Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il forum di scrittura creativa che cercavi

Ultimi argomenti attivi
» 7 in condotta
Vieni via, con me - Pagina 2 EmptyOggi alle 5:12 pm Da Susanna

» L'ombra insensibile
Vieni via, con me - Pagina 2 EmptyOggi alle 4:17 pm Da almarc

» Auguri Vivonic!
Vieni via, con me - Pagina 2 EmptyOggi alle 3:34 pm Da Asbottino

» L'ultimo bagno
Vieni via, con me - Pagina 2 EmptyIeri alle 9:27 pm Da Susanna

» Accadde un giorno a “La Pulce”
Vieni via, con me - Pagina 2 EmptyIeri alle 3:06 pm Da Arunachala

» DR - 8 - Il Salotto - Vincitori e Classifiche
Vieni via, con me - Pagina 2 EmptyIeri alle 12:30 pm Da Akimizu

» Ricordati di coprirti bene
Vieni via, con me - Pagina 2 EmptyIeri alle 11:06 am Da almarc

» Anche gli angeli mangiano patatine fritte
Vieni via, con me - Pagina 2 EmptySab Ago 13, 2022 6:59 pm Da paluca66

» Vento d'estate
Vieni via, con me - Pagina 2 EmptySab Ago 13, 2022 3:44 pm Da caipiroska

EVENTI DT
DIFFERENT ROOMS 8 - IL SALOTTO!
Scopri i parametri e scrivi il racconto ambientato in salotto! La scadenza è il 30 giugno!

Non sei connesso Connettiti o registrati

Vieni via, con me

+26
SisypheMalheureux
Asbottino
alessandro parolini
CharAznable
Resdei
tontonlino
ImaGiraffe
Danilo Nucci
FedericoChiesa
paluca66
Byron.RN
gipoviani
digitoergosum
Petunia
caipiroska
tommybe
Marcog
Valentina
Arianna 2016
Mac
Arunachala
Susanna
Antonio Borghesi
Molli Redigano
Fante Scelto
Different Staff
30 partecipanti

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 2]

26Vieni via, con me - Pagina 2 Empty Re: Vieni via, con me Mar Gen 11, 2022 1:12 am

SisypheMalheureux

SisypheMalheureux
Padawan
Padawan

Caro autore (o autrice) questo in fondo potrebbe benissimo essere un racconto di Halloween. Nel senso che il Natale resta molto marginale. Ma sai che ti dico? È scritto talmente bene che chissenefrega...
Davvero, hai una capacità di descrivere paesaggi, suoni, colori e profumi a dir poco invidiabile.
Solo ogni tanto cadi nell'espediente letterario di chiamare Marta "la ragazzina dai capelli rossi", per non ripetere il nome. È una cosa che non amo molto, mi sa tanto da fan fiction o young adult scritto male. Ma è solo una mia fissazione personale, e il tuo pezzo è scritto bene, altro che. Il finale a sorpresa mi ha ricordato inevitabilmente "The Others", il film di Amenábar. Io ho capito la vera natura dei protagonista di quel film solo alla fine (lo ammetto, non sono molto perspicace). Stessa cosa per Celinia, mica lo avevo capito che potesse essere lo spirito di una ragazza deceduta 70 anni prima, fino a che non lo hai svelato nel finale. Evidente non ce la posso fare. 😂 Comunque complimenti, spero di vederti in antologia.


______________________________________________________
"Stirpe miserabile ed effimera, figlio del caso e della pena, perché mi costringi a dirti ciò che per te è vantaggiosissimo non sentire? 
Il meglio è per te assolutamente irraggiungibile: non essere nato, non essere, essere niente. Ma la cosa in secondo luogo migliore per te è morire presto."

27Vieni via, con me - Pagina 2 Empty Re: Vieni via, con me Mar Gen 11, 2022 2:07 pm

Nellone


Younglings
Younglings

Ho apprezzato molto, nel racconto, la prima parte delle descrizioni della montagna e dei passatempi dei bambini, suggestive, realistiche e vivide come si possono imprimere solo nella mente dei bambini e mantecate poi con il legante del tempo. La parte “contemporanea” mi pare più accessoria che altro e anche la sorpresa finale, ovvero la rivelazione che il realtà la protagonista è morta, non mi pare aggiunga più di tanto alla trama (nell’economia della narrazione non sarebbe cambiato molto se fosse stata viva…). Purtroppo non ritrovo nemmeno l’ambientazione natalizia: la promessa di ritrovarsi avrebbero potuta scambiarsela pure a Pasqua, o a Ferragosto e sarebbe cambiato poco. Scrittura semplice ma non semplicistica, scelta accuratamente dall’autore come connubio con l’età delle protagoniste. Piccolo appunto: vedo molte virgole prima della congiunzione “e”, ma non è una novità purtroppo…

28Vieni via, con me - Pagina 2 Empty Re: Vieni via, con me Ven Gen 14, 2022 11:38 am

miichiiiiiiiiiii

miichiiiiiiiiiii
Younglings
Younglings

I brividi...
Mi piace, un'amicizia rara soprattutto nell'ultimo periodo, non penso comunque che il Natale sia proprio una caratteristica importante di questo racconto.
È ricco di emozioni, suscita un grande senso di spirito libero e mi dispiace per la mancanza del Natale, ma come trama era da podio.
È scritto molto bene e credo infatti che non ci siano errori.
Complimenti!

