Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il forum di scrittura creativa che cercavi

Ultimi argomenti attivi
» 7 in condotta
Il dono di Giulia - Pagina 2 EmptyOggi alle 12:10 am Da Giancarlo Gravili

» L'ultimo bagno
Il dono di Giulia - Pagina 2 EmptyIeri alle 9:27 pm Da Susanna

» Auguri Vivonic!
Il dono di Giulia - Pagina 2 EmptyIeri alle 6:48 pm Da Achillu

» Accadde un giorno a “La Pulce”
Il dono di Giulia - Pagina 2 EmptyIeri alle 3:06 pm Da Arunachala

» DR - 8 - Il Salotto - Vincitori e Classifiche
Il dono di Giulia - Pagina 2 EmptyIeri alle 12:30 pm Da Akimizu

» Ricordati di coprirti bene
Il dono di Giulia - Pagina 2 EmptyIeri alle 11:06 am Da almarc

» Anche gli angeli mangiano patatine fritte
Il dono di Giulia - Pagina 2 EmptySab Ago 13, 2022 6:59 pm Da paluca66

» Vento d'estate
Il dono di Giulia - Pagina 2 EmptySab Ago 13, 2022 3:44 pm Da caipiroska

» Fai bei sogni
Il dono di Giulia - Pagina 2 EmptySab Ago 13, 2022 1:19 pm Da Mac

EVENTI DT
DIFFERENT ROOMS 8 - IL SALOTTO!
Scopri i parametri e scrivi il racconto ambientato in salotto! La scadenza è il 30 giugno!

Non sei connesso Connettiti o registrati

Il dono di Giulia

+27
tontonlino
Nellone
CharAznable
Marcog
Molli Redigano
SuperGric
vivonic
alessandro parolini
caipiroska
Danilo Nucci
SisypheMalheureux
FedericoChiesa
paluca66
Fante Scelto
gemma vitali
Resdei
Arunachala
Susanna
tommybe
gipoviani
Byron.RN
Arianna 2016
Mac
Antonio Borghesi
Petunia
Valentina
Different Staff
31 partecipanti

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 2]

26Il dono di Giulia - Pagina 2 Empty Re: Il dono di Giulia Mar Gen 11, 2022 11:58 am

Nellone


Younglings
Younglings

È sufficiente inserire la parola “Gesù Bambina” per connaturare un racconto come natalizio? Il testo è surreale, pertanto è inutile andare a cercare illogicità, ma di certo viene lasciato molto (forse troppo?) all’immaginazione del lettore. La scrittura mi pare semplice e lineare, forse però la “corposità” della trama avrebbe giustificato anche qualcosa di più complesso, a livello letterale e sintattico. L’idea è comunque originale, senza dubbio. Lo stacco fra la clochard e Giulia pare al momento ingiustificato, ma tutto ritorna perfettamente nel finale e forse è proprio questa la cosa che ho apprezzato di più del lavoro.

A digitoergosum garba questo messaggio

27Il dono di Giulia - Pagina 2 Empty Re: Il dono di Giulia Mar Gen 11, 2022 12:00 pm

tontonlino

tontonlino
Younglings
Younglings

Una donna di nome Maria, madre di Gesù Bambina, che per una strana inversione dei ruoli diventa consolatrice. Maria è l'ultima delle donne, che muore nell'abbandono più totale.
Lo stesso sta per accadere a Giulia, la quale sembra provare disprezzo per se stessa ed è pronta a imboccare la strada della perdizione.
Un racconto di laissé-pour-compte, di emarginati che dal nostro mondo ricevono solo umiliazioni e morte.
Insomma, un racconto che si lascia leggere volentieri.

A digitoergosum garba questo messaggio

28Il dono di Giulia - Pagina 2 Empty Re: Il dono di Giulia Gio Gen 13, 2022 9:40 am

ImaGiraffe

ImaGiraffe
Padawan
Padawan

Un racconto che mi è sembrato il canovaccio per qualcosa di molti più ampio. Una serie di appunti da cui poi ricavare il racconto o addirittura un libro. 
Mi dispiace dire queste cose perché la trama è interessante, quando si riesce a seguire, ma ci voleva più cura nell'amalgamare ogni singola parte e rendere il quadro più chiaro. 
Rimane un'idea molto valida ma richiederebbe solo qualche aggiustamento. 
Grazie.


