Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.

Unisciti al forum, è facile e veloce

Different Tales
Benvenuto su Different Tales
Prima di interagire leggi qui https://www.differentales.org/t1-regolamento-del-forum
Se hai già letto e compreso il regolamento è fantastico, nondimeno questo avviso apparirà per il resto dei tuoi giorni, e se non accedi ti apparirà in sogno.
Poi non dire che non ti avevamo avvisato.
Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il forum di scrittura creativa che cercavi

EVENTI DT
Il regolamento del concorso natalizio di DT - Natale Bifronte
Con scadenza il 15 dicembre


https://www.differentales.org/e10016676-natale-bifronte

Ultimi argomenti attivi
» Storie vagabonde
Abbiamo tradito la letteratura. E trasformata in ancella del cinema EmptyIeri alle 10:38 pm Da Resdei

» Un caffè e… la riflessione del giorno
Abbiamo tradito la letteratura. E trasformata in ancella del cinema EmptyIeri alle 9:57 pm Da Giancarlo Gravili

» La poltrona disabitata
Abbiamo tradito la letteratura. E trasformata in ancella del cinema EmptyIeri alle 8:06 pm Da Petunia

» La poltrona disabitata
Abbiamo tradito la letteratura. E trasformata in ancella del cinema EmptyIeri alle 7:44 pm Da Petunia

» Profumo di sandalo
Abbiamo tradito la letteratura. E trasformata in ancella del cinema EmptyIeri alle 5:12 pm Da Mac

» IL DONO
Abbiamo tradito la letteratura. E trasformata in ancella del cinema EmptyIeri alle 5:03 pm Da Mac

» 7 in condotta
Abbiamo tradito la letteratura. E trasformata in ancella del cinema EmptyIeri alle 4:31 pm Da Susanna

» Il sentiero delle memorie perdute
Abbiamo tradito la letteratura. E trasformata in ancella del cinema EmptyIeri alle 1:16 pm Da Giancarlo Gravili

» Natale Bifronte - Info e chiarimenti
Abbiamo tradito la letteratura. E trasformata in ancella del cinema EmptyIeri alle 10:16 am Da Susanna


Non sei connesso Connettiti o registrati

Abbiamo tradito la letteratura. E trasformata in ancella del cinema

+3
Arianna 2016
digitoergosum
Achillu
7 partecipanti

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Achillu

Achillu
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi


Abbiamo tradito la letteratura. E trasformata in ancella del cinema (di Roberto Cotroneo)

Vi lascio il link all'articolo, che pare sia consultabile liberamente sul sito dell'Espresso.

https://espresso.repubblica.it/idee/2021/10/26/news/letteratura_ancella_cinema-323346647/

https://linktr.ee/Achillu

digitoergosum

digitoergosum
Padawan
Padawan

Ok. Dopo aver frequentato due corsi di scrittura creativa, mi converto all'Islam e vado a pregare. D'accordissimo con l'articolo. Dialoghi con Leucò insegna.

A Achillu garba questo messaggio

Arianna 2016

Arianna 2016
Padawan
Padawan

Articolo davvero interessante. Grazie per la segnalazione, Achille.
In particolare, mi sono piaciuti questi passaggi:
"Ma gli scrittori non devono rivelarsi: semmai devono rivelare. Cioè devono dirci cose che noi altrimenti non vediamo, e devono farlo con la lingua. Ma gli autori rivelano solo sé stessi, sé stessi come persone che operano e agiscono nel mondo. "




"Con che lingua si racconta? Attraverso quale italiano si leggono i best seller internazionali, che ormai occupano la gran parte dei banchi delle librerie? Su quale lingua letteraria stiamo esercitando le nuove generazioni? Quella dei traduttori. Che non è quasi mai una lingua letteraria, ma quando va bene soltanto l’adattamento di una lingua letteraria altrui." 

