnato tutto. Mi piace lavorare sulle moto e mi sento bene quando sto con mio nonno.
Ecco, mio nonno, lui a votare ci va. Non so per chi, non me lo dice, ma so che ci va sempre. Lui c’era durante la guerra, anche se non mi racconta mai niente di quel periodo. È uno che non parla molto, ma qualche volta gliel’ho sentito dire, piano piano: “Io ho combattuto perché si potesse votare…c’è anche chi ci è morto… e oggi è diventato tutto questo.” Mi sembra che lo dica un po’ arrabbiato e un po’ triste, tutto insieme, però poi ci va a votare. Allora mi fa pensare, perché a mio nonno voglio bene e mi fido di lui. Mi sembra che capisca le cose. Non è stupido. Vede e sente quello che vedo e sento io in tv, ne ha viste e sentite molte più di me, credo proprio, e anche dei miei genitori. E credo che tanti pensieri vengano anche a lui. Però poi fa pochi discorsi e continua ad andare a votare. Come se fosse davvero una cosa importante. E forse allora lo è. Però sinceramente non ho le idee chiare.
Insomma, prof., sono contento di avere ancora tre anni prima di poter votare, così ho tempo per pensarci. Tre anni di scuola sono un sacco di tempo!
Magari intanto le cose migliorano.
Different Staff
Different Staff
Admin
Admin

Messaggi : 498
Punti : 1439
Infamia o lode : 5
Data di iscrizione : 26.02.21

Torna in alto Andare in basso

Tema Empty Re: Tema

Messaggio Da Molli Redigano Sab Set 03, 2022 7:41 am

"Magari intanto le cose migliorano."
Campa cavallo. 

Stavolta l'Autrice ha invertito i ruoli, o sbaglio? È passata dall'altra parte e il prodotto finale è di qualità. Non escludo, poi ci dirà, che per scrivere questo racconto ella abbia attinto dalla propria esperienza personale. 

È il secondo racconto (ora mi sfugge l'altro) dove i nonni giocano un ruolo fondamentale: la loro apparente passività è lo slancio per i giovani, di come li si voglia convincere che votare è un dovere ancor prima che un diritto. La generazione che sta nel mezzo, sembra persa per sempre, è quella che incrementa l'astensionismo probabilmente.
Cosa emerge chiaramente da questo racconto secondo me (e in generale in questa Folgore a tema elezioni): che la politica è piatta, guasta, ma che i diritti conquistati con fatica vanno preservati e mantenuti, soprattutto esercitandoli.

Magari le cose migliorano 😒.

______________________________________________________
"La strada dell'eccesso porta al palazzo della saggezza." William Blake

Sensa cugnisiun Cool!
Molli Redigano
Molli Redigano
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi

Messaggi : 729
Punti : 786
Infamia o lode : 2
Data di iscrizione : 07.01.21
Età : 42
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Tema Empty Re: Tema

Messaggio Da gipoviani Sab Set 03, 2022 8:51 am

Proprio un bel racconto. 
Spero che i prof di italiano non accettino temi così "non scritti", visto che è trascrizione del parlato più che tema scritto. Ma questa è un'altra questione.
Il disorientamento di un giovane si percepisce tutto. Leggero da leggere ma profondo nel messaggio.
Un solo appunto: troppa terzietà. Il nonno che intuirei è un nonno partigiano (qui forse potrei obiettare sulla plausibilità temporale della cosa, ma c'è la licenza poetica), un Pertini di famiglia, avrebbe non solo detto per chi vota, ma il suo schierarsi politicamente sarebbe stato chiaro. 
Ci voleva un po' più di coraggio.
Comunque visto che di tema si tratta e sono professore anch'io, do un voto alto.

gipoviani
Padawan
Padawan

Messaggi : 197
Punti : 224
Infamia o lode : 3
Data di iscrizione : 01.05.21

Torna in alto Andare in basso

Tema Empty Re: Tema

Messaggio Da tommybe Sab Set 03, 2022 11:44 am

Bel racconto, perfino commovente la figura del nonno.
Sarà perché nonno sono pure io e a votare ci vado sempre.
Mi è piaciuto e se Gipo darà un voto alto, per la pari opportunità lo darò anch'io.
Un abbraccio.
tommybe
tommybe
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi

Messaggi : 733
Punti : 777
Infamia o lode : 4
Data di iscrizione : 18.11.21
Età : 71
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Tema Empty Re: Tema

Messaggio Da paluca66 Sab Set 03, 2022 5:41 pm

Bellissimo questo tema, anch'io li scrivevo così e prendevo voti alti dal mio amato prof. di italiano quello che mi ha fatto innamorare dell'italiano.
Ben scritto senza alcun refuso, scorrevole e gradevolissimo, sei riuscita a parlare della situazione politica senza cadere nello "scontato".
La figura del nonno, tratteggiata nella seconda parte è la ciliegina sulla torta.
Credo che ce la farà proprio a salire sul mio podio.

______________________________________________________
Tema Badge-3
paluca66
paluca66
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi

Messaggi : 924
Punti : 960
Infamia o lode : 1
Data di iscrizione : 07.01.21
Età : 56
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Tema Empty Re: Tema

Messaggio Da FedericoChiesa Sab Set 03, 2022 10:46 pm

Inizio a  dire che il racconto mi è piaciuto.
Mi piace pensare che ci possano essere confronti così aperti tra professori e alunni.
Mi piace come hai trattato il rapporto con il nonno. I nonni, soprattutto oggi, sono così importanti nel dialogo con i ragazzi, che spesso hanno difficoltà a rapportarsi con l'autorità dei genitori.
Il tema, l'importanza del voto, è un po' scontato, ma trattato in modo piacevole.
Promosso..
P.S. Lo stile del tema, per quanto simpatico e scorrevole mi lascia qualche dubbio: veramente uno studente farebbe un tema in stile così colloquiale?
FedericoChiesa
FedericoChiesa
Padawan
Padawan

Messaggi : 377
Punti : 424
Infamia o lode : 3
Data di iscrizione : 24.04.21
Età : 56
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Tema Empty Re: Tema

Messaggio Da Danilo Nucci Sab Set 03, 2022 11:07 pm

Evviva i nonni! Sono assolutamente dalla parte di questo nonno. Forse sono poco imparziale. L'aspetto più rilevante del racconto è stato per me il fatto che tu sia riuscito a far emergere un dato che anch'io reputo fondamentale. Anche se non si può generalizzare, credo che in effetti la generazione attuale dei genitori sia talmente sfiduciata e demoralizzata nei confronti della politica che i figli non possano che essere piuttosto tiepidi nei confronti della politica.
Per fortuna in molti casi i nonni tamponano il problema, come nel caso del tuo protagonista. In fondo c'è da rimpiangere una politica di altri tempi, fatta di schieramenti, di ideologie, anche di scontri, ma quasi sempre di passione e di convinzione profonda.
Danilo Nucci
Danilo Nucci
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi

Messaggi : 635
Punti : 660
Infamia o lode : 1
Data di iscrizione : 07.01.21
Età : 73
Località : Barberino di Mugello (FI)

Torna in alto Andare in basso

Tema Empty Re: Tema

Messaggio Da ImaGiraffe Sab Set 03, 2022 11:44 pm

Con questo racconto mi divide in due.
Mi è piaciuto quello che viene raccontato. L’alunno esce fuori dalle parole chiaramente sembra quasi di vederlo mentre scrive il tema, che tema non è.
Ecco questa è la parte che non mi ha convinto. Non ha la forma di un tema scolastico sembra più la pagina di un diario.
Anzi da quel punto di vista sarebbe stato più efficace.
Rimane però una piacevole lettura quindi grazie.

______________________________________________________

Un caloroso benvenuto alle persone giunte fino a noi dal futuro. 