______________________________________________________
Someone give that Wolf a Banana  Il dono di Giulia - Pagina 2 1f34c 

A digitoergosum garba questo messaggio

29Il dono di Giulia - Pagina 2 Empty Re: Il dono di Giulia Gio Gen 13, 2022 5:12 pm

miichiiiiiiiiiii

miichiiiiiiiiiii
Younglings
Younglings

Mmm, mi piacciono le storie tristi e questa proprio lo è, ma lo trovo un po' confusionario, anche se è scritto bene.
È complesso e alcune frasi pesanti, tipo: "- Amore mio, Aurora, vivevo la colpa di non sentirmi madre protettiva. Quella croce, quei chiodi che straziano i polsi volevo risparmiarveli."
Invece ho apprezzato molto questo gesto: "E si voltò, grata, a guardare la sua piccola opera pittorica che sua madre aveva esposto sulla panchina."
Sicuramente da rileggere, ma a gusto mio e secondo la mia età io non lo vedo nell'antologia natalizia!
(Ma è solo un mio adolescenziale pensiero.)

A digitoergosum garba questo messaggio

30Il dono di Giulia - Pagina 2 Empty Re: Il dono di Giulia Lun Gen 24, 2022 3:37 pm

Akimizu

Akimizu
Padawan
Padawan

Io ho un'interpretazione mia, che vacilla però nel momento in cui Giulia non trova redenzione nell'incontro con Maria... Anche perché poi il titolo sarebbe dovuto essere Il doni di Maria... Boh. Mi spiego meglio: Maria, una povera donna con problemi mentali rimane incinta di due gemelli. Li abbandona in un momento di lucidità, per salvarli più fa se stessa che altro. Cerca anche di seguirli da lontano, nella crescita, fino addirittura a trovare Aurora, la figlia, in una mostra di pittura, dove non riesce a intrufolarsi. Della ragazza riesce anche a comprare un dipinto. Al contempo ha anche dei deliri e delle visioni, fino a sovrapporre la sua vicenda con quella della sacra famiglia. Anche i nomi presi paro paro dal Vangelo fanno parte del delirio. In punto di morte viene raggiunta da un gatto (che mi ha ricordato proprio per il suo ruolo quello di Doctor Sleep di King) e parte un delirio assurdo che la porta prima San Pietroburgo e poi in un incontro mistico psicotico con la figlia. Sappiamo poi che la morte di Maria avverrà per via di un atto tremendo perpetrato da dei ragazzi (questo lo avrei evitato, mi pare un particolare macabro che non aggiunge nulla). Contemporaneamente abbiamo Giulia, che non si capisce perché (buco di trama) visto che fa l'infermiera venga condotta dal compagno all'EUR a fare la prostituta. L'incontro con Maria, a cui viene condotta dal solito gatto, dovrebbe portare a qualcosa, a una crisi di coscienza, a un cambiamento, magari a un rifiuto delle richieste del compagno. Se questo c'è, non l'ho percepito e allora tutto mi risulta un po' vago.
La scrittura, lo stile e il modo sublime di intendere il racconto come forma d'arte invece mi hanno entusiasmato.
A rileggerci!

31Il dono di Giulia - Pagina 2 Empty Re: Il dono di Giulia Mar Gen 25, 2022 6:27 pm

Asbottino

Asbottino
Padawan
Padawan

Il racconto è molto triste e molto intenso. Fino a un certo punto procede bene ma poi nel delirio si ingarbuglia e lascia spazio a tante interpretazioni, particolare che gli attribuisce sicuramente un certo fascino ma allo stesso tempo non gli dona la chiarezza che meriterebbe.
La tristezza è in questo modo più suggerita dal tono della narrazione, dalla voce che tenta di guidare il lettore, che realmente percepita attraverso lo scorrere degli eventi. Non sono le cose che succedono, ma come ci vengono dette.
Poco natalizio, nel senso più classico del termine: togli il Natale e il racconto sta in piedi perfettamente.
Ripeto: ha comunque un'intensità e un fascino "felino" e anche se in modo confuso ti lascia qualcosa, come una sensazione di freddo e di caldo addosso, diversamente non la so spiegare. Non posso affermare che mi sia piaciuto, non come mi sono piaciuti altri racconti che probabilmente voterò, ma quel qualcosa resta ed è importante perché significa che il racconto ha un ottimo potenziale comunicativo.


______________________________________________________
Il dono di Giulia - Pagina 2 Senza_10

Contenuto sponsorizzato



Torna in alto  Messaggio [Pagina 2 di 2]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.