Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.

Unisciti al forum, è facile e veloce

Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.
Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Il forum di scrittura creativa che cercavi


Non sei connesso Connettiti o registrati

23 luglio 2004, la rinascita del vecchio

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 2]

123 luglio 2004, la rinascita del vecchio - Pagina 2 Empty 23 luglio 2004, la rinascita del vecchio Lun Gen 18, 2021 10:49 am

Arunachala

Arunachala
Admin
Promemoria primo messaggio :

Lampi di fuoco fendono il buio e il cuore rimbomba nella cassa toracica. Boati, schianti, fischi e urla risuonano nella testa e l’aria profuma di polvere da sparo, ma Suljeman, oggi, non scapperà.
La terra trema, il ponte trema: le pietre bianche cadono nell’acqua con tonfi sordi e il fiume le ingolla una ad una.
Privata dell’abbraccio del Grande Vecchio, Mostar è una città spaccata in due. Minareti e campanili si guardano dritto negli occhi, le narici dilatate annusano la fierezza, la storia, la paura.
Ma non oggi. Oggi si fa festa, lo Stari Most è rinato e Sulejman sorride.


Phoenix

Phoenix
Admin
Quanti ricordi, lo Stari Most, per i bosniaci un po' come la statua della libertà per gli americani, un simbolo e per questo preso di mira e distrutto per presunte e inesistenti ragioni tattiche.
E poi la ricostruzione.
Bella idea, bella resa.


______________________________________________________
La gloria o il merito di certi uomini è scrivere bene; di altri, non scrivere affatto.

Jean de La Bruyère

tommybean

tommybean
Padawan
Padawan
Ho scoperto solo oggi il video della canzone di Gaetano Curreri, proposto da Achille. Bello il racconto e le immagini del video, non tutte, sono ficcanti. Bravi tutt'e due.

emyristovic

emyristovic
Younglings
Younglings
Può essere per la vicinanza geografica, o per i ricordi che mi legano in una maniera indissolubile al Stari Most, ma più leggo questo cento più lo amo. Non so se arriverà sul mio podio, però che sia tra i miei cento preferiti è ormai una certezza. Rinovo i complimenti all'autor@.


______________________________________________________
Piccoli Grandi Sognatori

Without faith, without hope, there can be no peace of mind. [cit.]
https://piccoligrandisognatori.wordpress.com

vivonic

vivonic
Younglings
Younglings
Sono almeno quindici che dico a me stesso che presto andrò a Mostar, ho anche diversi amici che mi hanno caldeggiato più volte questo viaggio, ma poi non ho mai dato seguito alle mie idee.
Prima o poi il momento verrà, e avrò sicuramente in mente anche questo 100.
Io andavo in seconda elementare, ricordo che mio babbo non voleva che quell'estate si facesse il bagno perché la corrente marina avrebbe potuto trascinare materiali bellici fino alle nostre spiagge. Il bagno l'ho fatto lo stesso. Di quel periodo poi, ricordo Henna di Lucio Dalla, ma mi rendo conto che più che commentare il tuo 100 sto dicendo cosa sei riuscito a fare con le tue cento parole.
Grazie per le emozioni.
Se devo fare una critica, riguarda esclusivamente la parte in corsivo. Ma per il resto mi è piaciuto proprio tanto.
Complimenti!


______________________________________________________
Un giorno tornerò, e avrò le idee più chiare.

The Raven

The Raven
Younglings
Younglings
Un grande evento, l’inaugurazione del ponte oggi.
La sciagura della guerra, qualche anno fa.
La rinascita c’è, il dolore e la rabbia rimangono, così come rimane il senso di perdita.
Scritto bene, costruito in modo interessante: il tuo cento mi è piaciuto.


______________________________________________________
IN GRAN SILENZIO OGNI PARTIGIANO GUARDAVA QUEL BASTONE SU IN COLLINA.