ImaGiraffe
ImaGiraffe
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi

Messaggi : 586
Punti : 634
Infamia o lode : 2
Data di iscrizione : 04.02.21
Età : 36

Torna in alto Andare in basso

Tema Empty Re: Tema

Messaggio Da Byron.RN Dom Set 04, 2022 1:05 pm

Il racconto è scritto bene, anche se anch'io nutro qualche dubbio sul registro utilizzato, quasi colloquiale.
Non so se qualcosa nella scuola sia cambiata da quando la frequentavo io, probabilmente sì, ma credo che all'epoca non sarebbe stato possibile utilizzare questa forma.
Come detto in un altro racconto le convinzioni del nonno ci stanno, chi ha vissuto un certo periodo storico, chi ha dovuto confrontarsi con certe situazioni, non può che tenere questo comportamento "intransigente" e continuare a difendere il voto.
La generazione dei genitori di oggi hanno perso ogni fiducia e i figli secondo me, proprio sulla loro pelle, scopriranno che il voto non cambia assolutamente nulla.
Forse oggi il voto è solo un simbolo, un feticcio direi, un valore che i partiti di oggi e i politici non di professione sono riusciti a svilire, depotenziandolo enormemente.
Byron.RN
Byron.RN
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi

Messaggi : 727
Punti : 787
Infamia o lode : 3
Data di iscrizione : 07.01.21
Età : 48
Località : Rimini

Torna in alto Andare in basso

Tema Empty Re: Tema

Messaggio Da Antonio Borghesi Dom Set 04, 2022 4:14 pm

Un nonno che dovrebbe avere oltre novantanni e ancora ripara le moto è un gran nonno. La famiglia mi sembra però un po' messa da parte: il nonno ha cresciuto il ragazzino e i due genitori che eran presenti? Vabbè è solo un tema ma... preoccupa. Nessuna considerazione particolare per la scrittura che potrebbe anche essere ammessa in una composizione a scuola anche se... la mia prof non me l'avrebbe fatta passare. ma erano altri tempi.
Antonio Borghesi
Antonio Borghesi
Padawan
Padawan

Messaggi : 475
Punti : 521
Infamia o lode : 3
Data di iscrizione : 08.01.21
Età : 82
Località : Firenze

Torna in alto Andare in basso

Tema Empty Re: Tema

Messaggio Da Achillu Dom Set 04, 2022 4:37 pm

Ciao Arianna.

Non so; sono vent'anni che sono fuori dalla scuola superiore e dieci anni che mio figlio grande ha passato i quindici anni. Questo racconto pieno di vocativi mi suona più una produzione orale che una produzione scritta, però mi fido di te che sei insegnante. Se non conoscessi l'autore però ammetto che lo stile di questo tema mi lascia molto perplesso.
A una prima lettura è solo il nonno il personaggio che buca. Ma secondo me è indubbio che buca anche lo studente sperso e spaesato in un mondo di adulti che si comportano in modo diverso da come gli insegnano a scuola. Ben delineata anche l'assenza dei genitori.

Grazie e alla prossima.
Achillu
Achillu
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi

Messaggi : 971
Punti : 1072
Infamia o lode : 10
Data di iscrizione : 07.01.21
Età : 54
Località : Polesine

https://linktr.ee/Achillu

Torna in alto Andare in basso

Tema Empty Re: Tema

Messaggio Da Susanna Dom Set 04, 2022 5:52 pm

Tema
Mi chiedo se un tema dal tono così colloquiale sarebbe ammesso. Mi piacerebbe un bel sì come risposta perché se, al di fuori dei soliti schemi, un alunno riesce a interagire col professore pur mantenendo i ruoli, non potrebbe essere che positivo. Un’evoluzione per un cammino che veda tali ruoli affiancati penso possa davvero aiutare la comunicazione.
È un gran bel pezzo, dove c’è tutta la pochezza dello scenario politico attuale: tutti propongono le stesse cose, spesso assurde, e poi al momento di realizzarle, parte l’opposizione che pure le voleva. Ed è sempre colpa degli altri se…
Bella la figura del nonno, saggio e senza veli davanti agli occhi (qualcuno magari li sostituirebbe con fette di prosciutto elettorali); la mancanza dei genitori, figure molto evanescenti, è proprio la fotografia della nostra società: Vecchi che sanno, giovani disposti a capire ce ne sono, manca la parte intermedia che dovrebbe fare da transizione.
Complimenti anche per come hai tenuto il registro del “tema”. Ad un alunno così darei un gran bel voto (ma ai usano ancora i voti?).