29Vieni via, con me - Pagina 2 Empty Re: Vieni via, con me Lun Gen 17, 2022 7:59 pm

vivonic

vivonic
Admin
Admin

Questo è il racconto che mi ha commosso più di tutti. A me piace quando mi sgorgano due lacrime dopo una lettura, anche se il racconto diventa troppo “Il sesto senso” a un certo punto e il finale arriva abbastanza scontato. Eppure mi sono commosso lo stesso, perché hai saputo creare un’atmosfera magica, che sa tanto di nostalgico e malinconico come quel film di Rob Reiner che tu sicuramente conoscerai.
Mi sono accorto di averlo letto (e riletto) con una lentezza incredibile, in modo che non finisse troppo presto; anzi, il più tardi possibile, in modo da restare insieme quanto più possibile.
Il problema più evidente è che con il Natale il tuo racconto c’entra poco o nulla (la data di un appuntamento e qualche descrizione all’arrivo); ma, soprattutto, finito il racconto, restano in mente immagini vivissime estive, e quindi non posso che attribuirti zero nel punteggio a questa voce.
Se è vero questo, è vero anche che il racconto prende punteggi altissimi in tutte le altre voci. La scrittura è ottima, se non fosse per un sacco di refusi che dovrebbe correggerti word addirittura in automatico o comunque segnarti in rosso (discoro); poi ci sono quelli più ostici, che non segnala (ricordati, dal)… Ma davvero cose di poco.
Una nota positiva: punteggiatura usata alla perfezione.
Mi disturbava la virgola nel tuo titolo, sai? Ma poi, leggendo il racconto, forse quella virgola è la più lampante dimostrazione di come tu sappia scrivere.
Fantastiche le tue due protagoniste, descritte molto bene nei loro atteggiamenti adolescenziali.
In conclusione, ti ringrazio per averci regalato questo racconto e ti faccio i miei complimenti.
Purtroppo non credo che rientrerai nella mia decina, ma solo perché il contest è a tema natalizio, e rimarrei parecchio scontento se trovassi il tuo racconto in un’Antologia dedicata a questa festività. Ma è un peccato, perché il tuo è uno dei racconti più belli di tutto il concorso, e di entrambe le sezioni.


______________________________________________________
Un giorno tornerò, e avrò le idee più chiare.

A Arunachala e ImaGiraffe garba questo messaggio

30Vieni via, con me - Pagina 2 Empty Re: Vieni via, con me Mar Gen 18, 2022 9:58 am

Akimizu

Akimizu
Padawan
Padawan

Premetto che mi è piaciuto, e parecchio pure, ma ci sono alcuni particolari che non mi hanno convinto. Il primo è lo stile, meglio, questo stile di scrittura abbinato al genere, che alla fine risulta essere un gotico o comunque un sottogenere del fantastico. No, proprio le due cose non si abbinano, avresti dovuto inserire elementi più cupi dall'inizio, essere meno didascalica nella descrizione delle emozioni e mostrarle di più, magari mostrando qualche lato oscuro, non solo del bosco e del borgo, ma anche e soprattutto di Marta. Tutto è invece troppo estivo, allegro, spensierato, così che il capitombolo finale non lo fa solo Celinia che ci lascia la pelle, ma anche il lettore. Il secondo punto che mi convince poco è l'estrema precisione e soprattutto la lunghezza delle descrizioni. Nell'economia di un racconto breve bisogna pensare tutto col bilancino di precisione. Nel senso, se il racconto fosse stato lungo il doppio non avrebbero pensato, ma qua si mangiano un terzo della storia, davvero troppo. Il terzo punto, e lo hanno detto in molti, è l'assenza del focus del concorso: il Natale. Anche quel "Vedo le persone morte" non mi piace, perché la citazione è davvero troppo palese, che poi, probabilmente non è tanto per la citazione, che ci sta, ma per cosa è diventata nel tempo quella celebre scena del film Il sesto senso, cioè un meme, delle volte anche buffo.
Insomma, il racconto ha tanti punti di merito, ma a parer mio avrebbe potuto essere addirittura migliore e stracciare gli altri con facilità, ma così com'è per me non è compiuto.
A rileggerci!

Contenuto sponsorizzato



Torna in alto  Messaggio [Pagina 2 di 2]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.