Different Tales
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Il forum di scrittura creativa che cercavi

Ultimi argomenti attivi
» Maximus
QUELLI DEL CALCETTO - Parte Settima EmptyOggi alle 7:33 pm Da Molli Redigano

» Attentato alla routine di un commercialista
QUELLI DEL CALCETTO - Parte Settima EmptyOggi alle 6:14 pm Da Asbottino

» Un caffè per Tom
QUELLI DEL CALCETTO - Parte Settima EmptyOggi alle 5:23 pm Da tommybe

» Gli astri non sbagliano mai
QUELLI DEL CALCETTO - Parte Settima EmptyOggi alle 5:22 pm Da Molli Redigano

» Una storia morta e sepolta
QUELLI DEL CALCETTO - Parte Settima EmptyOggi alle 4:45 pm Da Molli Redigano

» Ombre di luce
QUELLI DEL CALCETTO - Parte Settima EmptyOggi alle 2:07 pm Da GENOVEFFA FRAU

» L'ultima cena
QUELLI DEL CALCETTO - Parte Settima EmptyOggi alle 11:16 am Da GENOVEFFA FRAU

» Il viaggio del cavaliere
QUELLI DEL CALCETTO - Parte Settima EmptyOggi alle 11:06 am Da Mac

» I paletti
QUELLI DEL CALCETTO - Parte Settima EmptyIeri alle 11:35 pm Da caipiroska

EVENTI DT
DIFFERENT ROOMS 7 - L'ANTICAMERA
Il settimo step è partito!
C'è tempo fino al 31 Maggio per commentare tutti i racconti.

Non sei connesso Connettiti o registrati

QUELLI DEL CALCETTO - Parte Settima

2 partecipanti

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1QUELLI DEL CALCETTO - Parte Settima Empty QUELLI DEL CALCETTO - Parte Settima Ven Set 03, 2021 1:45 pm

CharAznable

CharAznable
Padawan
Padawan

7. MENO UNO



Notte insonne. Era molto tempo che non passavo una notte insonne. Non ricordo nemmeno da quanto. Mi è capitato di addormentarmi con fatica. Spesso durante l’università, in concomitanza con gli esami. Quel terrore di aver dimenticato qualcosa, allora spalanchi gli occhi e cominci a pensare. Ma poi il sonno ha sempre avuto il sopravvento. 
Nemmeno ai tempi della maturità ho avuto questi problemi. Ricordo che la sera prima degli orali giocammo una partita al torneo dell’oratorio. Quindi la famosa “notte prima degli esami” la passai sgroppando sulla fascia, altro che libri e caffè.
Notte insonne. Preoccupante.
Per delle stupide maglie? Per uno stupido torneo che sicuramente non vinceremo?
Forse.
Per quarant’anni senza aver combinato nulla?
Più probabile.
Ma perché oggi?

Alle sei del mattino sento vibrare il telefono.
Un messaggio.
E’ Michele.
“Pippo ha trovato le maglie!”
Alle sei del mattino?
Vedo che l’insonnia non ha colpito solo me.

Michele arriva in ufficio verso le nove. E’ visibilmente eccitato. Porta buone nuove.

“Abbiamo le maglie! Abbiamo le maglie!”
“Ma quando l’hai saputo?”
“Quando ti ho mandato il messaggio.”
“Alle sei di mattina?”
“Alle sei di mattina. Pippo non riusciva ad aspettare oltre per comunicarcelo. Dice che ha avuto la conferma dal Trezzi solo ieri sera alle undici.”

Il Trezzi è il proprietario di Trezzi Sport, il negozio di articoli sportivi di San Martino. Fornitore ufficiale di tutte le squadre di calcio, calcetto e “sport minori” nel raggio di trenta chilometri.

“Sono come quelle vecchie?”
“Non proprio”.
“Come non proprio?”
“Sono sempre bianche e verdi ma…”
“Ma?”
“Con il petto verde e le maniche bianche?”
“Cosa?!?!?!”
“Come... Come l’Arsenal”.
“Come l’Hibernian!”

Dunque, ora vi spiego, tra i motivi per cui abbiamo preferito il nome “Sporting” a quello di “Celtic” c’è anche la mia passione per gli scozzesi Heart of Midlothian, storica squadra di Edimburgo. Una passione nata da bambino, legata allo strano nome della squadra scozzese, del quale vantavo con gli amici la perfetta pronuncia. Ora, come avviene anche per il derby di Glasgow, la prima squadra rivale degli Hearts, che rappresentano la parte protestante di Edimburgo, è la squadra che impersona la parte cattolica. Appunto, l’Hibernian.

“No! Come l’Hibernian, No! Non se ne parla proprio!”
“Queste ha trovato. O Hibernian o canotte. Scegli tu”.
“Ma!”
“Hibernian o canotte”.
“Quando possiamo ritirarle?”
“Ecco…”
“Ecco cosa?”
“Ci arriveranno domani pomeriggio con il corriere.”
“Domani pomeriggio? E se ritarda?”
“Diciamo una bella preghierina tutti insieme”.

E l’ansia aumenta.


______________________________________________________

I giorni indimenticabili della vita di un uomo sono cinque o sei in tutto. Gli altri fanno volume.

2QUELLI DEL CALCETTO - Parte Settima Empty Re: QUELLI DEL CALCETTO - Parte Settima Lun Set 06, 2021 3:27 pm

Petunia

Petunia
Moderatore
Moderatore

Ciao  @CharAznable

In questa frase rivedrei la punteggiatura. Può essere un tuo stile, ma troppi punti fermi rendono poco scorrevole la lettura. 
Notte insonne. Era molto tempo che non passavo una notte insonne. Non ricordo nemmeno da quanto. Mi è capitato di addormentarmi con fatica. Spesso durante l’università, in concomitanza con gli esami. Quel terrore di aver dimenticato qualcosa, allora spalanchi gli occhi e cominci a pensare. Ma poi il sonno ha sempre avuto il sopravvento. 


______________________________________________________
C’è qualcosa di delizioso nello scrivere le prime parole di una storia. Non sai mai dove ti porteranno.
(Beatrix Potter)

3QUELLI DEL CALCETTO - Parte Settima Empty Re: QUELLI DEL CALCETTO - Parte Settima Mar Set 14, 2021 3:06 pm

Ospite


Ospite

Sono d'accordo con Pet. Come si fa a non essere d'accordo con Pet.
Questa parte interpretarla come un flusso, con meno punti più velocità. Fai scendere il torrente. Di parole.

Contenuto sponsorizzato



Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.