REACH OUT AND TOUCH FAITH!                                                                                               Sembrano di sognante demoni gli occhi, e i rai
                                                                                         del lume ognor disegnano l’ombra sul pavimento,
né l’alma da quell’ombra lunga sul pavimento
sarà libera mai!
Quel vizio che ti ucciderà
non sarà fumare o bere,
ma è qualcosa che ti porti dentro,
cioè vivere.

caipiroska

caipiroska
Younglings
Younglings
Di questo 100 mi piace molto il filo dei ricordi annodato insieme dai boati dei fuochi.
Nella parte in corsivo si descrivono cose (ponte, minareti, campanili) con aggettivi particolari che le rendono quasi umane, dando quindi un'anima a questi corpi straziati e poi "aggiustati".
Questo mini rimane impresso anche perchè stuzzica l'udito: sembra di sentire tutto il frastuono che incornicia questa commemorazione (o almeno a me ha fatto questo effetto...).
Il 100 più rumoroso del contest!

Petunia

Petunia
Padawan
Padawan
A volte pare di vivere in un pianeta a metà.  C’è una parte di mondo che non fa notizia, pare che tutti abbiamo lo sguardo rivolto a occidente. Ho voluto provare a scrivere una sorta di racconto della memoria e mi ha fatto piacere che molti abbiano capito e apprezzato. 
Grazie a tutti!


______________________________________________________
Fra poco dovrebbe levarsi la luna. Farà in tempo, Drogo, a vederla o dovrà andarsene prima? La porta della camera palpita con uno scricchiolio leggero. Forse è un soffio di vento, un semplice risucchio d'aria di queste inquiete notti di primavera. Forse è invece lei che è entrata, con passo silenzioso, e adesso sta avvicinandosi alla poltrona di Drogo. Facendosi forza, Giovanni raddrizza un po' il busto, si assesta con una mano il colletto dell'uniforme, dà ancora uno sguardo fuori della finestra, una brevissima occhiata, per l'ultima sua porzione di stelle. Poi nel buio, benché nessuno lo veda, sorride.
D.Buzzati 

A gemma vitali, Achillu, Danilo Nucci, Akimizu e emyristovic garba questo messaggio

Achillu

Achillu
Padawan
Padawan
Quando ho letto il racconto ho pensato: "questo l'ha scritto Emy". Sembrava proprio firmato. Poi ho letto i due commenti di Emy e ho capito che non poteva essere lei. Devi esserne fiera, Petunia; rileggili, tutte le volte che vuoi.

Il racconto è quasi arrivato anche sul mio podio. Quando ho dovuto scegliere la quartina sono stato lì a pensare se mettercelo dentro oppure no. Purtroppo no, ma avrebbe davvero meritato.

A Petunia garba questo messaggio

emyristovic

emyristovic
Younglings
Younglings
Petunia, se potessi, ti abbraccerei, e questa la dice lunga su come mi hai fatto sentire in questi giorni. Sapevo da quel primo battito accelerato, mentre leggevo il tuo cento, che saresti finita sul mio podio. Grazie ancora!


______________________________________________________
Piccoli Grandi Sognatori

Without faith, without hope, there can be no peace of mind. [cit.]

A Petunia garba questo messaggio

https://piccoligrandisognatori.wordpress.com

Petunia

Petunia
Padawan
Padawan
Grazie di cuore Emy. Non sapevo delle tue origini quindi mi fa doppiamente piacere il tuo apprezzamento. Nelle storie vere e recenti c’è sempre il rischio di offendere la sensibilità di chi ha vissuto certi eventi drammatici.🙏


______________________________________________________
Fra poco dovrebbe levarsi la luna. Farà in tempo, Drogo, a vederla o dovrà andarsene prima? La porta della camera palpita con uno scricchiolio leggero. Forse è un soffio di vento, un semplice risucchio d'aria di queste inquiete notti di primavera. Forse è invece lei che è entrata, con passo silenzioso, e adesso sta avvicinandosi alla poltrona di Drogo. Facendosi forza, Giovanni raddrizza un po' il busto, si assesta con una mano il colletto dell'uniforme, dà ancora uno sguardo fuori della finestra, una brevissima occhiata, per l'ultima sua porzione di stelle. Poi nel buio, benché nessuno lo veda, sorride.
D.Buzzati 

Contenuto sponsorizzato


Torna in alto  Messaggio [Pagina 2 di 2]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.