A Achillu e digitoergosum garba questo messaggio

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore

Grazie  @Achillu. Ho letto con molto interesse questo articolo che offre più di uno spunto di riflessione.
Sono pensieri e domande che più volte mi sono fatta. 
Fino a pochi anni fa da romanzi di successo venivano tratti film, oggi la tendenza è di scrivere storie per produrre film. Tutta la comunicazione viaggia a una velocità esponenziale. 
Tutto è prodotto per essere consumato velocemente. Non sono richiesti manoscritti elaborati che inducano a riflettere o necessitino di tempo per essere “assorbiti”. Tutto è easy, quasi usa e getta. Questo riflette nella qualità della scrittura, sempre più scarna, sempre più alla ricerca di mostrare e non raccontare. Far vivere al lettore una esperienza quasi cinematografica al lettore. Perchè ė così che funziona, è così che, forse, si vende qualche copia in più alla massa.


______________________________________________________
Dodici voci si alzarono furiose, e tutte erano simili. Non c’era da chiedersi ora che cosa fosse successo al viso dei maiali. Le creature di fuori guardavano dal maiale all’uomo, dall’uomo al maiale e ancora dal maiale all’uomo, ma già era loro impossibile distinguere fra i due. (George Orwell)

A Achillu e digitoergosum garba questo messaggio

Achillu

Achillu
Cavaliere Jedi
Cavaliere Jedi

Intanto grazie, in particolare @Arianna 2016 e @Petunia, per aver dato voce anche alle mie impressioni. L'articolo mi ha preso molto di pancia e devo dire che questa sensazione mi ha fatto un po' paura. Mi piace molto scrivere e il mio timore è proprio quello di appiattire ciò che scrivo su questa lingua non-letteraria. D'altra parte non mi sento però uno scrittore in grado di inventare una nuova lingua o contribuire a farla nascere o crescere. Forse ciò che posso umanamente fare, nel mio piccolo, è questo: "Ma gli scrittori non devono rivelarsi: semmai devono rivelare." Spero.


______________________________________________________
Abbiamo tradito la letteratura. E trasformata in ancella del cinema Badge-2

A Petunia e digitoergosum garba questo messaggio

https://linktr.ee/Achillu

Molli Redigano

Molli Redigano
Padawan
Padawan

Condivisibili le considerazioni di Cotroneo. Certamente molto vicine alla realtà. E se lo dice lui, io mi levo il cappello. Però, ed è soltanto la mia opinione, non credo si possa fermare questa evoluzione letteraria. Lui la intende in negativo, ma forse è soltanto perché è ancorato al passato, o meglio, semplicemente, appartiene a un'altra generazione. Ho ravvisato tra le righe, oltre alla polemica per nulla velata, una sorta di resa nei confronti di questi tempi oscuri in cui la letteratura pare essere caduta. E allora mi verrebbe voglia d'invitarlo qui tra noi, dove certamente troverebbe ristoro tra racconti che non soltanto raccontano gli stessi autori (un testo è sempre, bene o male, lo specchio del suo autore), ma rivelano continuamente ciò che i lettori non vedono.


______________________________________________________
Branzagot senz'onma.

Gaute da suta Cool!

A Petunia, Achillu, Susanna e digitoergosum garba questo messaggio

Resdei

Resdei
Padawan
Padawan

Grazie Achi
Interessante e vero.
Un articolo onesto

A Achillu garba questo messaggio

Daniloraineri


Younglings
Younglings

Articolo interessante . Ovviamente , frequentando poco o niente gli ambienti letterari , non saprei cosa rispondere . A me spiace questo : piacerebbe ci fossero piu libri inerenti cose vere , vita reale di persone reali , fatti veri , invece e in massima parte un proflivio di cose inventate , nai accadute , .. pura e semplice fantasia , cosi . Romanzi . Non saggi . Ripeto , da tanti anni lego poco o nulla , praticamente riviste circa le automobili , I treni , il cinema , .. I manuali delle automobili , Alfa Romeo , Fiat , .. conosco di fama Cotroneo . Comunque sia , davvero , non so cosa scrivere . Spero si comunque accolto come mia opinione circa qualcosa di cui , aime , so poco . Grazie

A Achillu e Susanna garba questo messaggio

Contenuto sponsorizzato



Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.