Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il forum di scrittura creativa che cercavi

EVENTI DT
Il regolamento del concorso natalizio di DT - Natale Bifronte
Con scadenza il 15 dicembre


https://www.differentales.org/e10016676-natale-bifronte

Ultimi argomenti attivi
» Furto alla grotta
Alla bisogna - Pagina 2 EmptyOggi alle 10:00 am Da digitoergosum

» Babbo Natale e la luna
Alla bisogna - Pagina 2 EmptyOggi alle 8:57 am Da Asbottino

» Madre Gherda
Alla bisogna - Pagina 2 EmptyOggi alle 8:55 am Da digitoergosum

» Natale a Wonderland
Alla bisogna - Pagina 2 EmptyOggi alle 8:19 am Da digitoergosum

» Sveglia, è ora di dormire
Alla bisogna - Pagina 2 EmptyOggi alle 7:21 am Da digitoergosum

» Echi di Natale
Alla bisogna - Pagina 2 EmptyOggi alle 7:07 am Da SuperGric

» Ciccia Pasticcia
Alla bisogna - Pagina 2 EmptyIeri alle 5:47 pm Da tontonlino

» Natale Bifronte
Alla bisogna - Pagina 2 EmptyIeri alle 11:59 am Da Danilo Nucci

» Chiamata fuori orario
Alla bisogna - Pagina 2 EmptyIeri alle 11:33 am Da SuperGric


Non sei connesso Connettiti o registrati

Alla bisogna

+27
Asbottino
ImaGiraffe
miichiiiiiiiiiii
alessandro parolini
vivonic
SisypheMalheureux
paluca66
Susanna
Resdei
FedericoChiesa
caipiroska
Arunachala
CharAznable
tommybe
Fante Scelto
Nellone
Akimizu
Arianna 2016
Danilo Nucci
gipoviani
Valentina
Mac
Antonio Borghesi
Petunia
tontonlino
Byron.RN
Different Staff
31 partecipanti

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 2]

26Alla bisogna - Pagina 2 Empty Re: Alla bisogna Lun Gen 10, 2022 10:53 am

ImaGiraffe

ImaGiraffe
Padawan
Padawan

Un racconto che ha uno stile che mi affascina, i gialli di questo genere sono i miei preferiti, peccato detesti il protagonista. La prima parte in cui rimarca il fatto che sia MEB (maschio, etero, bianco) me lo ha fatto odiare. Questa sensazione me la sono portata avanti per un bel pezzo. La storia poi entra nel vivo e sale nettamente di livello e la mia attenzione si concentra su altro. 
La redenzione finale l'ho trovata troppo zuccherosa e in netto contrasto con la prima parte.
In conclusone sono molto combattuto su questo racconto, ci sono cose che mi piacciono tantissimo e cose che detesto in egual misura. Ancora non so chi avrà la meglio ma per il momento ti ringrazio e ti faccio i miei complimenti.

27Alla bisogna - Pagina 2 Empty Re: Alla bisogna Mar Gen 11, 2022 4:33 pm

Asbottino

Asbottino
Padawan
Padawan

Beh, che bellezza, caspita. Pure il finale. Si forse la redenzione è un po' troppo calcata, forse arriva troppo in fretta e tutta insieme, ma a me non ha dato fastidio più di tanto. Certi cambiamenti possono anche essere radicali e improvvisi. Come smettere di fumare da un giorno all'altro.
La voce è perfetta, il ritmo è ottimo. Andrebbe solo alleggerito un po' nella parte centrale. Tiene fede alla regole del genere ma il caso e i ragionamenti da poliziotto si prendono tutta quanta la scena. Mi piace più quando ragiona di altre cose, quando va sul personale.
Concordo in toto con Viv sulla questione natale/Natale. Molto azzeccata come idea.
Insomma che dirti? Un aggiustatina ed è perfetto. Complimenti.


______________________________________________________
Alla bisogna - Pagina 2 Senza_10

28Alla bisogna - Pagina 2 Empty Commento Gio Gen 13, 2022 5:17 pm

Marcog

Marcog
Viandante
Viandante

Racconto poliziesco che ti prende quasi subito, nonostante lo "scic" e il "natale" minuscolo già all'inizio che remano contro. Il poliziotto è un bel personaggio che piano piano piano viene fuori, sia nel suo approccio con gli altri, che nel suo intimo. Come già segnalato ci sono diversi errori, ma che non scalfiscono un racconto ben scritto e solido. Mi permetto di segnalarti una serie di 3 dialoghi nell'incontro con Lorusso che chiudi: uno senza punto, uno con il punto prima degli apici, ed il terzo col punto dopo gli apici; "essendosi un po’ dimagrita.", poteva essere un'inflessione dialettale, ma non ne hai usate...Ti segnalo che mi ha fatto sorridere: "Odio il natale; adoro i dolci di natale.". Anche per me la parte finale toglie un pò di ritmo e credibilità, ma tu l'hai scritta e ne hai la facoltà Smile Tra i miei preferiti. Complimenti e grazie!

29Alla bisogna - Pagina 2 Empty Re: Alla bisogna Dom Gen 16, 2022 5:52 pm

SuperGric

SuperGric
Younglings
Younglings

Un bel racconto hard boiled italiano. Un mix avvincente di Carofiglio e James Ellroy.
La trama è ben congegnata e cattura e i personaggi, anche se abbastanza standard, sono ben caratterizzati e descritti. Tutti hanno una loro collazione, e questo mi piace. Anche il ritorno di Senai nel finale e la spiegazione dei rapporti del protagonista con Celeste chiudono bene ogni cerchio. E  ho anche apprezzato che non si faccia la Lalla nonstante tutto, forse per rispetto dell'amico. 
L'unico appunto che voglio farti, oltre ai diversi refusi già segnati, è la scrittura poco visuale ma molto descrittiva. Alcuni passaggi delle indagini o la spiegazione finale a Celeste sembrano quasi dei riassunti. Lì si perde un po' l'atmosfera. Comunque bello.

