Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il forum di scrittura creativa che cercavi

Ultimi argomenti attivi
» Ricordati di coprirti bene
La porta per la felicità - Pagina 2 EmptyOggi alle 5:41 pm Da Susanna

» Monica degli Zomegni
La porta per la felicità - Pagina 2 EmptyOggi alle 3:48 pm Da Asbottino

» La guerra dentro
La porta per la felicità - Pagina 2 EmptyOggi alle 3:00 pm Da tommybe

» Come ti chiami?
La porta per la felicità - Pagina 2 EmptyOggi alle 1:58 pm Da CharAznable

» Del delirio d'onnipotenza e della fraternità
La porta per la felicità - Pagina 2 EmptyOggi alle 12:56 am Da Arianna 2016

» L'oro di Mac
La porta per la felicità - Pagina 2 EmptyIeri alle 3:08 pm Da tommybe

» Un viaggio indimenticabile
La porta per la felicità - Pagina 2 EmptyIeri alle 10:15 am Da Mac

» Quiete
La porta per la felicità - Pagina 2 EmptyDom Mag 22, 2022 9:32 pm Da Arunachala

» David Crocchette
La porta per la felicità - Pagina 2 EmptyDom Mag 22, 2022 5:44 pm Da Susanna

EVENTI DT
DIFFERENT ROOMS 7 - L'ANTICAMERA
Il settimo step è partito!
C'è tempo fino al 31 Maggio per commentare tutti i racconti.

Non sei connesso Connettiti o registrati

La porta per la felicità

+26
SuperGric
SisypheMalheureux
Resdei
Fante Scelto
CharAznable
Asbottino
Akimizu
mirella
Arianna 2016
Danilo Nucci
paluca66
FedericoChiesa
M. Mark o'Knee
giuseppe.bignozzi
Susanna
tommybe
Menico
Arunachala
Mac
Antonio Borghesi
Nellone
ImaGiraffe
Byron.RN
vivonic
Petunia
Different Staff
30 partecipanti

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Rispondi

Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 2]

26La porta per la felicità - Pagina 2 Empty Re: La porta per la felicità Mar Mar 15, 2022 7:28 pm

Resdei

Resdei
Padawan
Padawan

ciao caro autor@
è incredibile come in così poche battute tu sia riuscito a descrivere un mondo e i personaggi e l'atmosfera agghiacciante...e  tanto altro.  insomma sono pochi quelli che riescono, con il dono della sintesi, a raccontare molto. Troppe parole, le mie, per dire che il tuo racconto mi è piaciuto moltissimo!
complimenti davvero!!!

27La porta per la felicità - Pagina 2 Empty Re: La porta per la felicità Mer Mar 16, 2022 10:01 am

SisypheMalheureux

SisypheMalheureux
Padawan
Padawan

Caro autore/autrice, mi spiace ripetere quello che già ti hanno detto in molti, ma quando ormai si arriva alla fine dei commenti è inevitabile. 
I tuo racconto è davvero scritto bene, per quanto mi riguarda ho visualizzato senza fatica scene, personaggi. La trama è molto semplice e i personaggi in gioco sono solo tre (4 se includiamo la defunta). Tutte ottime premesse per un buon racconto breve ed efficace. Peccato, però, che il tuo più che un racconto risulti un lungo incipit. Infatti rimaniamo con la curiosità di sapere quale creatura spaventosa abitasse la casa dell'anziana e se lei in qualche modo se ne prendesse "cura" nascondendone le atrocità. Insomma, l'impressione che se ne ricava è di qualcosa di profondamente incompiuto. Oltretutto, come già ti hanno fatto notare, sembra piuttosto improbabile che in un paesino talmente piccolo, dove le "massime autorità" oltre alle forze dell'ordine sono il medico condotto e il farmacista del paese, nessuno si fosse accorto della sparizione di tante persone, poi ritrovate in casa della signora.
I paletti ci sono, anche se devo dire che il fatto che la storia si svolga in Europa dell'est sembra quasi un fatto obbligato, non aggiunge poi molto al racconto. Peccato perché le tue capacità di scrittura e le premesse erano ottime.