______________________________________________________
"Quindi sappiatelo, e consideratemi pure presuntuoso, ma io non scrivo per voi. Scrivo per me e, al limite, per un'altra persona che può capire. Spero di conoscerla un giorno… G. Laquaniti"
Susanna
Susanna
Maestro Jedi
Maestro Jedi

Messaggi : 1742
Punti : 1885
Infamia o lode : 14
Data di iscrizione : 03.02.21
Età : 66
Località : Rumo (TN)

Torna in alto Andare in basso

Tema Empty Re: Tema

Messaggio Da Petunia Dom Set 04, 2022 6:18 pm

Ciao Arianna 
con questo tema ci hai fatto entrare direttamente nella testa del ragazzino ed è un’esperienza che fa riflettere. Il senso di confusione, la famiglia che latita nelle questioni importanti, gli insegnanti ai quali vengono demandate completamente certe “funzioni educative”. L’importanza della figura dei nonni. Un forte richiamo ai valori della famiglia e una tirata d’orecchie a una società in cui i genitori sembrano abdicare sempre più al loro ruolo…credo che nella tua professione tu abbia un campione significativo di adolescenti e una visione chiara di come vanno certe cose. Una bella folgore.
Petunia
Petunia
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 1756
Punti : 1913
Infamia o lode : 23
Data di iscrizione : 07.01.21
Età : 59
Località : Prato

Torna in alto Andare in basso

Tema Empty Re: Tema

Messaggio Da CharAznable Dom Set 04, 2022 6:38 pm

Svolgimento interessante, anche se forse un po' troppo colloquiale per essere un tema scolastico (con annessi brutti ricordi, non ero un fulmine di guerra nei temi di italiano).
Quello che invece arriva bene è la distanza della politica da molti componenti della società, giovani in primis.
Purtroppo di nonni che hanno fatto la guerra e vissuto certe conquiste ne abbiamo sempre meno.
Peccato.
Complimenti
Grazie

______________________________________________________

I giorni indimenticabili della vita di un uomo sono cinque o sei in tutto. Gli altri fanno volume.

CharAznable
CharAznable
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi

Messaggi : 736
Punti : 829
Infamia o lode : 7
Data di iscrizione : 22.02.21
Età : 47
Località : Magenta

Torna in alto Andare in basso

Tema Empty Re: Tema

Messaggio Da vivonic Dom Set 04, 2022 8:07 pm

Scusa Ari, ma prima della tua risposta arriverà la mia perché proprio non ce la faccio Very Happy
Non è che "un tema così" debba essere ammesso o meno, non è che tutti i ragazzi scrivano così, e non è che esista una forma standard per una produzione critica dal titolo "esponi le tue riflessioni". Per dire, io al tema "esponi le tue riflessioni sulla figura di Cerbero", in terza liceo, mi presentai in classe con spartito e chitarra. 
Se ti trovi un tema scritto così, che può succedere benissimo, lo leggi come leggi quello della ragazza o del ragazzo più bravo della classe, che usa un registro linguistico indubbiamente diverso. Dal testo si evince che c'è un rapporto tra prof e studente che va ben al di là delle convenzioni sociali di asimmetria di ruolo, che sono comunque ben rispettate dallo scrivente e si evince dal testo.
Io ne ho lette produzioni scritte così. Non dobbiamo confondere una produzione scritta necessariamente con il tema argomentativo della scuola secondaria di primo grado dove viene insegnato a scrivere in un certo modo. Gli adolescenti hanno un modo tutto loro di intervenire in maniera critica sugli argomenti sociali e di attualità, e molto dipende dall'estrazione sociale, dalle esperienze vissute, dall'indole, dal contesto socioculturale di riferimento, dal loro sistema axiologico...

Te lo faccio il commento al racconto?
Non credo. Non ho niente da commentare, praticamente. Mi porto solo a casa quello che mi hai regalato, e lo metto nel bagaglio come se mi provenisse da un mio studente.
Sono molto convinto sia dalla forma sia dai contenuti di questo racconto, molto originale e particolare.

Per quanto mi riguarda, complimenti. Se poi mi viene qualcosa di più utile da dirti, ci torno anche a fine step... Smile

______________________________________________________
Un giorno tornerò, e avrò le idee più chiare.
vivonic
vivonic
Admin
Admin

Messaggi : 1095
Punti : 1203
Infamia o lode : 22
Data di iscrizione : 06.01.21
Età : 37
Località : Cesena

Torna in alto Andare in basso

Tema Empty Re: Tema

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.