30Alla bisogna - Pagina 2 Empty Re: Alla bisogna Dom Gen 16, 2022 8:42 pm

tommybe

tommybe
Younglings
Younglings

Devo smettere di rileggere i racconti.
Ora, questo, mi appare come il più bello di tutti.
E non si tratta di un' allucinazione.
Si tratta di classe, di stile di scrittura.

31Alla bisogna - Pagina 2 Empty Re: Alla bisogna Lun Gen 17, 2022 10:23 pm

digitoergosum

digitoergosum
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi

Ciao Penna. Ti tolgo subito il pensiero. Sei nei primi tre, ancora non so dove, ma nei primi tre. Con te ho fatto una eccezione: ho letto i commenti precedenti. E sai perché? Qualsiasi commento non avrebbe spostato di una virgola la mia disanima. Ma avendo letto i commenti degli altri, voglio subito parlare del finale. A me è piaciuto molto. E ti spiego perché, magari scandalizzando. Le persone che pensano alle Forze dell'ordine ritengono che possano essere soggette ai favoritismi, alla corruzione. Ho comandato tre Stazioni Carabinieri nell'arco di venticinque anni. Ho solamente "provato" due tentativi di corruzione. Uno di natura sessuale, un'altro sotto forma di una Mercedes nuova di zecca. Sono stato onesto, leale, ho fatto il mio dovere. Ma queste due situazioni (le persone pensano ne capitino molte di più) mi hanno anche portato all'introspezione. Mi sono chiesto quanto sarebbe stato bello andare a letto con una delle donne più belle che abbia mai conosciuto. Mi sono chiesto quanto sarebbe stato bello avere una macchina premium che mai mi sarei potuto permettere. Mi sono chiesto se invece che una Mercedes mi avessero proposto un milione di euro se avrei ceduto. Penso che sarei restato onesto, ma mi sono chiesto a che punto avrei potuto cedere alla tentazione della corruzione. Dico questo perché hai descritto un personaggio cinico, perfettamente calato nel suo ruolo di investigatore, ma che fondamentalmente è onesto, pur con le sue debolezze. Hai descritto un uomo che fa anche qualcosa "oltre" il poliziotto, rimanendo poliziotto. Ho immaginato la sua tentazione di tenersi i 250.000 euro, il libero arbitrio di restare pulito, anzi di cogliere l'occasione per mettere a posto anche altre cose personali. La tensione investigativa che hai creato è veramente encomiabile. Ho anche letto che qualcuno ha supposto che tu sia del mestiere. Questo non lo penso, perché hai commesso degli errori "specifici". Parli di un particolare software e di un tipo di indagine molto vicino ai giorni nostri, così come parli di "euro", sopratutto indichi date. E pertanto stiamo parlando di una normativa giudiziaria transitata, se ricordo bene nel 1989, da una indagine inquisitoria alla accusatoria. Una vera rivoluzione che ha riguardato il modo di intendere una indagine poliziesca. Per capirci, tabulati telefonici, indagini riguardanti gli spostamenti tramite cellulare, possono essere fatti solamente se autorizzati da un Pubblico Ministero (il magistrato che deve costruire l'impianto accusatorio). Per capirci ancora meglio, l'investigatore non avrebbe mai potuto rivolgersi direttamente a una amica che lavora alla Telecom per avere quei dati, nemmeno a titolo di favore personale. E seppur le FF. OO hanno quei software di rilevamento dei movimenti, tali indagini devono sempre essere autorizzate da un magistrato. Solo per segnalarti ciò che forse non hanno notato altri, non userei così tanti "suoi", "sue", "suo", "mio", "mia". Sono tutti evitabili a favore di una lettura più scorrevole. La punteggiatura, poche volte è scarsa e più volte è inopportuna. Ma credimi, questo tuo racconto è una spanna sopra agli altri.

32Alla bisogna - Pagina 2 Empty Re: Alla bisogna Mer Gen 19, 2022 10:57 am

Molli Redigano

Molli Redigano
Padawan
Padawan

I refusi sono già stati segnalato abbondantemente. Lo scrittura è corretta, il linguaggio semplice: ho trovato il tutto perfettamente plasmato al protagonista, personaggio tra l'altro molto ben delineato e caratterizzato in tutti i particolari, uno su tutti l'odio verso il Natale.

Odio che poi muta, rispettando la migliore tradizione natalizia. Non voglio, dicendo questo, sminuire la resa del tuo racconto, anzi. L'ho apprezzato davvero molto, una storia diversa. Il crimine agisce anche a Natale. Gli sbirri lavorano anche a Natale.

Mi è piaciuto cosi tanto il tuo personaggio, così rude e risoluto, un vero sbirro che mi ha ricordato una brutta copia di Piedone. Ecco, io l'avrei "mantenuto" fino alla fine: affanculo l'Abbisogna e sua moglie (con la quale comunque non sarebbe andato a letto), i soldi poteva tenerseli, chi l'avrebbe mai saputo?

Non ho capito in che città è ambientata la storia anche se pensando a Piedone mi è venuta in mente Napoli (ma non credo).

Grazie.


______________________________________________________
Branzagot senz'onma.

Gaute mach da suta Cool!

Contenuto sponsorizzato



Torna in alto  Messaggio [Pagina 2 di 2]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.