______________________________________________________
"Stirpe miserabile ed effimera, figlio del caso e della pena, perché mi costringi a dirti ciò che per te è vantaggiosissimo non sentire? 
Il meglio è per te assolutamente irraggiungibile: non essere nato, non essere, essere niente. Ma la cosa in secondo luogo migliore per te è morire presto."

28La porta per la felicità - Pagina 2 Empty Re: La porta per la felicità Sab Mar 19, 2022 4:35 pm

SuperGric

SuperGric
Padawan
Padawan

Bel racconto. Rapido ed efficace come un’artigliata.
I paletti ci sono, anche se la veranda non è proprio parte del racconto ma solo della storia della sig.ra Bubonovae, e il contadino è un personaggio secondario che poteva fare qualsiasi altro mestiere.
Il finale è agghiacciante ma poteva essere meglio preparato a parer mio. Se ci fossero stati degli accenni per esempio a persone misteriosamente scomparse negli anni (magari proprio le care sposine), allora ci sarebbe stato un raccordo maggiore del finale con il resto del testo e un qualche chiarimento in più sul mostro o sulla natura mostruosa della vecchina.
La voce narrante spiega fin troppo e addirittura in un punto anticipa i personaggi (es. qui anticipa i personaggi nel notare che i corpi sono umani: Su un grosso tavolo in legno erano ben visibili dei resti smembrati di carne. Carne umana.
"Mio Dio!" ripeté Dimitri, non appena si riprese. "Come è possibile tutto questo?".
"Sono corpi umani. Guardi!")
 Il testo poteva essere ulteriormente asciugato (Es. Non si era mai risposata e viveva sola nella sua modesta casa grazie ai sussidi che le arrivavano dal governo e a piccoli lavori di ricamo per gli abitanti del villaggio. Nessuna giovane del luogo si era sposata senza i ricami della signora Bubonova.)
Nel complesso comunque mi è piaciuto.

29La porta per la felicità - Pagina 2 Empty Re: La porta per la felicità Dom Mar 20, 2022 12:36 am

caipiroska

caipiroska
Padawan
Padawan

Ciao Autore,
credo che questo sia il racconto più misterioso di tutto il gruppo Horror: la luce si spenge e il lettore, come i tuoi personaggi, non sa cosa accadrà ne per mano di chi. Fine.
La scelta che hai fatto è selvaggia, nel senso che solletica gli istinti primordiali e rimane a galleggiare sulle sensazioni che hai cercato di trasmettere: si percepisce un istinto omicida, un bisogno ben radicato di uccidere (forse per sfamarsi?), ma non ci sono molti elementi per giudicare e condannare ciò che accade. A mio avviso il limite di questo bel racconto è proprio questo: non sapere il perchè di quelle morti e a chi giovano.  L'horror si basa sulle emozioni forti, e la scena finale è perfetta: la testa rotola giù dalle scale, la luce si spenge, e questo è un finale calzante e che mozza il fiato, ma quello che manca è il prima quello cioè che dovrebbe far rizzare i peli al lettore intuendo di essere al cospetto della parte più significativa del testo. A me questa scossa di adrenalina non è arrivata: s'intuisce che in cantina ci sarà qualcosa di brutto, ma a questo punto del testo, e per come ci hai condotto fino a lì, non credo sia quella la parte più inquietante, ma il perchè una dolce vecchietta nascondesse (o fosse, non è chiaro...) un simile segreto.
Mancano, a mio avviso, tutta una serie di particolari sul perchè in cantina ci sia quella carneficina, perchè per me questo finale, seppure d'effetto, castra il racconto privandolo di una vera e propria struttura soddisfacente.
Il mostro non può essere la vecchietta che si finge morta: che senso ha? E se fosse, perchè farlo, dato che in questo modo si mette allo scoperto?
E se il mostro è qualcun altro perchè non presentarlo al lettore?
Il testo merita e la scrittura è solida e ben gestita, ma capisci che non si può lasciare un lettore con queste curiosità insoddisfatte.

