Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il forum di scrittura creativa che cercavi

EVENTI DT
Il regolamento del concorso natalizio di DT - Natale Bifronte
Con scadenza il 15 dicembre


https://www.differentales.org/e10016676-natale-bifronte

Ultimi argomenti attivi
» Furto alla grotta
La fuga del re magio - Pagina 2 EmptyOggi alle 9:11 am Da Asbottino

» Babbo Natale e la luna
La fuga del re magio - Pagina 2 EmptyOggi alle 8:57 am Da Asbottino

» Madre Gherda
La fuga del re magio - Pagina 2 EmptyOggi alle 8:55 am Da digitoergosum

» Natale a Wonderland
La fuga del re magio - Pagina 2 EmptyOggi alle 8:19 am Da digitoergosum

» Sveglia, è ora di dormire
La fuga del re magio - Pagina 2 EmptyOggi alle 7:21 am Da digitoergosum

» Echi di Natale
La fuga del re magio - Pagina 2 EmptyOggi alle 7:07 am Da SuperGric

» Ciccia Pasticcia
La fuga del re magio - Pagina 2 EmptyIeri alle 5:47 pm Da tontonlino

» Natale Bifronte
La fuga del re magio - Pagina 2 EmptyIeri alle 11:59 am Da Danilo Nucci

» Chiamata fuori orario
La fuga del re magio - Pagina 2 EmptyIeri alle 11:33 am Da SuperGric


Non sei connesso Connettiti o registrati

La fuga del re magio

+27
Marcog
SuperGric
Molli Redigano
paluca66
alessandro parolini
caipiroska
SisypheMalheureux
FedericoChiesa
tontonlino
gipoviani
Susanna
Arunachala
Resdei
Byron.RN
CharAznable
Arianna 2016
tommybe
Valentina
Danilo Nucci
Nellone
Akimizu
Petunia
Fante Scelto
Antonio Borghesi
Mac
miichiiiiiiiiiii
Different Staff
31 partecipanti

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 2]

26La fuga del re magio - Pagina 2 Empty Re: La fuga del re magio Gio Gen 06, 2022 11:14 pm

Molli Redigano

Molli Redigano
Padawan
Padawan

Il testo è scritto ottimamente, su questo non c'è dubbio. L'ambientazione, nonostante sia un poco avara di descrizioni, colloca il racconto in maniera precisa accompagnando il suo sviluppo progressivo. I dialoghi sono ben gestiti, anche quando si "dilungano" mentre Harlan spiega a Caleb la sua storia. I personaggi sono parimenti ben gestiti e caratterizzati: quello più "debole" è forse Russell, ma soltanto poiché entra in scena sul finale. Ethan, per contro, emerge in tutto il suo essere "speciale". E qui mi collego per motivare il perché il racconto non mi è piaciuto: d'accordo che va sempre lasciato - io la penso così - un piccolo spazio all'immaginazione del lettore, ma non ho proprio capito qual è lo scopo del "Programma" per cui Harlan e Ethan siano stati costretti a fuggire dopo che il bambino è stato sottratto ai genitori senza che costoro opponessero una minima resistenza. Attenzione, potrei non aver capito niente, per cui non me ne voglia l'Autore. 

Dunque, ottimo lavoro tecnicamente, meno, a mio avviso, per la resa complessiva.

Grazie.


______________________________________________________
Branzagot senz'onma.

Gaute mach da suta Cool!

27La fuga del re magio - Pagina 2 Empty Re: La fuga del re magio Dom Gen 09, 2022 7:12 pm

SuperGric

SuperGric
Younglings
Younglings

Racconto affascinante, che ti obbliga ad andare avanti alla ricerca affannosa di informazioni e di contesto, a fare ipotesi e a smontarle man mano che si procede nella lettura.
Poi arriva un lungo (forse troppo lungo) infodump sottoforma di spiegazione di Harlan a Caleb. è una spiegazione che lascia altre domande (una su tutte: ma perchè spiegare tutto ciò a Caleb? Possibile che non sappia nulla?), ma almeno chiarisce che il racconto è una distopia in un futuro prossimo o in un presente alternativo o in un passato alternativo, da qualche parte in Europa o in USA. 
Il meccanismo di attuazione del Programma mi sembra un po' contorto, ma comunque ci sta.
Il finale con Russel che si rivela dalla parte dei buoni mi sembra un po' tirato per i capelli, per dare il colpo di scena finale e virare sul lieto fine. 
Le descrizioni, i personaggi, i dialoghi, la struttura stessa del racconto sono splendidi. Il Natale c'è, un po' come sottofondo.
Non fraintendermi, mi è piaciuto.

28La fuga del re magio - Pagina 2 Empty Commento Lun Gen 10, 2022 3:41 pm

Marcog

Marcog
Viandante
Viandante

Trovo che il racconto sia scritto molto bene ed i personaggi siano ben definiti e credibili. Forse non è così originale o ricco di colpi di scena eclatanti, ma tutto si svolge con naturalezza, che trovo sia un pregio. Ti ho letto volentieri, tra i miei preferiti. Grazie!