30La porta per la felicità - Pagina 2 Empty Commento Dom Mar 20, 2022 4:10 pm

Marcog

Marcog
Younglings
Younglings

Racconto corto (finalmente?) ma abilmente scritto, scorrevole e piacevole alla lettura. Non mi è affatto dispiaciuto l’uso dei paletti. Se posso dare un mio giudizio personale, la fine, a parte il rapido svolgersi degli eventi, mi ha suscitato una domanda: ma di chi sono tutti quei corpi? Mi è sembrato poco coerente col racconto di un piccolo villaggio. Personaggi descritti in modo coerente alla lunghezza del testo. In fin dei conti un racconto interessante. Grazie!



Ultima modifica di Marcog il Dom Mar 20, 2022 8:30 pm - modificato 2 volte.

31La porta per la felicità - Pagina 2 Empty Re: La porta per la felicità Dom Mar 20, 2022 5:20 pm

The fallen

The fallen
Younglings
Younglings

Veranda centrata abbastanza bene, collocazione temporale data addirittura da un giornale come nei migliori gialli, i paletti ci sono. 
Io però sono cresciuto a pane e decapitazioni e avrei voluto che l'autore avesse dedicato più tempo al suo racconto. Perché l'idea c'è e anche la penna, l'unica cosa che mi pare sia mancato è il tempo per dare un po' di respiro al finale che mi sembra un po' buttato in vacca.
Bello ma a parer mio migliorabile.

32La porta per la felicità - Pagina 2 Empty Re: La porta per la felicità Lun Mar 21, 2022 5:48 am

Molli Redigano

Molli Redigano
Padawan
Padawan

Poco più di 6000 caratteri, una folgore e mezza, direi. 

Potrei dirti che hai perso un'occasione, nel senso che questa porta della felicità non fa felice un lettore come me che avrebbe voluto sentirsi come una delle spose che si rivolgevano alla signora Bobunova. Non sono soddisfatto dunque per l'ampio respiro mancato che avresti potuto dare alla trama. Voglio dire che avresti potuto, sfruttando meglio i tanti caratteri ancora a disposizione, fugare i dubbi che hai lasciato, colmare il non detto, rispondere ai perché.

In ogni caso devo dire comunque che il racconto fa la sua porca figura secondo me. E la fa proprio per i dubbi che lascia. Il tuo racconto è un incitamento all'interpretazione, un invito a liberare la fantasia. Posto che la gentil vecchina non è un mostro, chi è dunque il carnefice che spegne la luce?

Scritto bene, registro e linguaggio essenziali, peccato per il mancato sviluppo di una storia che così com'è ha solide e valide basi.

Grazie!


______________________________________________________
Branzagot senz'onma.

Cit e Bastard Cool!

33La porta per la felicità - Pagina 2 Empty Re: La porta per la felicità Gio Mar 24, 2022 9:36 am

vivonic

vivonic
Admin
Admin

Ripasso da questo racconto solo per confermare la mia percezione avuta durante lo step: meritava più considerazione.
Secondo me resta uno dei racconti più riusciti dello step, e non a caso compare anche nella classifica del CdL.


______________________________________________________
Un giorno tornerò, e avrò le idee più chiare.

34La porta per la felicità - Pagina 2 Empty Re: La porta per la felicità Gio Mar 24, 2022 10:03 am

CharAznable

CharAznable
Padawan
Padawan

Cari Amici, vi ringrazio tutti. Perchè oltre ai voti (pochi ma non ne aspettavo di più) porto a casa dei commenti molto belli e articolati (e in alcuni casi più lunghi del racconto stesso). Devo confessare: il racconto non è completo. Ho avuto molte difficoltà nella stesura. Era chiaro nella mia testa ma non voleva saperne di migrare sulla carta (o sullo schermo del PC), tanto che il giorno prima della scadenza ero ormai rassegnato a non partecipare allo step. Poi la voglia di esserci ha preso il sopravvento e ho incastrato quanto scritto, tenuto insieme con del nastro adesivo, cercando per quanto possibile di renderlo leggibile. Quello che ne è uscito è quanto avete letto. Il finale sarebbe stato comunque quello, perché è stata la prima cosa che ho scritto e che avevo chiara nella mente. Così come la storia della povera signora Bubonova. Non volendo fare qualcosa di perfettamente lineare ho provato a girare i blocchi, alternandoli, spostandoli ripetutamente. Il risultato è stato quel cliffhanger iniziale che non è piaciuto poi molto. 

Ammetto di essermi divertito a leggere le vostre ipotesi sulla natura del "mostro", tutte molto interessanti. Avevo in mente il tutto ma alcune cose sarebbero rimaste comunque non dette. Volevo lasciare un alone mistero, anche se concordo che forse non è stato costruito con la cura necessaria. 


@Paluca66 , ho riletto 5 volte il racconto prima di inviarlo. Come ho fatto invio mi sono accorto dell’errore nel nome del dottore… La ripetizione invece è voluta per simulare una titubanza dovuta alla paura. Un balbettio.


@Mirella , l’idea è che i due non scappano a causa della curiosità del dottore. Come se fosse attratto da quella macabra scoperta.


Torno dopo per eventuali aggiunte...


______________________________________________________

I giorni indimenticabili della vita di un uomo sono cinque o sei in tutto. Gli altri fanno volume.

35La porta per la felicità - Pagina 2 Empty Re: La porta per la felicità Gio Mar 24, 2022 10:04 am

CharAznable

CharAznable
Padawan
Padawan

vivonic ha scritto:Ripasso da questo racconto solo per confermare la mia percezione avuta durante lo step: meritava più considerazione.
Secondo me resta uno dei racconti più riusciti dello step, e non a caso compare anche nella classifica del CdL.


Grazie!


______________________________________________________

I giorni indimenticabili della vita di un uomo sono cinque o sei in tutto. Gli altri fanno volume.

36La porta per la felicità - Pagina 2 Empty Re: La porta per la felicità Ven Mar 25, 2022 10:28 am

CharAznable

CharAznable
Padawan
Padawan

E comunque @Fante Scelto è quello che nelle sue ipotesi più si è avvicinato alla mia idea sulla natura del "mostro" (oltre ad avermi suggerito un racconto che non conoscevo ma che trovo davvero molto interessante).


______________________________________________________

I giorni indimenticabili della vita di un uomo sono cinque o sei in tutto. Gli altri fanno volume.

37La porta per la felicità - Pagina 2 Empty Re: La porta per la felicità Ven Mar 25, 2022 10:34 am

Fante Scelto

Fante Scelto
Padawan
Padawan

CharAznable ha scritto:E comunque @Fante Scelto è quello che nelle sue ipotesi più si è avvicinato alla mia idea sulla natura del "mostro" (oltre ad avermi suggerito un racconto che non conoscevo ma che trovo davvero molto interessante).


Ci fecero leggere The Monkey's Paw al liceo, in inglese. 
Mi turbò tantissimo, lo trovai geniale, e da allora mi è sempre rimasto in mente.
La porta per la felicità - Pagina 2 417781868

(Ho ancora da qualche parte il libriccino)

Contenuto sponsorizzato



Torna in alto  Messaggio [Pagina 2 di 2]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Rispondi

Permessi in questa sezione del forum:
Puoi rispondere agli argomenti in questo forum.