29La fuga del re magio - Pagina 2 Empty Re: La fuga del re magio Mar Gen 11, 2022 9:49 pm

digitoergosum

digitoergosum
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi

Ciao Penna. Nella classifica finale terrò conto, come principio basico, quanto un lavoro sia stato originale. Il tuo è bello e originale. Poteva essere migliore. Ci sta che non ci fornisci alcune risposte, ma non ci sta più quando crei aspettative. Mi spiego. Se Harlan dice a Caleb che il nome del bambino è importante, che ciò che sta accadendo ha una spiegazione in quel nome, poi mi devi (quando vuoi, anche in fondo) spiegare perché. E se mi crei l'attesa del bambino che praticamente non parla che però reciterà è dirà una sola parola, aspetto fino in fondo di sapere quale sia quella parola magica, terapeutica, rivelatrice e poi...mi lasci lì così senza rivelarlo. Anche il finale è poco credibile, Russell mi ricorda il pompiere che leggeva di nascosto i libri invece che bruciarli in Fahrenheit ma qui stona per l'urgenza con cui c'è lo introduci. Insomma, ti sto tirando le orecchie perché questo racconto è il migliore che ho letto in questo step ma poteva essere il migliore da me letto durante l'anno. Non so se potrò mai perdonarti per questo. Ci si trova alla votazione finale, quindi ti ho già perdonato. Grazie.

30La fuga del re magio - Pagina 2 Empty Re: La fuga del re magio Ven Gen 14, 2022 9:38 am

ImaGiraffe

ImaGiraffe
Padawan
Padawan

Un racconto delicato e sensibile che mi è piaciuto tanto. Una cosa che non mi aspettavo potesse piacermi è non sapere ne dove ci svolga l'azione e neanche quando. Anzi devo dire che non sapere certe cose mi ha reso il testo simbolico e quindi adattabile a più situazioni. 
Io con questo racconto non ho particolari critiche da fare perché tutto è coerente e i personaggi sono bene delineati con poco sforzo. Ecco, forse la motivazione di Russell poteva essere più incisiva ma rimane un piccolo dettaglio minimo.
Ottimo lavoro.

31La fuga del re magio - Pagina 2 Empty Re: La fuga del re magio Lun Gen 17, 2022 5:18 pm

vivonic

vivonic
Admin
Admin

Mi dispiace che non ci sia più l'emoticon degli applausi, perché avrei iniziato questo commento con almeno un paio di righe solo con quell'emoticon.
E niente, non ho niente da dirti. Assolutamente in disaccordo su quanti hanno sottolineato problemi su dove e quando, in quanto tutto è perfettamente coerente con il genere che hai scelto, e hai saputo creare una trama equilibrata e perfettamente seguibile una volta entrati nel tuo mondo distopico. Russell è un po' un deus ex machina, però va bene anche così eh.
Ogni tanto ti perdi delle virgole per strada, e questo è l'unico problema di un testo per il resto scritto ottimamente. 
La lettura si appesantisce solo un paio di secondi con la citazione biblica (toglierei soprattutto il tentennamento nel citarla). 
Ambientazione natalizia decisamente riuscita, anche se non è il Natale in sé a essere fondamentale nel racconto, quanto la neve in primis e la recita in secundis. Direi che comunque il punteggio dell'ambientazione è più che sufficiente.
In conclusione, aggiungendo che la piacevolezza di lettura è stata elevatissima, non mi resta che farti i complimenti e confermarti che, per me, hai scritto un ottimo racconto, che quindi finisce per direttissima nella decina finale.


______________________________________________________
Un giorno tornerò, e avrò le idee più chiare.

32La fuga del re magio - Pagina 2 Empty Re: La fuga del re magio Mar Gen 18, 2022 8:19 pm

Asbottino

Asbottino
Padawan
Padawan

Io me lo immagino al confine con il Canada, magari il Maine o il Vermont. Ma mi piace che non dia riferimenti spazio-temporali. Ognuno se lo immagina ambientato dove e quando vuole.
Come dice Aki la questione utili/inutili e il rovesciamento di Russell potevano anche essere gestiti meglio, avere più spazio, ma lui è un lettore molto più attento di me e quando leggo racconti così la mia metà-lettore di solito mette a tacere la mia metà-scrittore. Questo non vuol dire che non riesca ad apprezzare la tecnica, la gestione della trama, i cambi di ritmo, la capacità di creare certe atmosfere, la totale mancanza di sbavature, di passi falsi, di frasi già sentite. Ma tutte queste cose si mischiano in un'esperienza complessiva che non è altro che una lettura dannatamente piacevole, una lettura che ti resta in testa e da lì fa fatica a schiodarsi.
Questo per dirti che il tuo racconto mi è piaciuto tantissimo. Forse è la cosa migliore che ho letto fino a ora (forse, ma devo finire). In ogni caso è un lavoro che insegna tanto, che rileggerò ancora. Grazie


______________________________________________________
La fuga del re magio - Pagina 2 Senza_10

Contenuto sponsorizzato



Torna in alto  Messaggio [Pagina 2 di 2]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.